Nel tentativo di mettere sotto accusa il Presidente della Corte Suprema dell'India, questioni di costituzionalismo, responsabilità - Giugno 2022

Il rifiuto senza precedenti della mozione di impeachment ha sollevato molteplici questioni, ma il contesto più ampio dello spettacolo in corso include una serie di questioni correlate. Alcune domande chiave.

Impeachment CJIPresidente della Corte Suprema dell'India Dipak Misra

Il rifiuto senza precedenti della mozione di impeachment ha sollevato molteplici questioni, ma il contesto più ampio dello spettacolo in corso include una serie di questioni correlate. Risposte ad alcune domande chiave.

C'è una disposizione nella Costituzione che si occupa dell'impeachment del Chief Justice of India (CJI)?



Non il CJI in particolare. Poiché il CJI è solo il primo tra pari, anche lui, come altri giudici della Corte Suprema e delle Alte Corti, può essere messo sotto accusa per comprovata condotta scorretta o incapacità ai sensi dell'articolo 124, paragrafo 4. Il Judges (Inquiry) Act, 1968, contiene i dettagli del processo. La mozione deve essere firmata da 50 membri di Rajya Sabha o 100 membri di Lok Sabha e, se ammessa, una commissione d'inchiesta composta da un giudice della Corte Suprema, un giudice supremo dell'Alta Corte e un distinto giurista deve esaminare le accuse . Se le accuse sono provate, la mozione deve essere presentata a ciascuna Camera del Parlamento e approvata dalla maggioranza della Camera e dei 2/3 dei presenti e votanti nella stessa sessione. Quindi, anche se le accuse sono provate, il Parlamento non è tenuto a rimuovere un tale giudice. Infine, il Presidente emetterà l'ordinanza di rimozione del giudice.



L'impeachment è un processo politico?

Non è né interamente politico né interamente giudiziario, ma una miscela fine e giudiziosa dei due. Il processo di ammissione della mozione di impeachment, la costituzione della commissione d'inchiesta e le sue conclusioni sono di natura giudiziaria, ma l'adozione della mozione da parte del Parlamento è certamente un processo politico, poiché i membri votano lungo le linee del partito.



Leggi | Venkaiah Naidu respinge l'avviso di impeachment CJI: nulla suggerisce un comportamento scorretto dimostrato

Quali poteri ha il vicepresidente in merito all'ammissione o al rigetto di una mozione di impeachment?

Sia il presidente di Rajya Sabha che il presidente di Lok Sabha devono comportarsi in modo tale che le loro azioni dimostrino la loro massima imparzialità. Nel decidere su una mozione di impeachment, il vicepresidente non dovrebbe idealmente assumere il ruolo di commissione d'inchiesta e giudicare le accuse. Per la prima volta nella storia indiana, una mozione di impeachment è stata respinta in fase di ammissione. Ma allo stesso tempo, in qualità di Presidente del Consiglio, il Vicepresidente non dovrebbe ammettere meccanicamente alcuna mozione solo perché firmata dal numero di membri richiesto. Nel suo ordine di rifiuto di 10 pagine di lunedì, il vicepresidente ha affermato che il comportamento scorretto non è stato dimostrato. Mentre il comportamento scorretto dimostrato è il motivo per la rimozione di un giudice, è compito della commissione d'inchiesta dare una conclusione se le accuse sono provate. Ma ancora una volta, se le accuse sono prima facie totalmente prive di fondamento, il vicepresidente ha il diritto di bloccare una mozione di impeachment in questa stessa fase iniziale.




Lindsey Haun True Blood

Per quali motivi il vicepresidente ha respinto la mozione di impeachment?

Il vicepresidente non ha il dovere di motivare, anche se, in questo caso, M Venkaiah Naidu ha fornito motivazioni dettagliate. Non c'è un lasso di tempo entro il quale deve decidere. Può formarsi la sua opinione dopo aver consultato le persone che ritiene opportune e dopo aver considerato il materiale che può essere messo a sua disposizione. Naidu ha respinto la mozione dopo aver ritenuto insostenibili i motivi dell'impeachment e basandosi su congetture prive di prove empiriche. Ha anche indicato alcune contraddizioni nella mozione.

Leggi| Impeachment di Dipak Misra: accuse contro CJI e dove si trovano



Che cosa è esattamente un comportamento scorretto dimostrato?

La Costituzione non definisce 'incapacità' e 'comportamento scorretto dimostrato'. La cattiva condotta di un giudice deve essere provata fuori dal Parlamento davanti a una commissione non parlamentare. Il Judges (Inquiry) Bill, 2006, ha definito il 'comportamento scorretto dimostrato' come una condotta intenzionale o persistente che porta disonore o discredito alla magistratura; inadempimento intenzionale o persistente delle funzioni di giudice; abuso intenzionale dell'ufficio giudiziario, corruzione, mancanza di integrità o commettere un reato di turpitudine morale. Il Judicial Standards and Accountability Bill, 2010, ha proposto di ampliare la definizione di cattiva condotta aggiungendo che la 'mancanza di integrità' includeva l'adozione di decisioni giudiziarie per ragioni collaterali o estranee, chiedendo qualsiasi tipo di considerazione per dare sentenze, e altri atti che hanno il effetto di sovvertimento dell'amministrazione della giustizia. Tra i “comportamenti scorretti” rientravano anche la mancata presentazione di una dichiarazione patrimoniale o dolosa.




Fiona Shaw marito

In C Ravichandran Iyer vs Justice A M Bhattacharjee (1995), la stessa Corte Suprema ha stabilito che il comportamento scorretto è un termine più ampio per il quale non può essere data una definizione in camicia di forza. Si può sostenere, quindi, che se, a causa della condotta di un giudice, la credibilità della magistratura ha risentito, si può considerare un comportamento scorretto. Questa è certamente una questione politica. Anche la condotta prima di assumere l'incarico è coperta: ecco perché Rajya Sabha aveva approvato la mozione di impeachment contro il giudice Soumitra Sen nel 2011.

Quale dovrebbe essere lo standard di prova?

Il vicepresidente ha affermato che le accuse non sono state dimostrate oltre ogni ragionevole dubbio: questo è, quindi, lo standard di prova. Tuttavia, le aspettative dei giudici dovrebbero essere alte. In tutte le materie civili il criterio di prova è la preponderanza delle probabilità. Sia l'Australia che il Sudafrica hanno quest'ultimo come standard di prova nei loro processi di impeachment per i giudici.

Il giudice ha il diritto di essere ascoltato?

Sì, ma non al momento dell'ammissione della mozione: ecco perché il vicepresidente non ha informato il CJI. Durante l'istruttoria, il giudice ha pieno diritto di difendersi. Il giudice Sen si è persino rivolto a Rajya Sabha dopo che l'inchiesta lo ha dichiarato colpevole di comportamento scorretto dimostrato e la Camera stava considerando la mozione per la sua rimozione.

Leggi | Impeachment di CJI Dipak Misra: le cinque accuse e le 10 osservazioni che le respingono

Impeachment CJICon CJI Dipak Misra (estrema sinistra), Manmohan Singh, Arun Jaitley, Hamid Ansari e Rahul Gandhi alla funzione 'At Home' della Festa della Repubblica a Rashtrapati Bhavan. (PTI)

Una delle accuse contro CJI Dipak Misra è che ha inviato questioni delicate a particolari banchi abusando della sua autorità come Master of the Roster. Quali recenti sentenze sono state controverse per questo motivo?

In una sentenza pronunciata l'11 aprile (Ashok Pandey), un tribunale di tre giudici guidato da CJI Misra ha affermato che, in quanto depositario della fiducia costituzionale, il presidente della Corte Suprema dell'India è un'istituzione in sé e, pertanto, deve essere considerato attendibile. Il giudice D Y Chandrachud, autore dell'ordinanza di 16 pagine, sarà lui stesso CJI nel prossimo futuro.

Un'altra sentenza è stata emessa il 10 novembre 2017, da un tribunale di cinque giudici guidato dal CJI, che ha annullato entro 24 ore un ordine emesso il 9 novembre da un tribunale di due giudici J Chelameswar e S Abdul Nazeer, che aveva affermato che un caso di presunta corruzione giudiziaria che coinvolge un college medico di Lucknow nella lista nera, dovrebbe essere ascoltato da un Constitution Bench composto dai cinque giudici più anziani della Corte Suprema. Questo è stato senza precedenti, poiché i poteri amministrativi sono stati utilizzati dal CJI per costituire un banco di cinque giudici, che poi ha annullato giudizialmente l'ordine del banco di giustizia guidato da Chelameswar. Dato che il CJI era in un tribunale costituzionale, il caso era stato menzionato dinanzi al tribunale numero 2 in modo sistematico, e questo tribunale ha emesso un ordine per elencare la questione davanti ai cinque giudici più anziani. Il tribunale di cinque giudici ha sottolineato che solo il CJI aveva il potere di decidere chi ascolta quale caso. Due istanze, di Kamini Jaiswal e CJAR, che chiedevano un'indagine SIT sulla questione, sono state successivamente respinte.

In entrambi questi casi, il potere assoluto del CJI come maestro degli albi è stato sostenuto. Sebbene questa sia certamente la posizione giuridica corretta oggi, va notato che nelle azioni amministrative, la CJI non può agire in modo arbitrario.

LEGGI | Una giornata orribilmente nera: Fali Nariman sull'opposizione si muove per mettere sotto accusa CJI Dipak Misra

Quindi, quali sono le opzioni a disposizione dell'opposizione ora?

Possono andare alla Corte Suprema — il leader anziano del Congresso Kapil Sibal ha già annunciato che sfideranno l'ordine di Naidu. Se ciò accade, idealmente, il CJI non dovrebbe ascoltare la questione o costituire il collegio per ascoltarla; infatti, nessun giudice che è in linea per essere CJI in futuro dovrebbe sedere in panchina, il che sottolineerà sia l'indipendenza che l'integrità della Corte Suprema. Il principio secondo cui nessuno deve essere giudice nel proprio caso dovrebbe essere rigorosamente rispettato, in modo che giustizia non solo sia fatta, ma si veda anche che è stata fatta. In Tulsiram Patel (1980), la stessa Corte Suprema ha affermato che il mancato rispetto dei principi di giustizia naturale viola il diritto all'uguaglianza.

Nel contesto della contestazione alle decisioni della CJI, la magistratura è vista come 'Stato' secondo la nostra Costituzione?

La 'magistratura', quando agisce giudizialmente, non è 'stato'. Ma quando il CJI o la Corte Suprema prendono decisioni amministrative, sono sicuramente soggetti ai diritti fondamentali. In Srilekha Vidyarthi (1991), la corte ha affermato che l'esercizio ragionevole e non arbitrario della discrezione è un requisito intrinseco della legge e che qualsiasi esercizio irragionevole o arbitrario viola il diritto all'uguaglianza. Essendo la costituzione della panchina una funzione amministrativa, la CJI non può agire in modo arbitrario.

Ma se tutti i giudici sono uguali nei poteri, perché il dibattito sulla scelta dei giudici 'junior'?

Tutti i giudici sono uguali e l'anzianità non ha alcuna incidenza sulla costituzione dei banchi. Infatti, in molti casi, i giudici junior hanno scritto giudizi migliori. Ma poi, uguaglianza significa anche che i giudici anziani siano trattati allo stesso modo ed equamente con i giudici junior. La loro esclusione ha inviato segnali sbagliati.

Oltre all'impeachment, quale altro meccanismo di responsabilità giudiziaria è previsto dalla Costituzione?

Non c'è nessuno. E poiché il processo di impeachment è noioso e lungo, i giudici non hanno praticamente alcuna responsabilità. La complessità del processo di impeachment ha assicurato che nessun giudice è stato finora rimosso.


altezza gina rodriguez

Leggi | Avevamo due scelte: lasciare che la putrefazione si inasprisse... o (per) affrontarlo, dice Kapil Sibal sull'impeachment CJI

Impeachment CJISette partiti di opposizione guidati dal Congresso hanno avviato venerdì un passo senza precedenti per l'impeachment del CJI. (Foto express/Arun Sharma)

Quali riforme sono state proposte per garantire una migliore responsabilità giudiziaria?

The Judges (Inquiry) Bill, 2006, basato sul 195th Report of the Law Commission, ha cercato di creare un forum giudiziario per trattare le denunce contro i giudici con l'istituzione del Consiglio giudiziario nazionale, che avrebbe dovuto indagare sulle accuse di comportamento scorretto. Quattro giudici più anziani dovevano servire come suoi membri. Laddove l'impeachment non fosse giustificato, si potevano emettere avvertimenti e avvisi e, come conseguenze minori, si proponevano il ritiro dell'attività giudiziaria, la richiesta di un giudice di ritirarsi volontariamente e l'ammonizione o la censura privata o pubblica. Il disegno di legge è stato criticato in quanto la Costituzione non conferisce al Parlamento il potere di creare nuove sanzioni. I suoi poteri ai sensi dell'articolo 124 si limitano alla regolamentazione delle indagini e alla prova del comportamento scorretto. Il disegno di legge non poteva essere approvato poiché l'allora opposizione non consentiva al Parlamento di funzionare e il governo dell'UPA non riusciva a sviluppare un consenso.