L'India dovrebbe avere due fusi orari? Il cronometrista nazionale aggiunge nuovi argomenti - Gennaio 2022

I ricercatori hanno stimato un risparmio energetico a 20 milioni di kWh all'anno sulla base di una formula spiegata nell'articolo. Hanno anche analizzato l'importanza di sincronizzare gli orari di ufficio, così come le attività biologiche, con gli orari dell'alba e del tramonto.

India con fusi orari separati, ora solare indiana, fuso orario IST, GMT, fuso orario nord-est, fusi orari USA, notizie sullIl documento di ricerca propone di chiamare i due fusi orari IST-I (UTC + 5.30 h) e IST-II (UTC + 6.30 h). (Brian Snyder/Reuters/File)

Nel corso degli anni, vari cittadini e leader politici hanno discusso se l'India dovesse avere due fusi orari separati. La domanda si basa sull'enorme differenza di ore diurne tra gli estremi longitudinali del paese e sui costi associati al seguire lo stesso fuso orario. Coloro che si oppongono all'idea, invece, citano l'impraticabilità, in particolare il rischio di incidenti ferroviari, data la necessità di azzerare i tempi ad ogni passaggio da un fuso orario all'altro.


david gandy altezza

Ora, una proposta per due fusi orari è arrivata dallo stesso cronometrista nazionale indiano. Gli scienziati del National Physical Laboratory del Council of Scientific & Industrial Research (CSIR-NPL), che mantiene l'Indian Standard Time, hanno pubblicato un articolo di ricerca che descrive la necessità di due fusi orari, con il nuovo un'ora avanti rispetto al fuso orario esistente.



Pubblicato su Current Science, l'articolo aggiunge nuovi argomenti al dibattito. Identifica dove i due fusi orari devono essere delimitati l'uno dall'altro - al collo di pollo che collega il nord-est al resto dell'India, un'area che è spazialmente stretta e riduce la possibilità di incidenti ferroviari, dice. L'articolo fornisce anche una cifra per il potenziale risparmio del paese nel consumo di energia - 20 milioni di kWh all'anno - se segue due fusi orari.



LEGGI | Il governo dice che nessuna decisione è stata ancora presa su fusi orari separati in India

Uno sguardo al dibattito e alle nuove proposte:



Come si mantiene il tempo


patrimonio netto di shonda rhimes 2016

Se le linee di longitudine sono disegnate esattamente a un grado di distanza, divideranno la Terra in 360 zone. Poiché la Terra ruota di 360° in 24 ore, una distanza longitudinale di 15° rappresenta una separazione temporale di 1 ora e 1° rappresenta 4 minuti. In teoria, il fuso orario seguito da qualsiasi luogo dovrebbe riguardare la sua distanza longitudinale da qualsiasi altro luogo. I confini politici, tuttavia, significano che i fusi orari sono spesso delimitati da linee piegate piuttosto che da linee rette di longitudine. Questo è il momento legale, come definito dalla legge di un paese.

La linea dello zero geografico attraversa Greenwich, Londra. Identifica il GMT, ora noto come Universal Coordinated Time (UTC), che è gestito dal Bureau of Weights and Measures (BIPM) in Francia. Indian Standard Time, gestito da CSIR-NPL, si basa su una linea di longitudine che attraversa Mirzapur in UP. A 82°33'E, la linea è 82,5° ad est di Greenwich, o 5,5 ore (5 ore e 30 minuti) prima dell'UCT. Mentre l'India segue un IST, gli Stati Uniti seguono diversi fusi orari in tutta la sua ampiezza.



Il dibattito sull'India

L'India si estende da 68 ° 7'E a 97 ° 25'E, con una diffusione di 29 ° che rappresenta quasi due ore dalla prospettiva geografica. Ciò ha portato alla tesi che l'alba anticipata nelle parti più orientali - il nord-est - causa la perdita di molte ore diurne all'apertura degli uffici o delle istituzioni educative e che il tramonto anticipato, da parte sua, porta a un maggiore consumo di elettricità.



A marzo, in risposta a un'interrogazione in Parlamento, il governo ha affermato di non aver preso alcuna decisione sui fusi orari separati. Un comitato istituito nel 2002 non ha raccomandato due fusi orari a causa delle complessità coinvolte, ha affermato il governo. Aveva citato le conclusioni della stessa commissione presso l'Alta Corte di Gauhati, che l'anno scorso ha respinto un contenzioso di interesse pubblico in cerca di una direzione per il Centro per avere un fuso orario separato per il nord-est.

Le nuove scoperte



Il documento di ricerca propone di chiamare i due fusi orari IST-I (UTC + 5.30 h) e IST-II (UTC + 6.30 h). La linea di demarcazione proposta è a 89°52'E, lo stretto confine tra l'Assam e il Bengala occidentale. Gli stati ad ovest della linea continuerebbero a seguire IST (che sarà chiamato IST-I). Gli stati a est della linea — Assam, Meghalaya, Nagaland, Arunanchal Pradesh, Manipur, Mizoram, Tripura, Andaman e Nicobar — seguirebbero IST-II. Il documento spiega la scelta della linea: Poiché i segnali ferroviari non sono ancora stati completamente automatizzati nel paese, il confine tra i due fusi orari dovrebbe avere un'ampiezza spaziale molto stretta con un numero minimo di stazioni ferroviarie in modo che gli orari dei treni mentre l'attraversamento del confine può essere gestito manualmente senza incidenti spiacevoli.


quanto vale ray romano

I ricercatori hanno stimato un risparmio energetico a 20 milioni di kWh all'anno sulla base di una formula spiegata nell'articolo. Hanno anche analizzato l'importanza di sincronizzare gli orari di ufficio, così come le attività biologiche, con gli orari dell'alba e del tramonto.

Per rendere possibile l'idea, CSIR-NPL avrebbe bisogno di un secondo laboratorio nel nuovo fuso orario. Questo consisterebbe in 'Primary Time Ensemble-II', riconducibile all'UTC al BIPM in Francia. Mentre l'articolo afferma che CSIR-NPL ha già le competenze tecniche per duplicare la sua struttura esistente, riconosce anche che la mossa richiederebbe una sanzione legislativa.