Chiudere Internet: come, quando, dove sta accadendo in India - Gennaio 2022

Non ci sono dati ufficiali dettagliati sugli arresti di Internet in India. Tuttavia, l'India è ampiamente considerata un leader mondiale nell'interruzione dell'accesso alla rete. Ecco come, quando e dove è successo.

Chiudere Internet: come, quando e dove è successo in IndiaIl Dipartimento delle telecomunicazioni non conserva i dati sugli arresti ordinati dagli stati.

Lunedì, il Software Freedom Law Center (SFLC), il tracker globale per gli arresti di Internet, è stato inondato di messaggi di arresti in tutto il paese, un fenomeno ricorrente in India negli ultimi anni.

Il mercato Internet in più rapida crescita al mondo è anche di gran lunga il leader globale nel bloccare l'accesso a piccole e grandi sezioni della sua popolazione. È ormai normale nei momenti di tensione per le forze dell'ordine e i funzionari governativi tagliare Internet sia come risposta precoce che preventiva, sia per ostacolare la comunicazione tra gruppi irrequieti per impedire loro di organizzarsi, sia per bloccare la diffusione di voci e falsi notizia.



Il Dipartimento delle telecomunicazioni non conserva i dati sugli arresti ordinati dagli stati: questa è stata la risposta stock del governo alle domande in Parlamento sul numero di arresti di Internet. SFLC, che ottiene la maggior parte dei suoi dati dai giornali nazionali e regionali, avverte che i nostri dati sono affidabili quanto le fonti da cui provengono; tuttavia questi dati sono praticamente gli unici disponibili sugli arresti di Internet e sono ampiamente citati.



Ilil costo economico per gli arresti è immenso: Negli ultimi cinque anni, circa 16.000 ore di chiusura di Internet sono costate all'economia poco più di 3 miliardi di dollari, secondo le stime contenute in un rapporto dell'Indian Council for Research on International Economic Relations (ICRIER).

Chiudere Internet: come, quando e dove è successo in IndiaLunedì divieto di Internet in India. Clicca per ingrandire l'immagine.

SFLC ha anche riscontrato frequenti arresti in Pakistan, Bangladesh, Myanmar, Egitto, Congo, Siria, Sudan, Burundi, Iraq e Venezuela.



Grandi eventi nel 2019

Legge sulla cittadinanza: Domenica, mentre infuriavano le proteste contro il Citizenship Amendment Act nel Bengala occidentale,I servizi Internet sono stati interrottinel nord dello stato di Dinajpur, Malda, Murshidabad, Howrah, North 24-Parganas e parti dei distretti South 24-Parganas. Nei giorni precedenti, in diversi distretti dell'Uttar Pradesh e negli stati nord-orientali erano state applicate le chiusure.

Mentre anche nel Nordest ci sono stati fermi all'inizio dell'anno (quando il passaggio delProposta di legge sull'emendamento alla cittadinanzadal precedente Lok Sabha innescato disordini), il primo arresto nella fase attuale è stato segnalato all'SLFC il 10 dicembre - in Arunachal Pradesh e Tripura - il giorno dopoLok Sabha è passatoil conto.




le auto di Justin Timberlake

Nell'Assam,i servizi sono stati sospesi l'11 dicembre, quando anche Rajya Sabha ha approvato il disegno di legge e ha continuato il 12 dicembre.

Lo stesso giorno, Meghalaya ha sospeso i servizi per 48 ore perché, secondo una nota ufficiale, è probabile che sistemi di messaggistica come SMS e Whatsapp e piattaforme di social media come Facebook, Twitter e YouTube vengano utilizzati per la trasmissione di informazioni attraverso immagini, video e testo che ha il potenziale per causare disordini civili e aggravare la situazione della legge e dell'ordine.

Il 13 dicembre, le proteste inAligarh ha richiesto un arresto,e la domenica a Meerut per il mantenimento dell'ordine pubblico. L'accesso a Internet è stato interrotto a Saharanpur sia domenica che lunedì, hanno detto i funzionari.



In vista di una protesta programmata domenica scorsa da parte degli studenti dell'Aligarh Muslim University, l'amministrazione ha agito di nuovo per impedire la diffusione di voci e disinformazione utilizzando piattaforme di social media... che possono ostacolare la pace e la legge e l'ordine.

Il verdetto di Ayodhya: Gli attuali arresti radicali arrivano dopo che l'accesso a Internet è stato interrotto come misura preventiva in diversi stati il ​​mese scorso prima delIl verdetto di Ayodhya della Corte Suprema,quando c'erano apprensioni di tensione e violenza. Rajasthan e Uttar Pradesh hanno registrato il maggior numero di sospensioni dei servizi Internet.



Jammu e Kashmir: Il lunedì ha segnato il 134esimo giorno della continuazionechiusura in Jammu e Kashmir, iniziata il 5 agosto, giorno in cui l'ex Stato è stato privato del suo status speciale ai sensi dell'articolo 370 della Costituzione. Questa è la più lunga e continua chiusura di Internet nel paese. Jammu e Kashmir avevano precedentemente sperimentato una chiusura di 133 giorni tra l'8 luglio e il 19 novembre 2016; Darjeeling ha trascorso 100 giorni senza accesso a Internet tra l'8 giugno e il 25 settembre 2017.


quanto vale bhad bhabie

Stati con la maggior parte degli arresti

Gli 'stati di spegnimento' più attivi, in base alla frequenza degli arresti, sono stati i seguenti:

Jammu e Kashmir: L'ex stato ha visto 180 arresti di Internet dal 2012, secondo SFLC. Le ragioni più comunemente offerte per il taglio dell'accesso sono state l'incontro tra le forze di sicurezza e i militanti, le operazioni di ricerca di massa, gli scontri a fuoco e l'attacco agli uomini del CRPF. Un caso per ripristinare Internet nella regione è attualmente in corso presso la Corte Suprema.

Internet è stato sospeso in occasione dell'anniversario della morte del comandante dei mujahideen di Hizbul, Burhan Wani, e nel giorno dell'Indipendenza 2017, Festa della Repubblica 2016 e Eid 2015. Anche la visita del Primo Ministro Narendra Modi a febbraio ha innescato un arresto.

Chiudere Internet: come, quando e dove è successo in IndiaL'ex stato di J&K ha visto 180 arresti di Internet dal 2012. (Foto express: Shuaib Masoodi)

Rajastan: Lo stato ha avuto 67 arresti dal 2015, da quelli iperlocali a quelli che si estendono a distretti o aree specifiche. Diverse sono state le misure preventive dopo lo scoppio delle tensioni comunali o per prevenire la diffusione di voci. Il 13 agosto, i servizi Internet mobili sono stati interrotti... in 10 aree della stazione di polizia a Jaipur... per prevenire le voci mentre la situazione tesa è prevalsa dopo che è scoppiata una piccola rissa tra due comunità.

Il Rajasthan ha anche assistito a arresti per prevenire imbrogli negli esami: è successo per due giorni nella maggior parte dei distretti dal 14 luglio 2018 durante gli esami per reclutare poliziotti; e nei distretti di Bikaner, Sikar e Karauli durante l'esame REET l'11 febbraio 2018.

Alcuni distretti hanno imposto la chiusura in occasione di Ambedkar Jayanti, durante le proteste dei gruppi Dalit e durante le celebrazioni delle organizzazioni indù.

Uttar Pradesh: UP ha visto 19 chiusure dal 2015. I servizi Internet sono stati sospesi per disinnescare la tensione prevalente a causa delle proteste dei musulmani contro il linciaggio di un uomo. Secondo alcune fonti, le proteste sono diventate violente dopo che la polizia ha caricato i manifestanti con lathi, ha detto il tracker il 5 luglio 2019.

Altri motivi per gli arresti includono: a seguito del brutale omicidio di un bambino, a seguito di un alterco tra alcuni studenti e un canale televisivo per le notizie di una visita del legislatore AIMIM Asaduddin Owaisi all'AMU, in seguito all'uccisione del fratello del leader dell'esercito di Bhim e in seguito ai violenti scontri tra i sostenitori del Bharat bandh e un gruppo pro-prenotazione composto da obc e dalit.
Rilevanti 'leggi di spegnimento'

I dipartimenti interni negli stati sono per lo più le autorità che impongono gli arresti, attingendo ai poteri dalle regole della sospensione temporanea dei servizi di telecomunicazione (emergenza pubblica o sicurezza pubblica), 2017. Le decisioni sono riviste da un comitato di revisione del governo statale. Anche il governo centrale ha poteri in base a questa legge, ma non l'ha utilizzata.

Chiudere Internet: come, quando e dove è successo in IndiaIl personale di polizia fa la guardia fuori dalla Aligarh Muslim University (AMU) mentre gli studenti protestano contro l'approvazione della legge sull'emendamento alla cittadinanza, ad Aligarh, venerdì 13 dicembre 2019. (Foto PTI)

Altre leggi pertinenti sonoSezione 144del codice di procedura penale, 1973 e The Indian Telegraph Act, 1885.

La sezione 144 ha consentito molti degli arresti nel recente passato, in particolare fino al momento in cui le regole di sospensione delle telecomunicazioni sono entrate in vigore nel 2017. La sezione 144 CrPC conferisce al magistrato distrettuale, al magistrato sub-divisionale o a qualsiasi altro magistrato esecutivo autorizzato dal governo statale la potere di emanare ordini per mantenere la quiete pubblica.

Meno frequentemente utilizzato è l'Indian Telegraph Act, 1885, la cui Sezione 5(2) consente ai governi centrali e statali di impedire la trasmissione di messaggi durante un'emergenza pubblica o nell'interesse della sicurezza pubblica, o nell'interesse della sovranità e dell'integrità del India, la sicurezza dello stato, ecc.

Da non perdere da Explained |L''OK' ora significa 'potere bianco'?