Spiegato: ecco perché l'India è diffidente nei confronti del tango Sri Lanka-Pakistan - Gennaio 2022

Il rapporto tra Islamabad e Colombo è più profondo di quanto a volte sembri, e la cooperazione in materia di difesa è una componente chiave. L'India non percepisce ancora il Pakistan come suo rivale a Colombo, ma resta diffidente

I primi ministri Imran Khan e Mahinda Rajapaksa a Colombo il 24 febbraio. (Foto Reuters: Dinuka Liyanawatte)

La visita del primo ministro pachistano Imran Khan in Sri Lanka il 23 e 24 febbraio ha innescato un conflittogiusta quantità di polemichea causa di un invito annullato a rivolgersi al parlamento dello Sri Lanka. Ma i legami tra i due paesi sono più profondi e su basi più solide di quanto sia immediatamente evidente, e questo incidente non potrebbe aver causato alcun danno a una relazione lunga e stabile.

Risultati della visita



Il Pakistan è il secondo partner commerciale dello Sri Lanka nell'Asia meridionale dopo l'India. Durante i colloqui a livello di segretario al commercio del 18 febbraio in vista della visita del primo ministro Khan, i due paesi hanno deciso di riattivare un gruppo di lavoro congiunto per risolvere le questioni tecniche in sospeso sul commercio, ha riferito Dawn.



Sri Lanka e Pakistan hanno un accordo di libero scambio che risale al 2005. Le principali esportazioni del Pakistan verso lo Sri Lanka sono tessili e cemento; Le principali esportazioni dello Sri Lanka in Pakistan sono tè, gomma e indumenti confezionati. Nell'ultimo decennio, il Pakistan ha anche cercato di lavorare su un collegamento culturale con lo Sri Lanka, mettendo in evidenza le sue antiche connessioni e siti buddisti.

I legami di difesa sono un forte pilastro delle relazioni bilaterali Sri Lanka-Pakistan. Dopo aver ritirato l'IPKF nel 1990, l'India non ha fornito alcun supporto di difesa attivo all'esercito dello Sri Lanka, sebbene durante la guerra contro l'LTTE vi fosse condivisione di intelligence. Lo Sri Lanka si è rivolto al Pakistan per armi e munizioni, nonché per l'addestramento dei suoi piloti da combattimento, nelle ultime fasi della guerra. Il presidente Gotabaya Rajapaksa, che all'epoca era segretario alla Difesa, ha visitato il Pakistan nel 2008 per richiedere assistenza di emergenza con forniture militari.



Proprio come gli ufficiali militari dello Sri Lanka vengono in India per l'addestramento al National Defense College e al Defense Services Staff College di Wellington (il presidente Rajapaksa è un alunno), vanno nelle accademie militari pakistane. All'inizio di questo mese, lo Sri Lanka ha partecipato all'esercitazione navale multinazionale del Pakistan, Aman-21.

Durante la guerra del 1971, i jet pakistani fecero rifornimento in Sri Lanka. Gli inviati del Pakistan in Sri Lanka sono di solito ufficiali militari in pensione, e lo stesso valeva per gli Alti Commissari dello Sri Lanka in Pakistan fino a pochi anni fa.


quanto è il patrimonio netto futuro

Nel 2006, le Tigri hanno compiuto un attacco a Colombo contro l'allora Alto Commissario pakistano nello Sri Lanka Bashir Wali Mohamand, un ex capo dell'intelligence. È fuggito, ma altri sette sono stati uccisi.



La visita di Khan ha prodotto una serie di MoU e accordi tra le due parti. Il risultato principale è stata una linea di credito di 50 milioni di dollari nel settore della difesa e della sicurezza, a sottolineare la forte cooperazione decennale tra i due paesi su questo fronte.

Il Pakistan istituirà un centro per lo studio delle culture e della civiltà asiatiche presso l'Università Peradeniya di Kandy.

E più che compensare la cancellazione del discorso in Parlamento, i padroni di casa di Imran Khan gli hanno intitolato un istituto sportivo a Colombo, sottolineando il legame di cricket tra i due paesi.



Anche in Spiegato|Spiegato: perché l'inversione del divieto di sepoltura Covid-19 in Sri Lanka ha un significato geopolitico?

Amici del quartiere

Oltre ai risultati tangibili, la visita è stata importante sia per il Pakistan che per lo Sri Lanka anche per altri motivi.



Questa è stata l'unica seconda incursione di Imran Khan nel quartiere da quando è diventato Primo Ministro. Il suo primo è stato in Afghanistan lo scorso novembre. L'ultima volta che un Primo Ministro pakistano ha visitato Colombo è stato Nawaz Sharif nel 2016. La visita ha segnalato che, nonostante i migliori sforzi dell'India per isolare il Pakistan, Islamabad ha amici nel quartiere.

Questa è stata anche la prima visita di un capo di governo in Sri Lanka dall'inizio della pandemia. Per Colombo la visita ha avuto molto valore, essendo arrivata in un momento difficile per il governo sulla scena internazionale. Imminente, si sta preparando per una risoluzione contro di essa presso la Commissione per i diritti umani delle Nazioni Unite per il ritiro dalla risoluzione 30/1 di settembre 2015, in base alla quale si è impegnata a svolgere indagini sui crimini di guerra.

A peggiorare le cose, il mondo islamico è sconvolto dalle rigide regole dello Sri Lanka per lo smaltimento dei corpi dei musulmani morti di Covid-19. Non sono consentite sepolture; tutti i corpi devono essere cremati. La regola ha creato una tempesta in Sri Lanka, con i leader della comunità convinti che ciò fosse in linea con la persecuzione dei musulmani da parte dello stato.

I musulmani, che costituiscono circa l'11% della popolazione dello Sri Lanka, hanno avuto relazioni tese con la maggioranza buddista singalese per gran parte dell'ultimo decennio, con disordini che frantumano la calma inquieta ogni pochi anni. Le tensioni sono aumentate soprattutto dopo gli attentati suicidi sincronizzati della Pasqua 2019 da parte di un gruppo di uomini e donne che sostenevano di essere membri dell'ISIS. La visita di un capo di governo di un Paese islamico è stata una buona ottica per lo Sri Lanka.

India, Signore, Sri Lanka

Un motivo ipotizzato per la cancellazione del discorso di Khan al Parlamento era la preoccupazione che avrebbe sollevato la questione del Kashmir e che Colombo non voleva infastidire Nuova Delhi in un momento in cui l'India è già sconvolta dal brusco ritiro dello Sri Lanka da un accordo tripartito ( insieme al Giappone) per lo sviluppo dell'East Container Terminal nel porto di Colombo, e l'aggiudicazione di un contratto a una società cinese per la realizzazione di un'energia rinnovabile ibrida in un'isola al largo di Jaffna.

Nel corso degli anni, lo Sri Lanka ha imparato a bilanciare i suoi legami con India e Pakistan. L'invito di Khan ai suoi ospiti di sfruttare il corridoio economico Cina Pakistan per rafforzare i legami commerciali non ha suscitato alcuna reazione, almeno non in pubblico. In passato, Colombo ha lanciato un corridoio economico via terra per l'accesso ai paesi al di là.

Essendo il vicino più prossimo dello Sri Lanka con legami forti e onnicomprensivi – anche se questi continuano a colpire momenti difficili – l'India non ha percepito il Pakistan come un serio rivale a Colombo finora. Il permesso di sorvolo di Delhi all'aereo di Khan per Colombo è stato visto come un segno del nuovo disgelo militare alla LoC, ma è possibile che il permesso sarebbe stato concesso anche senza l'imminente accordo India-Pakistan sul cessate il fuoco.

ISCRIVITI ADESSO :Il canale Telegram spiegato Express

Sporadicamente, l'establishment della sicurezza indiano ha espresso preoccupazione per il ruolo del Pakistan nella radicalizzazione dei musulmani, specialmente nello Sri Lanka orientale. dove sono stati versati fondi per nuove moschee da alcuni paesi dell'Asia occidentale – e l'effetto che questo potrebbe avere in India.

Ora, c'è una certa diffidenza su una convergenza di interessi tra Sri Lanka, Cina e Pakistan nella regione dell'Oceano Indiano e nella cooperazione in materia di difesa, sebbene ciò non sia stato pubblicamente espresso. Nel 2016, l'India ha esercitato pressioni sullo Sri Lanka affinché abbandonasse un piano per acquistare l'aereo cinese JF-17 Thunder realizzato nel complesso aeronautico di Kamra in Pakistan e coprodotto dalla cinese Chengdu Aircraft Corporation.