Spiegazione: perché il bambino sulla copertina dell'album 'Nevermind' dei Nirvana sta facendo causa? - Potrebbe 2022

La foto, scattata al Rose Bowl Aquatics Center di Pasadena, in California, sarebbe stata utilizzata quell'anno per la copertina di Nevermind, il secondo album seminale dei Nirvana che ha contribuito a definire la Generazione X e ha portato la band di Seattle alla fama internazionale.

Spencer Elden ha subito danni permanenti a causa della sua associazione con l'album, afferma la causa. (Facebook/Nirvana)

Scritto da Maria Cramer

Spencer Elden aveva 4 mesi quando fu fotografato da un amico di famiglia nel 1991 mentre andava alla deriva nudo in una piscina.



La foto, scattata al Rose Bowl Aquatics Center di Pasadena, in California, sarebbe stata utilizzata quell'anno per la copertina di Nevermind, il secondo album seminale dei Nirvana che ha contribuito a definire la Generazione X e ha portato la band di Seattle alla fama internazionale.



Nei decenni che seguirono, Elden sembrò celebrare la sua parte nella classica copertina, ricreando il momento per il 10°, 17°, 20° e 25° anniversario dell'album, anche se non nudo.

È bello ma strano far parte di qualcosa di così importante che non ricordo nemmeno, ha detto nel 2016 in un'intervista al New York Post, in cui ha posato tenendo la copertina dell'album a 25 anni.



Ora, tuttavia, Elden, 30 anni, ha intentato una causa federale contro la proprietà di Kurt Cobain, gli ex compagni di band del musicista, David Grohl e Krist Novoselic, e la vedova di Cobain, Courtney Love, tra le altre parti. Ha affermato che loro, insieme alla Geffen Records, che ha pubblicato Nevermind, hanno tratto profitto dalla sua immagine nuda. È uno dei dischi più venduti di tutti i tempi, con almeno 30 milioni di copie vendute in tutto il mondo.

Gli imputati hanno consapevolmente prodotto, posseduto e pubblicizzato materiale pedopornografico commerciale raffigurante Spencer, e hanno consapevolmente ricevuto un valore in cambio per farlo, secondo la causa, che è stata depositata martedì presso la corte federale della California.

Elden ha subito danni permanenti a causa della sua associazione con l'album, tra cui angoscia emotiva e una perdita permanente della capacità di guadagno. La causa non ha fornito dettagli sulle perdite e ha detto che sarebbero state divulgate al processo.



Elden, un artista che vive nella contea di Los Angeles, è andato in terapia per anni per capire come la copertina dell'album lo abbia colpito, ha detto Maggie Mabie, uno dei suoi avvocati.

Non ha incontrato nessuno che non abbia visto i suoi genitali, ha detto. È un promemoria costante che non ha privacy. La sua privacy non ha valore per il mondo.

La causa ha affermato che Elden sta cercando $ 150.000 da ciascuna delle 15 persone e società menzionate nella denuncia, incluso Kurt Weddle, il fotografo che ha scattato la foto. Weddle non ha risposto ai messaggi di richiesta di commento.



La foto di Elden è stata scelta tra dozzine di foto di bambini che Weddle ha fotografato per la copertina dell'album, che Cobain ha immaginato di mostrare un bambino sott'acqua.



Weddle ha pagato 200 dollari ai genitori di Elden per l'immagine, che è stata successivamente modificata per mostrare il bambino che insegue un dollaro, penzolando da un amo.

Stavano cercando di creare polemiche perché le polemiche vendono, ha detto Mabie. Il punto non era solo creare un'immagine minacciosa, ma attraversare il limite e lo hanno fatto in un modo che esponesse Spencer in modo che potessero trarne profitto.

Ha detto che il suo cliente a volte era d'accordo quando la band, i media e i fan gli chiedevano di ricreare la foto da adulto, ma alla fine si è reso conto che questo ha portato solo a sfruttare ulteriormente l'immagine di lui da bambino.

I rappresentanti dell'eredità di Cobain non hanno risposto immediatamente a un messaggio in cerca di commenti. I rappresentanti di Grohl, Love e Geffen Records, che ora fa parte di Universal Music Group, non hanno risposto ai messaggi.

Elden, che ha rifiutato di commentare la sua causa, ha detto in un breve documentario nel 2015 che la copertina dell'album gli aveva aperto le porte. Ad esempio, ha lavorato con Shepard Fairey, l'artista che è stato citato in giudizio dall'Associated Press per aver utilizzato un'immagine di Barack Obama per il suo pezzo Hope.

Nel corso degli anni, ha espresso ambivalenza sulla copertina.


quanto guadagna jessica amlee

Newsletter| Fai clic per ricevere le spiegazioni migliori della giornata nella tua casella di posta

Sarebbe bello avere un quarto per ogni persona che ha visto il mio pene da bambino, ha detto in un'intervista al New York Post nel 2016.

In un'altra intervista quell'anno, ha detto che era arrabbiato perché la gente ne parlava ancora.

Di recente ho pensato: 'E se non fossi d'accordo con il mio cazzo di pene mostrato a tutti?' Non avevo davvero scelta, ha detto Elden a GQ Australia.

Ha detto che i suoi sentimenti riguardo alla copertina hanno cominciato a cambiare solo pochi mesi fa, quando stavo contattando i Nirvana per vedere se volevano far parte della mia mostra d'arte.

Elden ha detto di essere stato indirizzato a manager e avvocati.

Perché sono ancora sulla loro copertina se non sono un grosso problema? Egli ha detto.

Elden chiede ai Nirvana di fare ciò che i Nirvana avrebbero dovuto fare 30 anni fa e di cancellare le immagini dei suoi genitali dalla copertina dell'album, ha detto Mabie.

Questa causa non è un tipico caso di pedopornografia, ha affermato Mary Graw Leary, professoressa alla Columbus School of Law della Catholic University of America.

La nudità di un bambino da solo non è la definizione di pornografia, ha detto. La tipica pornografia infantile che viene vista nelle forze dell'ordine e perseguita nei tribunali può essere violenta. I bambini sono piccoli ed è molto grafico.

ISCRIVITI ADESSO :Il canale Telegram spiegato Express

Ma ci sono fattori secondo la legge federale che consentono a un giudice o a una giuria di determinare se una foto di un minore costituisce un'esibizione lasciva dei genitali, incluso se fossero il punto focale di una foto, ha detto Graw Leary.

Quella parte della legge dà un po' più di discrezione alla corte, ha detto. Non è un caso con risposte facili.