Inseguitore di vaccini Covid-19, 2 ottobre: ​​Operazione Warp Speed ​​'dominata' dal personale militare - Giugno 2022

Aggiornamento del vaccino contro il coronavirus (COVID-19), 2 ottobre: ​​Il coinvolgimento del Dipartimento della Difesa nell'operazione Warp Speed ​​non è un segreto. È menzionato in una scheda informativa sul sito Web del Dipartimento della salute e dei servizi umani (HHS).

Inseguitore del vaccino contro il coronavirus, ultime notizie sul vaccino contro il Covid, Operazione Warp Speed, CosIl presidente Donald Trump arriva per parlare in una conferenza stampa presso la James Brady Press Briefing Room della Casa Bianca, venerdì 18 settembre 2020, a Washington, mentre il generale dell'esercito Gustave Perna, che guida l'operazione Warp Speed, osserva. (Foto AP/Alex Brandon)

Tracker del vaccino contro il coronavirus:L'operazione Warp Speed, un'iniziativa del governo degli Stati Uniti per accelerare lo sviluppo e l'accesso a un vaccino contro il coronavirus per i suoi cittadini, è gestita principalmente da leader militari, tra cui quattro generali, ha rivelato STAT, un sito Web di notizie americano che si concentra su informazioni relative alla salute.

STAT ha affermato di aver ottenuto un organigramma dell'operazione Warp Speed ​​che, per la prima volta, ha rivelato le persone chiave che gestiscono l'iniziativa. Il grafico, ha affermato il sito Web, mostra un forte coinvolgimento delle forze armate statunitensi nella ricerca di un vaccino precoce.




patrimonio netto di jaclyn hill

Ha detto che quasi 60 ufficiali militari, tra cui almeno quattro generali, sono stati nominati sul grafico, molti dei quali non hanno mai lavorato nell'assistenza sanitaria o nello sviluppo di vaccini. Solo 29 dei 90 'leader' nell'organigramma non hanno funzionato per il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti.



Il coinvolgimento del Dipartimento della Difesa nell'operazione Warp Speed ​​non è un segreto. È menzionato in una scheda informativa sul sito Web del Dipartimento della salute e dei servizi umani (HHS). La scheda cita anche il generale Gustave Perna come direttore operativo dell'operazione Warp Speed.

Ma STAT ha affermato che il resto della struttura organizzativa, che ha mostrato l'entità del coinvolgimento militare nell'iniziativa, finora non è stata resa di pubblico dominio.



STAT ha citato Paul Mango, vice capo del personale per la politica presso l'HHS, affermando che il coinvolgimento dei militari era quello di risolvere gli elementi logistici nel rendere il vaccino disponibile a tutti, dal momento che i funzionari sanitari non avevano mai affrontato una sfida logistica così complessa in precedenza.

Mercoledì, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, durante il suo dibattito con il candidato presidenziale democratico Joe Biden, ha affermato che le forze armate statunitensi sarebbero coinvolte nella distribuzione di vaccini e che avrebbero consegnato 200.000 vaccini in un giorno.

L'operazione Warp Speed ​​è stata lanciata a maggio di quest'anno con l'obiettivo di mettere a disposizione dei cittadini americani 300 milioni di dosi di un vaccino contro il coronavirus a partire da gennaio del prossimo anno. Spera di raggiungere questo obiettivo accelerando lo sviluppo, la produzione e la distribuzione dei vaccini.



Ha già fornito circa 10 miliardi di dollari in finanziamenti a sei dei principali candidati al vaccino e, in cambio, si è assicurata la fornitura di almeno 800 milioni di dosi di questi vaccini ancora da sviluppare.


nome reale di bucketheads

Moderna afferma che il suo vaccino non sarà pronto fino a marzo del prossimo anno

La società farmaceutica statunitense Moderna ha affermato che il suo candidato al vaccino contro il coronavirus non sarà pronto per l'uso pubblico fino alla primavera del prossimo anno, che è la fine di marzo, secondo un rapporto del quotidiano Financial Times.

Penso che un'approvazione alla fine del primo trimestre e all'inizio del secondo trimestre sia una tempistica ragionevole, in base a ciò che sappiamo dal nostro vaccino, ha affermato mercoledì il quotidiano Stephane Bancel, CEO di Moderna.



Moderna è uno dei quattro candidati al vaccino attualmente in fase di sperimentazione di fase 3 negli Stati Uniti.

È anche tra i sei candidati che sono stati finanziati dall'operazione Warp Speed. La cronologia primaverile metterebbe Moderna alla fine della coda dei quattro candidati che dovrebbero essere i primi con il vaccino, gli altri sono Pfizer, AstraZeneca e Johnson & Johnson.



Pfizer ha la timeline più ambiziosa in questo momento. La società ha affermato di aspettarsi di sapere quanto sarà efficace il suo vaccino entro la fine di ottobre e, se i risultati fossero soddisfacenti, cercherebbe immediatamente l'autorizzazione di emergenza dalla Food and Drug Administration statunitense. AstraZeneca e Johnson & Johnson dovrebbero essere pronti con i loro vaccini entro l'inizio del prossimo anno.

La FDA amplia l'inchiesta sulla sicurezza sul vaccino AstraZeneca: Reuters

La Food and Drug Administration degli Stati Uniti ha deciso di approfondire il record di sicurezza del vaccino AstraZeneca, i cui studi clinici in tutto il mondo sono stati sospesi il mese scorso a seguito dell'emergere di una malattia grave in uno dei partecipanti allo studio nel Regno Unito.


patrimonio netto di françoise bettencourt meyers

Da allora i processi sono ripresi in tutti gli altri luoghi, compresa l'India, ma non negli Stati Uniti, che hanno ordinato un'indagine sull'incidente. Giovedì, Reuters ha riferito che l'indagine in corso da parte della FDA è stata ora ampliata per valutare i dati di precedenti studi su vaccini simili sviluppati dagli stessi scienziati.

L'indagine ampliata potrebbe ulteriormente ritardare la tempistica del vaccino in fase di sviluppo da parte di AstraZeneca, che sperava di renderlo disponibile sul mercato statunitense entro l'inizio del prossimo anno.

AstraZeneca è tra i vaccini supportati dall'operazione Warp Speed ​​degli Stati Uniti, che ha pompato 1,2 miliardi di dollari per accelerarne lo sviluppo. In cambio, gli Stati Uniti si sono assicurati forniture garantite di 300 milioni di dosi di questo vaccino, ogni volta che sarà pronto.

Espresso spiegatoè ora accesoTelegramma. Clicqui per unirti al nostro canale (@ieexplained)e rimani aggiornato con le ultime

Caccia al vaccino contro il coronavirus: la storia finora

Come il 1 ottobre:

  • 192 candidati al vaccino in studi preclinici o clinici
  • 41 di loro in studi clinici
  • Dieci nelle fasi finali, fase III della sperimentazione umana
  • Almeno otto vaccini candidati in fase di sviluppo in India. Due di questi sono entrati negli studi di fase II dopo aver completato la fase I.

Quelli di cui si parla di più:

* AstraZeneca/Università di Oxford
* Moderno
* Pfizer/BioNTech
* Johnson & Johnson
* Sanofi/GlaxoSmithKline
* Novavax
* Vaccino russo, sviluppato da Gamaleya Insttiute a Mosca
* Tre vaccini cinesi che sono stati approvati per l'uso in Cina senza che gli studi di fase 3 siano stati completati. Uno di loro ha ottenuto l'autorizzazione all'uso di emergenza negli Emirati Arabi Uniti

(Fonte: panorama del vaccino contro il Coronavirus dell'OMS del 30 settembre 2020)