Planet Nine: nuove prove forti ma non prove - Giugno 2022

In un articolo su un archivio prestampato che riporta la scoperta, un ampio team di scienziati ha concluso che il 2015 BP519 si aggiunge alle prove circostanziali dell'esistenza di questo nuovo membro del Sistema Solare proposto.

Pianeta 9: nuove prove forti ma non proveL'ultimo puntatore proviene da un altro oggetto nel Sistema Solare esterno, chiamato 2015 BP519. Questo è certo: è stato scoperto durante il progetto internazionale Dark Energy Survey. (Credito immagine: NASA)

È stato descritto come nascosto in bella vista, un pianeta 10 volte più massiccio della Terra e in orbita attorno al Sole oltre Nettuno. Predetto in una serie di studi negli ultimi anni, il Pianeta Nove del sistema solare – se esiste – continua a eludere, eppure intriga, con indizi che suggeriscono che è davvero là fuori.

L'ultimo puntatore proviene da un altro oggetto nel Sistema Solare esterno, chiamato 2015 BP519. Questo è certo: è stato scoperto durante il progetto internazionale Dark Energy Survey. In un articolo su un archivio prestampato che riporta la scoperta, un ampio team di scienziati ha concluso che il 2015 BP519 si aggiunge alle prove circostanziali dell'esistenza di questo nuovo membro del Sistema Solare proposto.



L'oggetto orbita attorno al Sole con un'inclinazione estrema: il suo piano orbitale è inclinato di 54° rispetto a quello degli otto pianeti. Questo, secondo i ricercatori, è probabilmente dovuto all'influenza del gigantesco Pianeta Nove. Altrimenti, l'estrema inclinazione dell'orbita BP519 non avrebbe avuto senso nelle simulazioni del noto Sistema Solare.




patrimonio netto di joe pesci

Le simulazioni al computer che utilizziamo prendono tutti gli oggetti nel sistema solare e li evolvono in avanti o indietro nel tempo, e osservano come le orbite degli oggetti cambiano nel tempo, ha detto l'autore principale Juliette Becker, studentessa di dottorato presso l'Università del Michigan.questo sito webper e-mail. Quando abbiamo eseguito una simulazione senza Planet Nine, abbiamo scoperto che era molto difficile creare oggetti come BP519. Quando abbiamo eseguito una simulazione diversa, incluso Planet Nine, abbiamo scoperto che era molto facile creare oggetti come BP519, ha detto.




james franco nazionalità

Nel corso degli anni, gli scienziati hanno cercato di spiegare altri aspetti sconcertanti del sistema solare attribuendoli all'influenza del Pianeta Nove. In un articolo del 2016 su The Astronomical Journal, i ricercatori della California University of Technology Konstantin Batygin e Michael Brown hanno sostenuto l'esistenza del pianeta sostenendo che potrebbe essere responsabile del peculiare allineamento degli oggetti nella fascia di Kuiper, un campo espansivo di detriti ghiacciati alla periferia del Sistema Solare.

Lo stesso anno, un altro team del Caltech ha attribuito una caratteristica ben nota del Sistema Solare al Pianeta Nove. Il piano equatoriale del Sole è allineato di sei gradi rispetto al piano orbitale dei pianeti, cosa che ha lasciato perplessi a lungo gli scienziati. Secondo il team di Caltech, non è il Sole che è fuori allineamento ma gli otto pianeti; La massa del Pianeta Nove ha fatto oscillare il loro piano orbitale.

Batygin e Brown avevano predetto che la gravità del Pianeta Nove avrebbe spinto gli oggetti della cintura di Kuiper verso inclinazioni più elevate. Alla domanda sulle ultime scoperte, Batygin ha detto via e-mail: La scoperta di Becker et al è un risultato fantastico: hanno rilevato il primo oggetto della fascia di Kuiper altamente inclinato che risiede in modo sicuro nel dominio del Sistema Solare dominato dal Pianeta Nove. Non potrei essere più felice della loro scoperta.



Tutte le prove, per quanto forti, non dimostrano in modo definitivo che il pianeta nove esista. Quanto tempo ci vorrà? Batygin ha detto: La probabilità di falso allarme con l'attuale set di oggetti è di circa lo 0,1%. Ulteriori risultati ridurranno ulteriormente questo valore. Ma Becker pensava: l'unico modo per dimostrare l'esistenza del Pianeta Nove è rilevarlo direttamente (fare una foto e vederlo lì). Tuttavia, tutte queste prove indirette ci aiuteranno a capire dove cercarle!