Spiegare l'enorme problema valutario dell'India, dove 250 banconote su 10 lakh sono false - Dicembre 2022

I dati mostrano che Delhi e UP hanno rappresentato oltre il 43% delle banconote false recuperate e sequestrate nel 2015. FICN con un valore nominale di Rs 70 cr entra nell'economia ogni anno; solo un terzo viene intercettato.

valuta falsa, banconote false, Direzione dellLa polizia mostra le banconote false sequestrate. (Foto d'archivio)

In una riunione del mese scorso, il Consiglio centrale della RBI ha raccomandato al governo i progetti per una nuova serie di banconote. Un motivo chiave per proporre la nuova serie è che l'India rimane un'economia basata sul contante e le banconote false continuano a essere un'enorme minaccia.



Quanto è grande il problema della valuta falsa?


quanto guadagna lauren koslow

Secondo uno studio condotto dall'Indian Statistical Institute, ben 250 banconote su 10 lakh in circolazione sono false. In genere, in qualsiasi momento, nel paese sono in circolazione banconote con un valore nominale di 400 crore di rupie. Lo studio ha rivelato che ogni anno vengono infuse nel sistema banconote false con un valore nominale di 70 crore di rupie e le forze dell'ordine sono in grado di intercettarne solo un terzo, un fatto riconosciuto dalle stesse agenzie.





I tassi di rilevamento delle banconote false da 100 e 500 rupie sono risultati circa uguali o superiori del 10% rispetto al tasso di rilevamento delle banconote da 1.000 rupie. Lo studio ha aggiunto che le banconote false da 1.000 rupie costituiscono circa il 50% del valore totale delle banconote false.

Come fanno queste note a trovare la strada per l'India e chi ne trae profitto?



L'agenzia di spionaggio militare del Pakistan, l'Inter-Services Intelligence (ISI), ha ottenuto un profitto annuo di circa Rs 500 crore facendo circolare banconote contraffatte in India, secondo un rapporto preparato da IB, R&AW, Directorate of Revenue Intelligence e CBI .

Secondo il rapporto, l'ISI ha realizzato un profitto del 30-40% sul valore nominale di ogni banconota indiana contraffatta prodotta in Pakistan. Il costo per stampare una banconota contraffatta da 1.000 rupie, ad esempio, è 39 rupie (la RBI spende 29 rupie per stampare una banconota da 1.000 rupie), ma viene venduta a 350-400 rupie, secondo il rapporto. Il totale delle banconote false arrivate in India nel 2010 dall'estero è stato fissato a Rs 1.600 crore e, in base a questa stima, il rapporto ha messo il profitto totale dell'ISI a Rs 500 crore.



e0bceaa7-231b-41de-aa1d-90a5834cc5bb

Qual è stato il track record del governo nell'intercettare queste note?



Secondo i dati presentati dal Ministero dell'Interno al Parlamento il 3 maggio, c'è stata una leggera diminuzione della circolazione di banconote false in valuta indiana (FICN) nel paese nei tre anni a partire dal 2013. Nell'anno solare 2015, agenzie investigative e RBI sequestrati e recuperati 6,32 lakh banconote false con un valore nominale di Rs 30,43 crore. Mentre il numero di banconote false in valuta indiana è diminuito del 10% rispetto a un anno fa, in termini di valore, nello stesso periodo è sceso del 15%.


calvin harris networth

Nel 2015, diverse agenzie hanno presentato 788 FIR in casi di contrabbando e circolazione di FICN, in cui sono state accusate almeno 816 persone. I dati mostrano che Delhi e Uttar Pradesh insieme rappresentavano oltre il 43% del FICN recuperato e sequestrato nel 2015.



Cosa ha fatto il governo per affrontare questo problema?

Il governo ha formato uno speciale gruppo di coordinamento delle note false (FCORD) nel ministero degli interni per condividere le informazioni FICN con le agenzie di sicurezza degli stati e il Centro. Ha anche costituito una cellula di finanziamento del terrorismo e valuta falsa (TFFC) presso l'Agenzia investigativa nazionale per indagare sul finanziamento del terrorismo e sui casi di valuta falsa.



Ai sensi dell'Unlawful Activities (Prevention) Act, 1967, in vigore dal 1 febbraio 2013, il danno alla stabilità monetaria dell'India causato dalla produzione, contrabbando o circolazione di banconote, monete o altri materiali indiani falsi di alta qualità è stato dichiarato un atto di terrore.


quanto vale demi moore

Oltre a ciò, nell'agosto 2015 il governo ha firmato un protocollo d'intesa con il Bangladesh per impedire il contrabbando e la circolazione di banconote false. Questo, dopo aver scoperto che i contrabbandieri stavano usando sempre più il confine tra India e Bangladesh per contrabbandare nella FICN. Secondo il protocollo d'intesa, i due paesi condivideranno l'intelligence su tali casi.