Spiegazione: chi è Ngozi Okonjo-Iweala, prima donna e africana a capo dell'OMC? - Febbraio 2023

Ngozi Okonjo-Iweala è un economista nigeriano che ha servito il pubblico dominio come esperto di sviluppo e finanza.

Ngozi Okonjo-Iweala durante il quinto dibattito annuale dell'Associated Press, al World Economic Forum di Davos, in Svizzera. (Foto AP/Michel Eulero, file)

La neo nominata capo dell'Organizzazione mondiale del commercio, Ngozi Okonjo-Iweala è diventata la prima donna e la prima africana a ricoprire il ruolo nella sua storia. La sua doppia cittadinanza con gli Stati Uniti la rende anche la prima americana a ricoprire questa posizione.



Lunedì i 164 membri dell'OMC hanno selezionato all'unanimità l'economista nigeriano di 66 anni per un mandato di quattro anni come direttore generale dell'organizzazione. Il suo mandato inizierà il 1 marzo 2021.


quanto vale parker schnabel

Iweala assume la posizione in un momento in cui le economie globali stanno affrontando il colpo post-pandemia. La sua nomina corrisponde anche alle critiche dell'OMC per le ramificazioni negative della globalizzazione e del capitalismo sui paesi in via di sviluppo.





Chi è Ngozi Okonjo-Iweala?

Ngozi Okonjo-Iweala è un economista nigeriano la cui carriera nello sviluppo e nella finanza dura da oltre quattro decenni. Iweala è stata ministro delle finanze della Nigeria, ricoprendo la carica per due mandati consecutivi, prima dal 2003 al 2006 e poi dal 2011 al 2015. È stata anche la prima donna a ricoprire questa carica nel suo paese e la prima donna a ricoprirla due volte .

Iweala è stata ministro degli Affari esteri della Nigeria dopo il suo primo mandato come ministro delle finanze, diventando ancora una volta la prima donna a ricoprire questo ruolo. Ha ricoperto questa posizione per due mesi.



Nella sua veste di ministro delle finanze, è stata vista come un negoziatore duro che ha svolto un ruolo fondamentale nella riduzione e nell'affrontare i debiti della Nigeria.


qual è il patrimonio netto di carole radziwill

Iweala ha anche lavorato per oltre 20 anni con la Banca mondiale, dove è diventata amministratore delegato dell'organizzazione e ha supervisionato operazioni per un valore di 181 miliardi di dollari.



Ngozi Okonjo-Iweala sulla pandemia di Covid-19

In qualità di presidente di GAVI o Global Alliance for Vaccines and Immunisation, ha lavorato su una maggiore portata dell'immunizzazione e dei vaccini in tutto il mondo, in particolare per le popolazioni vulnerabili. Ha anche riconosciuto il lavoro che deve essere svolto dall'OMC in questo settore, in particolare durante la pandemia di Covid-19.

Dopo la sua nomina all'OMC, Iweala ha affermato che la sua prima priorità sarebbe concentrarsi sulle conseguenze della pandemia di coronavirus, in particolare nei settori economico e sanitario. I compiti prioritari secondo lei includono la fornitura e il commercio efficienti di vaccini Covid-19 in tutto il mondo. Ciò significherebbe eliminare le restrizioni all'esportazione su forniture e vaccini e incoraggiare la produzione di vaccini in più paesi, AP segnalato.



ISCRIVITI ADESSO :Il canale Telegram spiegato Express

Ha anche toccato la questione della mancanza di fiducia tra i membri dell'OMC e ha espresso l'urgente necessità di costruire questa fiducia dopo anni di sanzioni e tariffe tra i paesi membri.

Condividi Con I Tuoi Amici: