Spiegazione: Conferenza sul clima COP26 e perché è importante - Gennaio 2022

Quest'anno ricorre la 26a Conferenza delle Parti (da qui il nome COP26) e si terrà nello Scottish Event Campus di Glasgow.

Le persone prendono parte alla 'Marcia globale per la giustizia climatica' mentre i ministri dell'ambiente si incontrano prima della riunione della COP26 di Glasgow, a Milano, Italia, 2 ottobre 2021. (Foto Reuters: Guglielmo Mangiapane, file)

Il Regno Unito ospiterà la conferenza COP 26 delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici dal 31 ottobre al 12 novembre. L'evento vedrà i leader di oltre 190 paesi, migliaia di negoziatori, ricercatori e cittadini riunirsi per rafforzare una risposta globale alla minaccia del cambiamento climatico. È un movimento fondamentale affinché il mondo si unisca e acceleri il piano d'azione per il clima.

Quest'anno ricorre la 26a Conferenza delle Parti (da qui il nome COP26) e si terrà nello Scottish Event Campus di Glasgow.



La conferenza arriva mesi dopo la pubblicazione del Gruppo intergovernativo di esperti sui cambiamenti climatici (IPCC) il suo rapporto di valutazione sul clima terrestre, evidenziando ondate di calore, siccità, precipitazioni estreme e aumento del livello del mare nei prossimi decenni.



Formazione di COP

La Conferenza delle Parti rientra nella Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC) che è stata costituita nel 1994. L'UNFCCC è stato istituito per lavorare alla stabilizzazione delle concentrazioni di gas serra nell'atmosfera.

Ha stabilito un elenco di responsabilità per gli Stati membri che includeva:



* Formulazione di misure per mitigare il cambiamento climatico
* Cooperare nella preparazione per l'adattamento all'impatto del cambiamento climatico
* Promuovere l'istruzione, la formazione e la sensibilizzazione dell'opinione pubblica in relazione al cambiamento climatico

Dal NYT|L'uso di combustibili fossili potrebbe raggiungere il picco in pochi anni. Tuttavia, grandi sfide incombono

da COP1 a COP25

I membri della COP si incontrano ogni anno dal 1995. L'UNFCCC ha 198 partiti tra cui India, Cina e Stati Uniti.

La prima conferenza (COP1) si è tenuta nel 1995 a Berlino. Alla COP3 tenutasi a Kyoto, in Giappone, nel 1997, fu adottato il famoso Protocollo di Kyoto. Impegna gli Stati membri a perseguire la limitazione o la riduzione delle emissioni di gas serra. È entrato in vigore il 16 febbraio 2005 e ci sono 192 parti nel protocollo di Kyoto.



Artista e attivista svizzero, l'installazione aerea sul clima We Are Watching di Dan Acher vola sopra il Parlamento scozzese prima della COP26 a Edimburgo, Scozia, Gran Bretagna, 12 ottobre 2021. (Foto Reuters: Russell Cheyne)

L'India ha ospitato l'ottavo COP dal 23 ottobre al 1 novembre 2002 a New Delhi. La conferenza ha delineato sette misure tra cui 'rafforzamento del trasferimento tecnologico... in tutti i settori pertinenti, compresi l'energia, i trasporti... e la promozione dei progressi tecnologici attraverso la ricerca e lo sviluppo... e il rafforzamento delle istituzioni per lo sviluppo sostenibile'.


quanto vale Kristen Bell

Una delle conferenze più importanti, la COP21, si è svolta dal 30 novembre all'11 dicembre 2015, a Parigi, Francia. I paesi membri hanno concordato di lavorare insieme per 'limitare il riscaldamento globale ben al di sotto di 2, preferibilmente a 1,5 gradi Celsius, rispetto ai livelli preindustriali'.

Gradi di pericolo|Come sarà il mondo se manchiamo i nostri obiettivi climatici?

Obiettivi della COP26

Secondo l'UNFCCC, la COP26 lavorerà verso quattro obiettivi:



uno.Assicurati il ​​net-zero globale entro la metà del secolo e mantieni 1,5 gradi a portata di mano

Alla conferenza nazionale sulla Carta delle azioni della COP26, tenutasi il 13 ottobre, Natalie Toms, capo economista, consigliere per il clima e lo sviluppo presso l'Alta Commissione britannica in India, ha dichiarato: Il Regno Unito si è già impegnato a ridurre del 78% le emissioni entro il 2035 ed è in la strada per il net-zero entro il 2050. Anche l'India ha compiuto passi importanti con il suo obiettivo di 450 gigaWatt per le rinnovabili e la missione nazionale sull'idrogeno. Paesi diversi avranno percorsi diversi e riconosciamo il principio di responsabilità comuni ma differenziate.



L'UNFCCC raccomanda che i paesi 'accelerino l'eliminazione graduale del carbone,ridurre la deforestazione, accelerare il passaggio ai veicoli elettrici e incoraggiare gli investimenti nelle energie rinnovabili per raggiungere questo obiettivo.

Alla Conferenza Nazionale sulla Carta delle Azioni della COP26, Navroz K. Dubash, Senior Fellow presso il Center for Policy Research, ha dettagliato cosa potrebbe fare l'India per raggiungere i suoi obiettivi:

* È tempo che l'India aggiorni i suoi contributi determinati a livello nazionale o NDC. (Le NDC descrivono in dettaglio i vari sforzi intrapresi da ciascun paese per ridurre le emissioni nazionali)

* Per realizzare lo sviluppo sono necessari piani settoriali. Dobbiamo decarbonizzare il settore dell'elettricità e dei trasporti e iniziare a considerare il carbonio per miglio passeggero.


patrimonio netto di gary busey

* Capire in modo aggressivo come trasformare il nostro settore del carbone

Potrebbe essere giunto il momento per l'India di annunciare che non costruiremo più centrali elettriche a carbone oltre a quelle in cantiere. L'India ha anche bisogno di rafforzare il quadro giuridico e istituzionale del cambiamento climatico, aggiunge.

Un manifestante alza un cartello mentre partecipa allo sciopero per il clima del Fridays for Future a Milano, in Italia, in vista della riunione della COP26 di Glasgow. (Foto Reuters: Flavio Lo Scalzo)

Due.Adattarsi per proteggere le comunità e gli habitat naturali

I paesi lavoreranno insieme per 'proteggere e ripristinare gli ecosistemi e costruire difese, sistemi di allarme e infrastrutture resilienti e agricoltura per evitare la perdita di case, mezzi di sussistenza e persino vite'.

3.Mobilitare la finanza


jk rowling networth

Per raggiungere i nostri primi due obiettivi, i paesi sviluppati devono mantenere la loro promessa di mobilitare almeno 100 miliardi di dollari l'anno in finanziamenti per il clima entro il 2020, osserva l'UNFCCC.

Anne-Marie Trevelyan, Segretario di Stato britannico per il commercio internazionale, ha dichiarato in un comunicato: Con gli impatti di COVID-19, è di vitale importanza che lavoriamo insieme per aumentare i finanziamenti da tutte le fonti e migliorare l'accesso (ai finanziamenti). Dobbiamo spingere affinché tutti i paesi dispongano di piani nazionali di adattamento e producano comunicazioni di adattamento che condividano le migliori pratiche per aiutare a trasformare l'ambizione in azione.

Quattro.Collaborare per consegnare

Un altro compito importante della COP26 è 'finalizzare il Regolamento di Parigi'. I leader lavoreranno insieme per definire un elenco di regole dettagliate che aiuteranno a rispettare l'accordo di Parigi.

Newsletter| Fai clic per ricevere le spiegazioni migliori della giornata nella tua casella di posta