Che cos'è l'imposta di Weinstein? Dettagli sulle sue leggi relative ad abusi sessuali, accuse e molestie - Gennaio 2021

La tassa di Weinstein è una sanzione pagata dall'autore della violenza sessuale dopo essere stata giudicata colpevole di accuse sessuali all'interno dei locali di lavoro, in un tribunale. L'imposta è stata approvata in risposta all'effetto Weinstein che a sua volta ha dato origine al movimento #MeToo di tendenza a livello globale.

L'articolo tratta i pagamenti relativi alla tassa di Weinstein e approfondisce ulteriormente l' effetto Weinstein e il movimento Me Too .



Tassa di Weinstein

Lo scopo principale della tassa di Weinstein è fornire trasparenza in materia di molestie sessuali sul posto di lavoro e scoraggiare fortemente l'atto di fornire denaro segreto alle vittime per mettere a tacere la situazione.




haley joel osment patrimonio netto 2018

Secondo il Codice delle entrate interne, il datore di lavoro può detrarre le spese ordinarie e alcune spese necessarie esaurite durante l'esercizio di una determinata attività commerciale o commerciale, che comprende anche le spese utilizzate per risolvere i problemi di lavoro interno.



Prima della promulgazione della tassa di Weinstein, anche le richieste di molestie sessuali sono state unite nella suddetta detrazione delle spese.

Ma a partire dal 22 dicembre 2017, ai datori di lavoro è severamente vietato detrarre le spese di transazione in caso di molestie sessuali e richieste di abuso in caso di termine non divulgato nell'accordo di transazione.



Secondo la Sezione 13307,

1. Ai sensi del presente capitolo non è consentita alcuna detrazione per:

2. qualsiasi transazione o pagamento relativo a molestie o abusi sessuali se tale transazione o pagamento è soggetto a un accordo di non divulgazione, o

3. le spese legali relative a tale transazione o pagamento

svantaggi

La tassa di Weinstein non ha definizioni in relazione a molestie sessuali, abusi sessuali e un accordo di non divulgazione.

A causa della mancanza di termini definitivi, non è chiaro se i casi relativi a molestie sessuali e abusi sessuali includano anche richieste di pregiudizi di genere e bullismo che rientrerebbero nel limite di detrazione.

Effetto Weinstein

L'effetto Weinstein è un movimento di tendenza a livello globale che accusa i potenti uomini delle loro cattive condotte sessuali nelle aree di lavoro.

Il movimento è iniziato negli Stati Uniti nell'ottobre 2017 quando i media hanno riportato decenni di accuse sessuali contro il famoso produttore cinematografico americano Harvey Weinstein.

Harvey Weinstein

Il 10 ottobre 2017, il giornalista americano Ronan Farrow ha riferito che Weinstein aveva molestato sessualmente 13 donne e violentato 3 donne.

A partire dal 2019, oltre 80 accusatori si sono fatti avanti contro Harvey che include anche alcune attrici di classe A.

L'effetto Weinstein si concentra principalmente sulle accuse di stupro che includono stupro grigio, stupro di datteri, stupro di conoscenza, stupro coniugale, stupro per inganno, stupro in prigione e molti altri.

Alcune vittime dell'effetto Weinstein sono attori famosi come Ben Affleck, Louis CK, Kevin Spacey e Dustin Hoffman .

#MeToo Movement

L'effetto Weinstein ha dato vita a un'altra ondata di social media, il movimento #MeToo.

Il movimento è un forte appello contro le aggressioni e le molestie sessuali sul posto di lavoro.

La frase "Me Too" è stata precedentemente utilizzata dall'attivista sociale americana Tarana Burke nel 2006, ma è stata successivamente resa popolare su Twitter da Alyssa Milano nel 2017.

Il movimento è stato ampiamente supportato da attrici come Jennifer Lawrence, Gwyneth Paltrow, Uma Thurman e Ashley Judd per nominarne alcune.


patrimonio netto billy aaron brown