Spiegazione: perché le cipolle ora sono motivo di preoccupazione negli Stati Uniti e in Canada? - Gennaio 2022

Infezione da salmonella: le autorità sanitarie degli Stati Uniti e del Canada hanno trovato un legame tra un'infezione da batteri della salmonella e le cipolle. Che cos'è questa infezione e come si trasmette attraverso le cipolle?

salmonella, infezione da salmonella, infezione da batteri della salmonella, salmonella alla cipolla, focolaio di salmonella, che cosLa salmonella può trasmettersi all'uomo attraverso acqua o cibo contaminati. In questo caso, è stato attraverso le cipolle. (Foto d'archivio)

Le cipolle sono diventate motivo di preoccupazione negli Stati Uniti e in Canada. La scorsa settimana, le agenzie sanitarie di entrambi i paesi hanno lanciato avvisi chiedendo ai propri cittadini di scartare le cipolle fornite dalla Thomson International Inc con sede in California, collegando un'infezione da batteri della salmonella al bulbo.


quanto è ricco Stan Lee

Che cos'è questa infezione e come si trasmette attraverso le cipolle? Spieghiamo:



Cos'è la salmonellosi?

Il batterio della salmonella risiede negli animali. Quando entra nel corpo umano provoca la salmonellosi, un'infezione che attacca l'intestino, e può causare diarrea, dolori addominali, febbre, vomito, emorragie nelle feci e nausea. I sintomi dell'infezione durano da 2 a 7 giorni. Tuttavia, la funzione intestinale a volte potrebbe richiedere mesi prima di tornare alla normalità. In alcuni casi, diffonde l'infezione dall'intestino al flusso sanguigno.



L'infezione colpisce i bambini, di età inferiore ai cinque anni, e gli anziani i peggiori. La buona notizia è che meno dell'1% delle persone infette soccombe all'infezione.

La salmonella può trasmettersi all'uomo attraverso acqua o cibo contaminati. In questo caso, il batterio si stava trasmettendo attraverso cipolle contaminate, coltivate da Thomson International.



Qual è l'entità della diffusione dell'infezione?

La Food and Drug Administration degli Stati Uniti ha riferito il 1° agosto 2020 che Thomson International ha richiamato cipolle rosse, gialle, bianche e gialle dolci spedite dal 1° maggio. Le cipolle sono state fornite a distributori, grossisti e fornitori principali in tutti i 50 stati degli Stati Uniti , Canada e parti della Colombia. Alcune delle grandi catene includevano Walmart e Kroger.

Thomson International ha affermato che le cipolle sono state vendute in sacchi a rete e cartoni. Facevano anche parte di un prodotto alimentare multi-ingrediente che rendeva difficile valutare quali confezioni fossero contaminate. Inizialmente, si sospettava che solo le cipolle rosse fossero infette, ma, temendo un'infezione incrociata con altre varietà, l'azienda ha richiamato l'intero prodotto dalla California.

Negli Stati Uniti, i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) hanno confermato che c'erano 640 casi in 43 stati fino al 6 agosto 2020. I casi massimi erano in Utah (90), Oregon (85) e California (76). Almeno 85 persone sono state ricoverate in ospedale, ma non ci sono stati decessi.



In Canada, l'Agenzia per la sanità pubblica ha segnalato 239 casi confermati. Le persone si sono ammalate tra metà giugno e luglio. Almeno 29 hanno richiesto il ricovero ospedaliero nel paese, ha riferito la sua agenzia di sanità pubblica.

Anche in Spiegato |Come va storto il sistema immunitario nei casi gravi di Covid-19

Focolaio di salmonellosi: quali misure sono state prese?

Il governo canadese ha emesso un avviso a ristoranti, rivenditori, hotel e al pubblico in generale, che diceva: Non mangiare, utilizzare, vendere o servire cipolle rosse, gialle, bianche e dolci coltivate da Thomson International Inc. di Bakersfield , California, USA o qualsiasi prodotto realizzato con queste cipolle.



Negli Stati Uniti, il CDC ha consigliato alle persone di buttare via le cipolle se non sapevano dove venivano prodotte. Ha chiesto a ristoranti, hotel e rivenditori di assicurarsi che le cipolle con l'etichetta del marchio attaccata a Thomson International non fossero servite.

Il servizio statunitense per la sicurezza alimentare e le infezioni ha osservato: FSIS è preoccupato che alcuni prodotti possano trovarsi nei frigoriferi dei consumatori. I consumatori che hanno acquistato questi prodotti sono invitati a non consumarli. Questi prodotti devono essere gettati via o restituiti al luogo di acquisto.



Espresso spiegatoè ora accesoTelegramma. Clicqui per unirti al nostro canale (@ieexplained)e rimani aggiornato con le ultime

Cos'è Thomson International?

L'azienda coltiva, confeziona e fornisce cipolle, cavoli, angurie e peperoni a dettaglianti, grossisti e operatori di servizi di ristorazione in Nord America. Esporta anche in altri paesi. La maggior parte dei suoi terreni agricoli si trova a Bakerfield, in California, e in Messico. Thomson utilizza una varietà di semi e piante ibride per coltivare i suoi prodotti. I prodotti dell'azienda sono venduti con vari marchi: Thomson Premium, TLC Thomson International, Tender Loving Care, El Competitor, Hartley's Best, Onions 52, Majestic, Imperial Fresh, Kroger, Utah Onions e Food Lion.

Così quello che ora?

I contagi dovrebbero aumentare ulteriormente. Ci vogliono da uno a sei giorni prima che i sintomi emergano. Secondo la Public Health Agency of Canada, il CDC statunitense e la Canadian Food Inspection Agency stanno indagando sui punti in comune per identificare l'origine e la causa della contaminazione nelle cipolle.

La FDA statunitense ha dichiarato: L'indagine è in corso e ulteriori informazioni verranno fornite non appena disponibili.