Spiegato: Nel ciclone Tauktae, una continua nuova tendenza dal Mar Arabico - Febbraio 2023

Ciclone Tauktae: negli ultimi anni, nel Mar Arabico si sono sviluppati più frequentemente forti cicloni rispetto a prima.

Ciclone Tauktae, Spiegato, Spiegato Clima, Mar Arabico, tempesta ciclonica molto grave, ciclone del Kerala, ciclone del Maharashtra, ciclone del Gujarat, espresso indianoTauktae è il quarto ciclone in anni consecutivi ad essersi sviluppato nel Mar Arabico, anche quello nel periodo pre-monsonico. (Foto di Nitin RK)

Il ciclone Tauktae (pronunciato Tau-Te), classificato come una tempesta ciclonica molto grave (VSCS) e sviluppatosi nel Mar Arabico, dovrebbe colpire il sud del Gujarat martedì. Negli ultimi anni, forti cicloni si sono sviluppati nel Mar Arabico più frequentemente di prima.



Newsletter| Fai clic per ricevere le spiegazioni migliori della giornata nella tua casella di posta

Qual è la previsione?

A partire dalle 17:30 di domenica, il ciclone Tauktae si è abbattuto su 190 km a nord-ovest di Panjim, 270 km a sud-sudovest di Mumbai, 510 km a sud-sudest di Veraval, 470 km a sud-sudest di Diu e 700 km a sud-est di Karachi. Il sistema dovrebbe intensificarsi nelle prossime 24 ore.





Secondo le ultime previsioni sulla pista del ciclone, Tauktae attraverserà vicino a Porbandar e Mahuva nel distretto di Bhavnagar del Gujarat come un ciclone molto grave (VSCS) durante le prime ore di martedì, con una velocità del vento prevista di 150-160 km/h con raffiche di 175 km/ora.

Piogge e tempeste potrebbero colpire almeno 12 distretti del Gujarat: Kutch, Saurashtra, Porbandar, Junagarh, Bhavnagar, Ahmedabad, Surat, Valsad, Amreli, Anand e Bharuch e il territorio dell'Unione di Diu.



Anche in Spiegato| Come Tauktae si confronta con altri cicloni in gravità, danni

Perché il ciclone Tauktae è unico?

Tauktae è il quarto ciclone in anni consecutivi ad essersi sviluppato nel Mar Arabico, anche quello nel periodo pre-monsonico (aprile-giugno). Tutti questi cicloni dal 2018 sono stati classificati come 'Severe Cyclone' o superiore. Una volta che Tauktae arriverà, tre di questi avranno colpito la costa del Gujarat o del Maharashtra. Dopo il ciclone Mekanu nel 2018, che ha colpito l'Oman, il ciclone Vayu nel 2019 ha colpito il Gujarat, seguito dal ciclone Nisarga nel 2020 che ha colpito il Maharashtra.

Tauktae si è intensificato molto rapidamente. Da una depressione formatasi nel sud-est del Mar Arabico la mattina del 14 maggio, si è rafforzato in un VSCS entro le prime ore del 16 maggio. Rispetto ai 2 giorni di Tauktae, il ciclone Vayu ha impiegato 36 ore per diventare un VSCS, mentre il ciclone Mekanu (4 giorni ) e il ciclone Nisarga (5 giorni) si erano sviluppati più lentamente.



Inoltre, i primi cicloni a formarsi nel 2020 e nel 2021 sono stati nel Mar Arabico durante il periodo pre-monsonico, entrambi nella categoria VSCS.

Che cosa sta aiutando un'intensificazione così rapida?

Qualsiasi ciclone tropicale richiede energia per rimanere in vita. Questa energia è tipicamente ottenuta dall'acqua calda e dall'aria umida sopra l'oceano tropicale. Attualmente, l'acqua del mare fino a una profondità di 50 metri è stata molto calda, fornendo energia sufficiente per consentire l'intensificazione del ciclone Tauktae.



Maggiore è il calore ceduto per condensazione del vapore acqueo, maggiore è la caduta di pressione. Un sistema a bassa pressione subisce più fasi di intensificazione per formare cicloni.

Tipicamente, i cicloni tropicali nella regione dell'Oceano Indiano settentrionale (Baia del Bengala e Mar Arabico) si sviluppano durante i periodi pre-monsonico e post-monsonico (da ottobre a dicembre). Maggio-giugno e ottobre-novembre sono noti per produrre cicloni di forte intensità che colpiscono le coste indiane.



Il Mar Arabico sta diventando amico dei cicloni?

Ogni anno si formano in media cinque cicloni nel Golfo del Bengala e nel Mar Arabico messi insieme. Di questi, quattro si sviluppano nel Golfo del Bengala, che è più caldo del Mar Arabico. Nel Mar Arabico, i cicloni si sviluppano tipicamente sull'area di Lakshadweep e attraversano in gran parte verso ovest, o lontano dalla costa occidentale dell'India.

Tuttavia, negli ultimi anni, i meteorologi hanno osservato che anche il Mar Arabico si è riscaldato. Questo è un fenomeno associato al riscaldamento globale.



Condividi Con I Tuoi Amici:


patrimonio netto di daddy yankee