Gli agricoltori 'Punjabi' dell'Uttar Pradesh: storia, contributo - Novembre 2022

Violenza di Lakhimpur Kheri: nonostante la loro lunga associazione con la terra che hanno addomesticato e coltivato, a volte sono stereotipati come estranei, specialmente quando scoppiano dei problemi.

Protesta degli agricoltori a Lakhimpur Kheri, dove domenica quattro manifestanti sono stati uccisi. (PTI)

Il quattro manifestanti contadini uccisi a Lakhimpur Kheri dell'Uttar Pradesh domenica aveva nomi punjabi: Lovepreet Singh, Daljeet Singh, Nachattar Singh e Gurvinder Singh. Ciò potrebbe essere stato una sorpresa per alcuni, ma i punjabi si sono stabiliti nell'UP e nell'Uttarakhand dalla Partizione, quando sono stati assegnati loro terreni nella regione del Terai, allora una regione fitta di foreste indesiderata dalla gente del posto.



Nonostante la loro lunga associazione con la terra che hanno addomesticato e coltivato, a volte sono stereotipati come estranei, soprattutto quando scoppiano i guai.


logan paul navy seal

Distretti dell'Uttar Pradesh e dell'Uttarakhand con una significativa popolazione di coloni del Punjab dopo la spartizione.

Migrazione post-partizione





La prima ondata di agricoltori che si stabilì nella regione proveniva dalle regioni di Shekhpura e Sialkot del Punjab orientale, in Pakistan. Sono stati assegnati terreni nel Terai dal governo indiano dopo la spartizione. Nei primi anni lottarono per coltivare la terra, allora per lo più boschiva e abitata da animali selvatici. Più tardi, quando resero la terra coltivabile, attirò agricoltori dal Punjab, dove i terreni agricoli stavano diventando scarsi e costosi. Un agricoltore del Punjab potrebbe acquistare 10 acri a Terai dopo aver venduto il suo acro a casa.

Il Punjab è stato il primo stato ad adottare nuove tecniche agricole per aumentare la produzione agricola come parte della Rivoluzione Verde. Molti piccoli agricoltori che migravano dal Punjab al Terai coltivavano nuove varietà ad alto rendimento di grano e riso con l'aiuto di macchine.



Leggi| Lakhimpur Kheri: il distretto più grande con la maggior parte dei sikh contribuisce maggiormente al PIL agricolo di UP

Sikh in UP

Ci sono sikh in UP che non hanno alcun legame con il Punjab. I Guru Sikh hanno viaggiato attraverso UP e Uttarakhand, ed entrambi gli stati sono il sito di molti gurdwara storici. Molti Sikh oggi hanno antenati che avevano adottato il Sikhismo quando i Guru li avevano visitati.



Anche molti sikh del Punjab erano emigrati in UP durante il XVIII secolo. Tuttavia, la migrazione di massa dal Punjab solo per l'agricoltura è iniziata dopo il 1947. Questo ha raggiunto il picco negli anni '60 e '70, ma non si è mai fermato completamente.

Rappresentanza politica



Il primo governo Mayawati ha riconosciuto l'importanza del Punjabis intitolando un distretto a Shahid Udham Singh del Punjab, un martire del Movimento per la Libertà. Il distretto, che ha una significativa popolazione sikh, ora ricade nell'Uttarakhand.


quanto è alto johnny bananas

Le assemblee di UP e Uttarakhand hanno rappresentanti sikh. Baldev Singh Aulakh è un ministro del governo UP. Il partito Samajwadi aveva nominato il politico punjabi Balwant Singh Rammowalia ministro nel governo di Akhilesh Yadav.



Sfratto proposto

L'anno scorso, il governo dell'UP aveva chiesto alla polizia di rimuovere i migranti dal Punjab dalle loro case e dalle loro terre in alcune parti dell'UP a causa di problemi legati alla terra. Quindi il primo ministro del Punjab, il capitano Amarinder Singh e lo Shiromani Akali Dal (Badal), alla fine sollevarono la questione con il primo ministro dell'Uttar Pradesh Yogi Adityanath.



Jasbir Singh Virk, presidente di Sikh Sangathan, UP e Uttarakhand, afferma che sono in gioco circa 33.000 acri coltivati ​​dai migranti in 36 villaggi. Alla maggior parte di loro è stata assegnata questa terra durante la Spartizione, e ora viene coltivata dalla terza o quarta generazione. Alcuni di loro hanno perso i documenti di assegnazione, ha detto. A quei tempi questa era terra indesiderata e nessuno aveva immaginato che potesse essere utilizzata per l'agricoltura. Questi migranti hanno dato il loro dolce e le loro lacrime per coltivare questa terra. Oggi è sviluppato. Quindi ora il governo e la gente del posto vogliono impossessarsi di questa terra adducendo scuse legali. Abbiamo protestato e il governo dello stato ha risposto alla nostra richiesta. Si attende una decisione, ma confidiamo che il governo decida a nostro favore.

Leggi anche| Il BJP osserva con cautela, aveva spazzato via Lakhimpur Kheri nelle elezioni del 2017

Lakhimpur Kheri

Lakhimpur è uno dei distretti più remoti di UP in cui sono emigrati gli agricoltori del Punjab. Non è la prima volta che gli agricoltori della regione del Terai partecipano all'agitazione agricola. Il 26 gennaio, Navreet Singh di Rampur era morto durante le violenze a Delhi. Un contadino di Pilibhit si era suicidato al confine di Delhi durante l'agitazione.

Il nonno di Navreet, Hardeep Singh Dibdiba, che è anche uno scrittore, ha detto: 'Anche se gli agricoltori migranti hanno risposto alla chiamata dei sindacati degli agricoltori, questi ultimi hanno rinnegato Navreet dopo il 26 gennaio. Si sono resi conto del loro errore in seguito. I sindacati devono soppesare l'impatto a lungo termine delle loro azioni sugli agricoltori che sono emigrati in UP.

Newsletter| Fai clic per ricevere le spiegazioni migliori della giornata nella tua casella di posta