Spiegato: perché gli hazara sono diventati obiettivi regolari in Pakistan? - Potrebbe 2022

La persecuzione degli hazara sciiti non è una novità in Pakistan o nel vicino Afghanistan. Sono stati spesso presi di mira dai talebani, dai militanti dello Stato islamico e da altri gruppi militanti musulmani sunniti in entrambi i paesi.

Le persone portano la bara di un lavoratore in una miniera di carbone, che insieme ad altri è stato ucciso da uomini armati vicino al giacimento di carbone di Machh a Quetta, in Pakistan, (AP Photo/Arshad Butt)

Sabato scorso, gli hazara del Pakistan hanno finalmente posto fine a una protesta e hanno accettato di seppellire i corpi di 11 minatori di carbone della comunità uccisa dallo Stato Islamico il 3 gennaio. L'agitazione è cessata solo dopo che il primo ministro Imran Khan ha visitato i dolenti a Quetta e ha promesso risarcimento per i morti.

Tuttavia, la persecuzione degli hazara sciiti non è una novità in Pakistan o nel vicino Afghanistan. Sono stati spesso presi di mira dai talebani, dai militanti dello Stato islamico e da altri gruppi militanti musulmani sunniti in entrambi i paesi.



James B. Minahan, nel suo libroGruppi etnici dell'Asia settentrionale, orientale e centrale: un'enciclopedia(2014), afferma che questo targeting potrebbe essere iniziato intorno al XVIII secolo.




patrimonio netto di eva mendes

Intorno al 1773, la regione montuosa di Hazarajat nell'odierno Afghanistan centrale fu annessa e fece parte dei territori dell'Impero afghano sotto il sovrano pashtun Ahmad Shah Durrani. La maggioranza musulmana sunnita sotto il governo pashtun provocò un'ulteriore emarginazione della comunità sciita hazara, al punto che nel XVIII e XIX secolo furono costretti a lasciare fertili pianure nell'Afghanistan centrale e fare del paesaggio montuoso arido e arido la loro nuova casa .

La ricerca indica che la loro identità, etnia e religione uniche hanno sempre fatto risaltare gli Hazara tra le altre comunità. Gli hazara parlano l'hazaragi, che è vicino al dari persiano, la lingua ufficiale dell'Afghanistan moderno. La comunità condivide anche somiglianze fisiche con i mongoli e il loro linguaggio, termini e frasi specifici, riflettono le forti influenze turche dell'Asia centrale, che li distinguono dai loro vicini in Pakistan e da altre comunità all'interno dell'Afghanistan.



Secondo la ricerca di Minahan, nel 19° secolo, la comunità hazara costituiva circa il 67 per cento della popolazione totale dell'Afghanistan. Da allora, principalmente a causa della violenza, dell'oppressione e dei massacri mirati, quel numero è sceso a poco più del 10-20 per cento della popolazione attuale. Ma Minahan spiega che queste cifre sono solo stime a causa della mancanza di statistiche del censimento.

ISCRIVITI ADESSO :Il canale Telegram spiegato Express

Gli attacchi hanno raggiunto un crescendo nel 2013, quando tre diversi attentati hanno ucciso più di 200 persone nei quartieri Hazara di Quetta. All'indomani di questo incidente, la comunità sciita in Pakistan era esplosa di rabbia per la mancanza di protezione della città da parte del governo pakistano e si era rifiutata di seppellire i morti finché il governo non avesse preso provvedimenti per migliorare la sicurezza. Il gruppo militante sunnita Lashkar-e-Jhangvi ha rivendicato uno dei tre attacchi mortali.




patrimonio netto della donna pioniera