Compensazione Per Il Segno Zodiacale
Personale C Celebrità

Scopri La Compatibilità Con Il Segno Zodiacale

Spiegato: la direttiva multicap di Sebi: perché i fondi comuni di investimento sono infelici?

Se uno schema multi-cap di una casa di fondi ha un AUM di 10.000 crore di Rs, dovrà investire almeno 2.500 crore di Rs ciascuno nelle tre categorie di azioni. Il gestore del fondo è libero di investire i restanti 2.500 crore di Rs in qualsiasi categoria desideri.

SEBI, SEBI cap su fondi comuni di investimento, investimenti in fondi comuni di investimento, schemi multi-cap, Express spiegato, d Economia spiegata, indiano espressoSecondo la definizione Sebi, le prime 100 società in termini di piena capitalizzazione di mercato sono large cap. Le società classificate 101-250 sono a media capitalizzazione e la 251a società in poi rientra tra le società a piccola capitalizzazione.

L'ultima direttiva del Securities and Exchange Board of India ( Sebi) schiaffi limiti agli investimenti in borsa di schemi multi-cap di fondi comuni di investimento sembra aver sconvolto i piani dei fondi comuni di investimento in quanto dovranno sfornare circa Rs 40.000 crore di azioni nei loro portafogli.



Le società di fondi, che saranno costrette a procedere a un rimpasto di portafoglio nei prossimi mesi e a spostare la loro allocazione di fondi multi-cap da società a grande capitalizzazione pesantemente ponderate a società a media e piccola capitalizzazione, si chiedono perché vengono presi di mira mentre sono estere gli investitori di portafoglio (FPI) - attori più grandi delle case di fondi nazionali - sono liberi di investire in qualsiasi azione senza limiti.


patrimonio netto di diesel brothers

Qual è la direttiva Sebi sui fondi comuni?





In una circolare emessa venerdì, Sebi ha specificato che l'investimento minimo in azioni e strumenti legati ad azioni di società a grande, media e piccola capitalizzazione in regimi multi-cap dovrebbe essere il 25% ciascuno del totale delle attività gestite dal regime. Quindi, se uno schema multi-cap di una casa di fondi ha un AUM di 10.000 crore di Rs, dovrà investire almeno 2.500 crore di Rs ciascuno nelle tre categorie di azioni. Il gestore del fondo è libero di investire i restanti 2.500 crore di Rs in qualsiasi categoria desideri.

In precedenza, non esisteva una tale linea guida di investimento minimo (nella categoria delle azioni) per i fondi multi-cap. Mentre le linee guida di Sebi affermavano che i fondi multi-cap dovrebbero investire almeno il 65% in azioni e strumenti correlati alle azioni, i gestori dei fondi erano liberi di allocare il denaro in grandi, medie o piccole capitalizzazioni. In effetti, i dati mostrano che pochi schemi hanno un'allocazione quasi nulla alle società a piccola capitalizzazione e 9 dei 35 schemi multi-cap hanno investito meno del 5% in società a piccola capitalizzazione.



Perché i fondi comuni di investimento sono infelici?

I fondi comuni di investimento hanno ottenuto rendimenti decenti investendo in titoli a grande capitalizzazione, che hanno guidato il rally di Sensex negli ultimi due anni. D'altro canto, i titoli a media e piccola capitalizzazione sono andati piuttosto male rispetto ai titoli di grandi dimensioni. I gestori di fondi vogliono anche che il Sebi schiaffeggi simili freni agli investitori stranieri (FPI). Gli investitori non trarranno vantaggio da questa direttiva. I loro rendimenti possono anche diminuire o gli schemi possono comportare un rischio maggiore. Le mid e small cap non offrono il livello di comfort desiderato ai gestori di fondi. La mossa andrà a beneficio solo di piccole azioni e operatori di mercato che hanno investito in tali azioni. Abbiamo abbastanza piccole azioni a cui possiamo affidare il denaro degli investitori? Perché agli FPI non vengono fornite tali direttive? Gli FPI sono liberi di investire in qualsiasi azione. Ci si chiede anche se sia per raffreddare il mercato quando l'economia sta precipitando, ha affermato l'alto funzionario di una società di fondi del settore privato.



Mentre gli FPI hanno investito Rs 9,33 lakh crore in azioni indiane, gli investimenti azionari nazionali dei MF ammontano a Rs 7,69 lakh crore.

Cosa sono le società large cap, mid cap e small cap?



Secondo la definizione Sebi, le prime 100 società in termini di piena capitalizzazione di mercato sono large cap. Le società classificate 101-250 sono a media capitalizzazione e la 251a società in poi rientra tra le società a piccola capitalizzazione. La classificazione è stata effettuata per garantire l'uniformità rispetto all'universo di investimento per gli schemi azionari. I fondi comuni di investimento si sono concentrati sulle prime 100 large cap poiché molti di loro hanno buone performance e offrono rendimenti decenti agli investitori.

Espresso spiegatoè ora accesoTelegramma. Clic qui per unirti al nostro canale (@ieexplained) e rimani aggiornato con le ultime



Cosa significa?

I dati provenienti dall'industria MF mostrano che gli schemi multi-cap hanno un patrimonio totale in gestione di circa 1,45 lakh crore di Rs e di cui circa 1,05 lakh crore (72%) sono investiti in azioni a grande capitalizzazione. L'esposizione in titoli a media e bassa capitalizzazione è rispettivamente del 16,4 per cento e del 6,25 per cento circa. Quindi, al fine di soddisfare la posizione minima del 25% a mid e small cap, le case di fondi dovranno spostare un investimento aggregato di Rs 12.600 crore in titoli a media capitalizzazione e spostare un investimento aggregato di Rs 27.000 crore a small cap. Quindi, fondi pari a Rs 40.000 crore verranno trasferiti a società a media e piccola capitalizzazione. Sebbene Sebi abbia concesso al settore MF quattro mesi di tempo per rivedere i propri portafogli, gli addetti ai lavori affermano che il ribilanciamento del portafoglio inizierà già lunedì prossimo.



A cosa porterà questo rimpasto?

Poiché gran parte del riequilibrio si tradurrà in fondi che si trasferiranno da società a grande capitalizzazione a società a media e piccola capitalizzazione, si prevede che ciò si tradurrà in un calo dei prezzi delle azioni di alcune società a grande capitalizzazione e un aumento dei prezzi delle azioni di società a media e piccola capitalizzazione. Poiché i fondi per un importo di 27.000 crore di rupie sono destinati a inseguire società a piccola capitalizzazione di buona qualità, i partecipanti al mercato affermano che ciò potrebbe portare a un forte aumento dei prezzi delle azioni di alcune buone società a bassa capitalizzazione. La mossa si tradurrà anche in una differenziazione più chiara tra fondi large cap e fondi multi-cap poiché la maggior parte dei fondi muti-cap attualmente ha i propri investimenti in società a grande capitalizzazione. I dati mostrano che in 27 dei 35 regimi multi-cap, le azioni a grande capitalizzazione rappresentano oltre il 60% degli investimenti del regime e, nel caso di 18 regimi, le società a grande capitalizzazione rappresentano oltre il 70% degli investimenti del regime .


chris evans networth

Cosa dovrebbero fare gli investitori?

Poiché i fondi comuni di investimento devono completare l'intero esercizio entro gennaio 2021, il riequilibrio del portafoglio vedrà i MF acquistare titoli a piccola capitalizzazione per un valore di almeno Rs 27.000 crore esclusivamente su questo conto e titoli a media capitalizzazione per un valore di Rs 12.600 crore. Ciò vedrà un'impennata dei prezzi delle azioni delle società a media e piccola capitalizzazione. Poiché è difficile scoprire le azioni in cui investirebbero, gli investitori possono seguire la modalità passiva di selezione dei titoli. Possono investire in schemi di fondi comuni di investimento a media e piccola capitalizzazione. Poiché le azioni a media e piccola capitalizzazione aumentano a causa di nuovi acquisti da parte di fondi comuni di investimento, gli schemi che detengono tali società assisteranno a un aumento del loro NAV in futuro. Quindi, gli investitori vedranno un rendimento migliore negli schemi che investono in queste società.

Condividi Con I Tuoi Amici: