Cameron James Pettit: The Guy Who Killed Mac Miller. - Novembre 2019

Mac Miller era originario di Pittsburg, noto per il suo contributo alla musica hip-hop. Inoltre, è stato anche produttore musicale e cantautore. Alcuni dei più grandi successi di Mac includono Self Care e Nuoto.

Inoltre, è stato anche coinvolto in film come Scary Movie 5 e Most Dope Family. Purtroppo, l'anno scorso a settembre, Mac Miller è stato trovato non rispondente nel suo appartamento. Aveva solo 26 anni al momento della sua scomparsa. La morte fu giudicata un sovradosaggio accidentale fino a quando non venne alla luce che Cameron James Pettit, il suo allora spacciatore, gli aveva dato apposta l'intruglio contaminato.

Chi è Cameron James Pettit?

Cameron James Pettit è un residente di Hollywood Hills è un noto spacciatore americano. La sua città natale è Granite Bay, in California. Di recente, il 28enne chiacchierone è stato messo a fuoco per la morte del rapper Mac Miller.

Spacciatore americano, Cameron James Pettit

Priori.

Cameron James Pettit è un piccolo criminale con priori. In passato è stato accusato di piccoli furti. Fu anche introdotto per aver presentato documentazione falsificata ad un certo punto, e in seguito brandendo un'arma finta. Entrambi questi crimini inizialmente lo hanno visto ricevere una pena detentiva di 30 giorni e alcuni anni di libertà vigilata. Prima di quest'anno, Cameron James Pettit era quello che descriveresti come un piccolo criminale.

Le prime due volte i giudici lo hanno lasciato libero perché non ha presentato alcuna contestazione. Invece di cambiare i suoi modi, tuttavia, l'uomo sarebbe tornato ai suoi vecchi modi criminali. Si occupava di droghe e tagliava male quelle che erano pericolose. I suoi prodotti sono ciò che alla fine ha causato la morte di Mac Miller.

Cosa ha fatto?

Il 4 settembre 2019, lo spacciatore Cameron James Pettit è stato arrestato dalla polizia. Fu accusato di aver fornito a Mac Miller droghe contaminate e gravemente tagliate che portarono inevitabilmente alla sua morte.

Cameron James Pettit e Mac Miller

I farmaci in questione erano pillole allacciate al fentanil ed erano responsabili della morte del rapper. Le indagini della polizia in seguito hanno rivelato che Mac aveva chiesto antidolorifici all'ossicodone dal suo rivenditore. Invece, Cameron James Pettit gli ha venduto prodotti intrecciati con cocaina, fentanil e Xanax. Una rapida ricerca su Google ti dirà che il fentanil è oltre cinquanta volte più forte delle droghe pesanti come l'eroina. Purtroppo il rapper avrebbe perso la vita pochi giorni dopo aver preso questo micidiale intruglio.

Le autorità avrebbero anche scoperto ulteriori prove attraverso i vecchi post sui social media di Cameron. Parlava di sparire e scappare in un altro paese.

Cameron ha anche parlato di come si sarebbe messo nei guai. Anche se ha cancellato i post dopo e ottenuto un nuovo account, i suoi vecchi messaggi sono stati scoperti e utilizzati nelle denunce presentate contro di lui. Cameron James Pettit rischia una condanna a vent'anni per la distribuzione di queste sostanze pericolose.