Spiegazione: perché la controversa legge israeliana sullo stato nazionale viene contestata dalla Corte Suprema? - Gennaio 2022

Israele dovrebbe tenere le sue quarte elezioni in due anni dopo che i due principali partiti del paese nel suo governo di unità nazionale non sono riusciti a rispettare una scadenza in una disputa sui bilanci del governo.

Informalmente conosciuta come la 'legge dello stato nazionale', la 'Legge fondamentale: Israele come Stato-nazione del popolo ebraico' è una delle 14 leggi fondamentali o leggi costituzionali dello Stato di Israele. (Reuters/File)

Circa due anni dopo che Israele ha approvato la sua controversa legge sullo stato nazionale, la Corte Suprema del paese si è riunita martedì questa settimana per una sessione speciale per ascoltare una petizione di cittadini arabo-israeliani e gruppi per i diritti che chiedevano l'abolizione di questa legge. La petizione chiede che gli articoli di questa legge siano incostituzionali, in particolare quelli relativi alla lingua ufficiale di Israele e alle leggi sull'assegnazione delle terre, che secondo i firmatari sono discriminatorie nei confronti dei cittadini non ebrei.


quanto è alto chris farley

È stato un anno tumultuoso per il governo del presidente israeliano Benjamin Netanyahu e per il leader stesso. Israele dovrebbe tenere le sue quarte elezioni in due anni dopo che i due principali partiti del paese nel suo governo di unità nazionale non sono riusciti a rispettare una scadenza in una disputa sui bilanci del governo.



Nel mezzo di questo, Netanyahu, che è sotto processo per corruzione, mira a un sesto mandato nella più alta carica del paese, mentre quest'anno ha affrontato contemporaneamente le proteste di massa dei cittadini che chiedevano le sue dimissioni. La pandemia di coronavirus ha esacerbato i problemi del leader, con i manifestanti che lo accusano anche di aver gestito male l'epidemia.



Qual è la legge dello stato nazionale?

Informalmente conosciuta come la 'legge dello stato nazionale', la 'Legge fondamentale: Israele come Stato-nazione del popolo ebraico' è una delle 14 leggi fondamentali o leggi costituzionali dello Stato di Israele. La legge consente a Israele di identificarsi come lo stato-nazione del popolo ebraico e promuove il diritto del popolo ebraico all'autodeterminazione. Quando è stato emanato nel 2018, ha declassato l'arabo dallo status di lingua ufficiale a quello che aveva uno status speciale.



Tra le altre clausole, consente anche lo sviluppo di insediamenti ebraici. Una delle prime clausole di questa legge dice che lo Stato di Israele è la patria nazionale del popolo ebraico, in cui soddisfa il suo diritto naturale, culturale, religioso e storico all'autodeterminazione e che il diritto di esercitare l'autodeterminazione nazionale la determinazione nello Stato di Israele è unica per il popolo ebraico.

ISCRIVITI ADESSO :Il canale Telegram spiegato Express

Quali gruppi sono interessati da questa legge?

La legge è simbolica e dichiarativa, ma i critici sostengono che discrimina particolarmente la minoranza araba nel paese ed esclude altre comunità che chiamano il paese casa.




patrimonio netto di geoffrey zakarian 2016

Nel 2019, l'Ufficio centrale di statistica israeliano ha riferito che il 74,2 per cento della popolazione si dichiarava ebrea, mentre il 17,8 per cento si dichiarava musulmana, il 2 per cento cristiana e l'1,6 per cento drusa. Il restante 4,4% include fedi come Baháʼí ecc. e coloro che non appartengono a nessuna delle fedi riconosciute da Israele.

Uno dei principali firmatari di questo disegno di legge, Akram Hasson, un politico druso israeliano che è stato membro della Knesset israeliana dal 2012 al 2019, è stato un forte critico di questa legge. Nel 2018, quando la legge era stata emanata per la prima volta, Hasson aveva affermato che la legge era estrema e discriminava le minoranze in Israele. Questa settimana, la testata giornalistica locale The Media Line ha citato Hasson dicendo: Voglio che la corte cambi gli articoli che feriscono la comunità drusa e tutte le minoranze in Israele.

I drusi si trovano in Israele, Siria, Libano e Giordania e sono una comunità di lingua araba. Non si identificano come musulmani e hanno le loro pratiche religiose distinte. Non abbiamo nessun altro paese o terra alternativa, viviamo qui da prima che lo stato fosse istituito, abbiamo un legame di sangue e di vita con il popolo ebraico, aveva detto Hasson. Serviamo nell'esercito e dedichiamo le nostre vite a proteggere Israele. Questa legge mi classifica come un cittadino di second'ordine, nonostante io sia leale e amante di Israele e rispettoso dei suoi valori e simboli.



Cosa ha detto la Corte Suprema israeliana?


patrimonio netto di foxx

La petizione è ancora in fase di ascolto, ma durante la sessione di martedì, la corte ha messo in dubbio che la legge abbia effettivamente violato leggi fondamentali come la libertà e la dignità umana, ha riferito The Media Line.



La corte ha affermato che mentre la legge potrebbe non contenere il linguaggio che alcuni di noi avevano sperato, e che sarebbe stato preferibile se il termine 'uguaglianza' avesse trovato il suo posto, l'abolizione di una legge fondamentale approvata dal parlamento è stata un'impresa senza precedenti. e misura estrema, secondo la notizia.

Nessuna delle leggi fondamentali israeliane è stata invalidata dai tribunali del paese e gli esperti legali ritengono che in questo caso sia improbabile che la Corte Suprema intervenga. Qualsiasi modifica a questa legge implicherebbe la considerazione se queste leggi violino effettivamente i principi di democrazia e libertà nel paese.