Spiegato: questi sono i paesi che non hanno imposto il lockdown - Potrebbe 2022

Mentre milioni di persone in tutto il mondo sono confinate nelle loro case, gli uffici e le aziende sono chiusi e le economie sono sull'orlo del collasso, ci sono alcuni paesi che non hanno seguito altri nel bloccare i loro residenti.

blocco della svezia, blocco della Corea del sud, elenco di blocco, paesi senza blocco, estensione del blocco dellUn cartello assicura alle persone che il bar è aperto durante l'epidemia di coronavirus, fuori da un pub a Stoccolma, in Svezia. Foto Reuters

Durante l'epidemia di coronavirus, i paesi di tutto il mondo hanno fatto affidamento su blocchi completi o parziali come misura attenuante per controllare la diffusione dell'infezione. Tra questi paesi, i blocchi imposti da India, Cina, Spagna e Italia sono stati tra i più lunghi e severi. Anche così, mentre milioni di persone in tutto il mondo sono confinate nelle loro case, gli uffici e le aziende sono chiusi e le economie sono sull'orlo del collasso, ci sono alcuni paesi che non hanno seguito altri nel bloccare i loro residenti.

Secondo il Johns Hopkins Coronavirus Resource Center, 187 paesi/regioni hanno segnalato casi di malattia. Ora ci sono più di 3 milioni di casi in tutto il mondo e sono stati registrati più di 172.000 decessi con gli Stati Uniti che registrano il maggior numero di casi con oltre un milione.



Paesi senza lockdown e come stanno affrontando




patrimonio netto di eli manning

Svezia:È uno dei paesi che si è distinto di più per non aver imposto il lockdown. Il paese, che ha una popolazione di oltre un crore, ha registrato fino ad ora più di 21.000 casi e più di 2.400 morti. La maggior parte delle scuole e delle imprese sono ancora aperte nel paese e le persone sono state invitate a non avventurarsi fuori casa se non necessario. Le restrizioni sono più severe per le persone anziane a cui è stato detto di mantenereriduzione dei contatti, evitare di utilizzare i mezzi pubblici e non intraprendere viaggi non essenziali. Anche allora, una gran parte del bilancio delle vittime nel paese comprende persone di età superiore ai 70 anni a causa della diffusione dell'infezione nelle case di cura.

A guidare la politica svedese per affrontare il coronavirus è l'epidemiologo Anders Tegnell che sostiene che, come altri paesi, anche la Svezia vuole rallentare la diffusione dell'infezione, ma affidando alle persone la responsabilità di seguire le misure di distanziamento sociale, piuttosto che con un blocco- come mandato. Tegnell ha anche respinto le affermazioni secondo cui la politica del paese è quella di costruire l'immunità del gregge lasciando che la maggioranza della popolazione venga infettata dalla malattia.



In un'intervista con un giornale svedese a marzo, Tegnell ha dichiarato: La tattica principale non riguarda questo (immunità di gregge), ma che abbiamo una lenta diffusione dell'infezione e che il sistema sanitario ottiene una ragionevole quantità di lavoro.

Alcuni esperti di salute non sono d'accordo con l'approccio della Svezia. In una lettera pubblicata di recente sul quotidiano svedese Dagens Nyheter, 22 scienziati hanno messo in discussione l'approccio seguito dai funzionari responsabili della definizione della politica del Paese contro il COVID-19 e hanno esortato i politici a intervenire e ad adottare misure rapide e radicali. L'Autorità per la sanità pubblica svedese (PHA) è un organismo autonomo e funziona in modo indipendente dal governo grazie al quale è in grado di prendere decisioni senza interferenze governative. In effetti, nella maggior parte dei briefing dei media sulla malattia, i politici si vedono raramente.

Express Explained è ora su Telegram. Clicqui per unirti al nostro canale (@ieexplained)e rimani aggiornato con le ultime




quanto guadagna dwayne douglas johnson

Corea del Sud:La Corea del Sud è stata una delle nazioni più colpite durante le prime fasi dell'epidemia, ma è rimasta una delle poche che è riuscita a mantenere la situazione sotto controllo senza un blocco. Il paese ha seguito la strategia di test aggressivi, tracciamento dei contatti e isolamento. Giovedì, il Paese non ha registrato nuovi casi interni per la prima volta in 10 settimane. Ci sono più di 10.000 casi nel paese, con 247 morti.

Turkmenistan: il Turkmenistan è uno dei pochi paesi al mondo senza casi segnalati di malattia al momento. Mentre i voli da Pechino e Bangkok e successivamente tutti i voli internazionali sono stati sospesi durante l'epidemia di malattia e il Paese ha iniziato a sollevare i suoi cittadini da altri Paesi alla fine di febbraio, non sono state imposte misure di blocco nel Paese in quanto tale. Anche così, ci sono posti di blocco per entrare nelle grandi città e paesi dove viene controllata la temperatura corporea dei passeggeri e il traffico è stato limitato tra le diverse province.

Il 25 e il 26 aprile, migliaia di spettatori si sono radunati negli stadi per celebrare la Giornata del cavallo, una festa locale, dove il cavallo del presidente Gurbanguly Berdymukhamedov è stato dichiarato dai giudici come il più bello.



Ma c'è scetticismo sull'affermazione di non avere casi di malattia poiché si ritiene che il paese abbia uno dei governi più repressivi e segreti dell'Asia centrale. Il 28 aprile, Radio Free Europe Radio Liberty (RFE/RL) ha riferito che prima di una visita nel paese degli esperti dell'OMS, le autorità stavano allontanando centinaia di persone dalle zone di quarantena nel tentativo di nascondere casi sospetti di coronavirus. Il ministro degli Esteri Rashid Meredov, invece, sostiene che non nascondono nulla.

blocco della svezia, blocco della Corea del sud, elenco di blocco, paesi senza blocco, estensione del blocco dellUna coppia rimuove temporaneamente le maschere protettive che indossano per evitare la diffusione della malattia da coronavirus (COVID-19), mentre scattano una foto in un parco divertimenti a Seoul, in Corea del Sud. Foto Reuters

In effetti, alcune notizie hanno affermato che il paese ha vietato l'uso della parola coronavirus da parte dei media e ha arrestato le persone se sono state trovate a discuterne. Un rapporto su RFE/RL ha affermato che i media statali la trattavano come se la malattia non fosse mai esistita in quanto non dicono nulla sugli effetti del coronavirus e la parola è stata persino rimossa dagli opuscoli informativi sulla salute distribuiti nelle scuole, negli ospedali e nei luoghi di lavoro, secondo il Turkmenistan Chronicles, una delle poche fonti di notizie indipendenti, il cui sito è bloccato all'interno del paese, afferma il rapporto.




qual è il patrimonio netto di richard gere

Un articolo su The Diplomat affermava: Il governo turkmeno sta prendendo sul serio il coronavirus, in modo distorto, ma non come una minaccia per la salute pubblica.

Tagikistan:Il Tagikistan ha riportato i suoi primi 15 casi di malattia il 30 aprile. Le scuole sono state chiuse dal 25 aprile e il campionato di calcio nazionale è stato sospeso il 26 aprile. Il paese ha ampiamente negato la diffusione della malattia nel paese per il ultime settimane.

Secondo Eurasianet, gli assembramenti di massa sono stati vietati, anche per il Ramadan, e le mascherine mediche sono state obbligatorie.?