Spiegazione: riflettori su un religioso musulmano, indicazioni elettorali nel Bengala occidentale - Gennaio 2022

L'ISF di Abbas Siddiqui avrebbe potuto potenzialmente dividere il voto musulmano di lingua bengalese in tre modi tra il TMC, la sinistra del Congresso e se stesso, con o senza il supporto diretto dell'AIMIM.

Abbas Siddiqui formò il Fronte Secolare Indiano (Foto Express: Ravik Bhattacharya)

Il Congresso e il Fronte di Sinistra martedìfinalizzata un'alleanza elettoralecon l'Indian Secular Front (ISF), un partito formato il mese scorso da Pirzada Abbas Siddiqui, un influente religioso del santuario di Furfura Sharif nel distretto di Hooghly nel Bengala occidentale.

L'accordo è visto come un braccio di ferro per il Congresso-Sinistra, che ha ottenuto solo il 12% dei voti e due seggi alle elezioni di Lok Sabha del 2019. Con il sostegno dell'ISF, i partiti sperano di riconquistare almeno parte del terreno che hanno perso negli ultimi anni.



L'accordo sembrerebbe suggerire una lotta a tre angoli più stretta nelle elezioni dell'Assemblea tra il TMC, il BJP e l'alleanza Sinistra-Congresso-ISF. Ma resta da vedere quanti seggi al concorso All India Majlis-e-Ittehadul Muslimeen (AIMIM) di Asaduddin Owaisi e quale impatto ha sul voto musulmano che è cruciale per le possibilità del Trinamool.




patrimonio netto di el chapo

Il voto musulmano

Soprattutto nel Bengala meridionale, il TMC è stato il principale beneficiario del sostegno musulmano dal 2011, quando è salito al potere per la prima volta. Leader religiosi e ecclesiastici influenti hanno fatto appello agli elettori musulmani per sostenere il governo di Mamata Banerjee, che ha restituito il favore con una serie di accorgimenti per la comunità. Malda, Murshidabad e North Dinajpur nel nord del Bengala, dominate dai musulmani, rimasero tuttavia in gran parte una roccaforte del Congresso.



L'ISF di Abbas Siddiqui avrebbe potuto potenzialmente dividere il voto musulmano di lingua bengalese in tre modi tra il TMC, la sinistra del Congresso e se stesso, con o senza il supporto diretto dell'AIMIM. Ora che l'ISF si è alleato con la sinistra del Congresso, il TMC potrebbe potenzialmente beneficiare di un voto musulmano meno frammentato.

Leggi anche|Politiche identitarie, leadership spirituale: il partito del religioso Furfura Sharif sul modello IUML

Abbas e Owaisi

Dopo i risultati dell'AIMIM nei sondaggi dell'Assemblea del Bihar dello scorso anno, in cui ha vinto cinque seggi, Owaisi è stato visto come un tagliatore di voti che ha beneficiato del BJP. La sua decisione di contestare le elezioni del Bengala ha innescato il discorso che avrebbe reso l'elezione più impegnativa per il TMC e avrebbe aiutato il BJP.



Rendendosi conto che il Bengala non ha abbastanza musulmani di lingua hindi, tuttavia, Owaisi ha deciso di non contestare da solo, e invece di sostenere Abbas Siddiqui. Ma il religioso decise di formare il proprio partito e si rivolse al Congresso di sinistra, che gli chiese di troncare i legami con Owaisi.

Anti-incombenza

Mentre il BJP è stato visto come il maggior beneficiario dell'anti-incumbent contro il governo di Mamata, il rafforzamento del terzo polo nella politica dello stato indica un potenziale di divisione del voto anti-incumbency.



L'alleanza Congresso-Sinistra-ISF ha accusato sia il TMC che il BJP di creare una polarizzazione comunitaria e ha cercato di presentarsi come un fronte democratico e laico impegnato a evidenziare questioni di interesse per l'uomo comune.

ISCRIVITI ADESSO :Il canale Telegram spiegato Express



Il BJP non ha ottenuto buoni risultati in elezioni che hanno visto gare a tre. Ma rimangono interrogativi sul ruolo e sull'impatto dell'AIMIM, sul numero di seggi che l'ISF contende e, soprattutto, se la polarizzazione religiosa vista nelle elezioni di Lok Sabha avrà un ruolo anche nei sondaggi dell'Assemblea, rendendo superflui molti calcoli. .