Spiegazione: chi è Kamala Harris, la scelta del vicepresidente di Joe Biden? - Febbraio 2023

Kamala Harris, che Joe Biden ha scelto come sua compagna di corsa per le elezioni americane del 2020, sarà la prima donna di colore e la prima persona di origine indiana ad essere nominata per una carica nazionale da un grande partito.

Kamala Harris, Kamala Harris Joe Biden, compagno di corsa di Kamala Harris, che è Kamala Harris, profilo di Kamala Harris, notizie su Kamala Harris, notizie sulle elezioni statunitensi, Indian ExpressIl candidato democratico alla presidenza, l'ex vicepresidente Joe Biden, ha scelto Harris come suo vicepresidente. (Foto AP: Sait Serkan Gurbuz)

Scritto da Maggie Astor e Sydney Ember



Suo. Kamala Harris della California, che Joe Biden ha scelto martedì come suo compagno di corsa , sarà la prima donna di colore e la prima persona di origine indiana ad essere nominata per una carica nazionale da un grande partito. Un pragmatico moderato e uno degli ex rivali di Biden nella corsa presidenziale, Harris è stato un pubblico ministero che ha infranto le barriere prima di essere eletto al Senato nel 2016.

Harris, 55 anni, è nato a Oakland, in California. È un ex procuratore generale della California ed un ex procuratore distrettuale di San Francisco.





Quando ha annunciato la propria candidatura alla presidenza, in occasione del compleanno di Martin Luther King nel 2019, si è presentata come una candidata che ha fatto la storia, rendendo omaggio a Shirley Chisholm, la deputata di New York che è diventata la prima donna a chiedere la nomina del Partito Democratico per Presidente.

Sfondo dell'accusa

Il record di Harris come pubblico ministero - è stata procuratore distrettuale di San Francisco dal 2004 al 2011 e procuratore generale della California dal 2011 al 2017 - è stato uno dei temi principali della sua campagna presidenziale e sarà quasi certamente discusso nelle elezioni generali, soprattutto in considerazione la protesta nazionale per la brutalità della polizia e il razzismo sistemico dall'uccisione di George Floyd.



Harris si è descritta come un pubblico ministero progressista e ha sostenuto che è possibile essere duri con il crimine affrontando anche le profonde iniquità del sistema di giustizia penale. Ha detto di essere diventata un pubblico ministero perché credeva di poter cambiare il sistema al meglio dall'interno, un messaggio che è diventato una parte fondamentale del suo passo come candidata presidenziale: che gli elettori potevano fidarsi di lei per la revisione del sistema giudiziario perché lo sapeva dal alla rovescia.

Ma alcuni aspetti del suo curriculum sono stati fonte di critiche, soprattutto da sinistra.



Come procuratore generale, raramente ha perseguito gli agenti di polizia che hanno ucciso civili, anche se quando ha lasciato quell'ufficio, aveva aperto alcune revisioni dei dipartimenti di polizia. È stata anche criticata per aver rifiutato di consentire test avanzati del DNA che avrebbero potuto scagionare Kevin Cooper, un uomo di colore nel braccio della morte, e per aver difeso alcune condanne contro accuse di cattiva condotta dell'accusa.

Oppositrice della pena di morte, si è rifiutata di richiederla quando un agente di polizia è stato ucciso a San Francisco nel 2004, un episodio che ha suscitato proteste all'epoca, ma che ha indicato come esempio del suo impegno per un sistema di giustizia penale più equo . Ma 10 anni dopo, quando un giudice ha dichiarato incostituzionale la pena di morte della California, ha fatto appello alla decisione, dicendo che era obbligata a farlo come procuratore generale dello stato.



Il piano di giustizia penale che ha pubblicato durante la sua campagna presidenziale conteneva una serie di politiche progressiste a cui si era opposta all'inizio della sua carriera.

La carriera al Senato di Kamala Harris

Eletta al Senato nel 2016, Harris è stata la prima donna di colore alla Camera in più di un decennio. Durante il suo periodo relativamente breve come senatrice minore della California, è diventata nota per i suoi intensi interrogatori di funzionari e candidati dell'amministrazione Trump, tra cui Brett Kavanaugh durante la sua udienza di conferma della Corte Suprema e il procuratore generale Jeff Sessions durante un'udienza del Comitato di intelligence del Senato.



Negli ultimi anni, ha cercato di allinearsi maggiormente con l'ala sinistra del Partito Democratico, inizialmente sostenendo il disegno di legge Medicare for All del senatore Bernie Sanders prima di cambiare posizione durante la campagna presidenziale. Ha anche sostenuto le proposte per aumentare il salario minimo federale a $ 15 l'ora e rivedere il sistema di cauzione del paese.


quanto guadagna david bugliari

Harris è stato un sostenitore vocale della legislazione sulla giustizia razziale in risposta all'uccisione di Floyd, sostenendo le proposte per rivedere la polizia e rendere il linciaggio un crimine federale.



Fa parte di diverse commissioni di alto profilo del Senato, tra cui la Commissione Intelligence e la Commissione Giustizia.

Espresso spiegatoè ora accesoTelegramma. Clic qui per unirti al nostro canale (@ieexplained) e rimani aggiornato con le ultime

Kamala Harris: campagna presidenziale

Harris ha abbandonato la corsa presidenziale alla fine dell'anno scorso dopo aver esaurito i soldi. È salita nei sondaggi dopo un primo forte dibattito, ma poi è caduta e non ha mai ripreso veramente la trazione.

Tuttavia, quando è entrata in gara a gennaio, è stata vista come una delle prime in classifica e ha avuto un impatto sulla traiettoria iniziale della campagna.

Parte della sua influenza è stata ideologica: è stata la prima candidata, ad esempio, a suggerire di richiedere il preclearing federale per le restrizioni statali all'aborto, una posizione per la quale la maggior parte dei candidati democratici in seguito ha espresso sostegno.

Ha avuto un momento elettrico nel primo dibattito lo scorso giugno, quando ha sfidato con forza Biden sul suo record in gara. Anche il modo in cui è iniziato lo scambio è stato notevole: i moderatori non avevano chiamato Harris, ma lei si è affermata dicendo: Essendo l'unica persona di colore su questo palco, vorrei parlare della questione della razza.

L'interazione è stata un esempio di una qualità che la campagna di Harris ha lavorato duramente per riprodurre, proprio come ha giocato il suo intenso interrogatorio nelle udienze del Senato. La tesi della sua squadra era che poteva prendere il controllo di qualsiasi fase di dibattito, anche contro il presidente Donald Trump, e che non sarebbe stata intimidita dallo stile di bullismo politico di Trump.

In generale, tuttavia, a volte ha faticato a presentare una piattaforma coesa, in particolare sull'assistenza sanitaria. In un caso ben pubblicizzato, ha esitato sul fatto che l'adozione di Medicare for All significhi eliminare l'assicurazione privata.

Leggi anche | Donald Trump definisce Kamala Harris la senatrice degli Stati Uniti 'la più cattiva' e la 'più orribile'

Kamala Harris, Kamala Harris Joe Biden, compagno di corsa di Kamala Harris, che è Kamala Harris, profilo di Kamala Harris, notizie su Kamala Harris, notizie sulle elezioni statunitensi, Indian ExpressIn questa foto del 12 settembre 2019, il candidato presidenziale democratico ex vicepresidente Joe Biden, a sinistra, e l'allora candidato senatore Kamala Harris, D-Calif. si stringono la mano dopo un dibattito sulle primarie presidenziali democratiche ospitato dalla ABC presso la Texas Southern University di Houston. Biden ha scelto Harris come suo compagno di corsa. (Foto AP/David J. Phillip, file)

La relazione di Kamala Harris con Joe Biden

A molti osservatori politici, potrebbe essere sembrato che il rapporto tra Harris e Biden fosse teso. Dopotutto, in quel primo dibattito, Harris ha scatenato forse l'attacco più energico - e memorabile - a una rivale dell'intera campagna delle primarie quando ha sfidato Biden per la sua passata opposizione all'autobus come mezzo per integrare le scuole pubbliche.

È stato doloroso, ha detto, sentire Biden parlare positivamente del lavoro con i senatori segregazionisti, perché c'era una bambina in California che faceva parte della seconda classe per integrare le sue scuole pubbliche, ed era accompagnata a scuola ogni giorno, e che bambina ero io.

Tra alcuni dei consiglieri di Biden, il suo attacco in fase di dibattito ha generato un risentimento persistente, anche di recente, settimane fa. A una raccolta fondi a marzo, Jill Biden , l'ex seconda donna, chiamata fase del dibattito di Harris, osserva un pugno nello stomaco.

Ma forse per allontanare qualsiasi dubbio sulla loro compatibilità, la campagna di Biden ha immediatamente pubblicato un documento martedì su Harris che includeva una sezione sulla partnership tra i due politici, notando che aveva prestato servizio come procuratore generale della California quando il figlio di Biden Beau era procuratore generale del Delaware.

I due si sono avvicinati mentre combattevano per affrontare il settore bancario, si leggeva in un punto elenco. Attraverso la sua amicizia con Beau, ha conosciuto Joe Biden.

Da non perdere da Explained | Tutto quello che devi sapere sui compagni di corsa alle elezioni americane del 2020

Come gli elettori possono visualizzare la sua selezione

Durante la sua campagna presidenziale, Harris ha fatto appello in particolare ai Democratici più moderati ea quelli attratti dalla sua biografia. Potrebbe rafforzare l'appello di Biden con le donne nere, le donne suburbane e le donne in generale desiderose di vedersi riflesse nella leadership del paese.

Harris ha anche un'altra potenziale arma segreta: la sua connessione con la sorellanza Alpha Kappa Alpha, a cui si è unita come studente universitario alla Howard University e i cui circa 300.000 membri e un budget multimilionario potrebbero aiutare a fornire raccolta fondi e forza organizzativa in tutto il paese.

Ma la sinistra progressista, inclusi alcuni sostenitori di Sanders, sarà molto probabilmente delusa dalla scelta di Harris, considerandola molto più favorevole al cambiamento incrementale rispetto al tipo di proposte ampie e rivoluzionarie che sostengono. E la sua lunga carriera nelle forze dell'ordine potrebbe essere scoraggiante per alcuni elettori, in particolare gli elettori più giovani, che sono desiderosi di vedere un movimento di riforma della polizia con il sostegno incondizionato della Casa Bianca.

Condividi Con I Tuoi Amici: