Spiegato: perché il governo del Maharashtra ha annunciato un blocco di Nagpur? - Febbraio 2023

Il governo del Maharashtra annuncia il blocco di Nagpur dal 15 marzo, ma non sarebbe della stessa gravità che è stata osservata in tutto il paese a marzo e aprile dello scorso anno.

Il personale di polizia fa la guardia all'aumento dei casi di Covid-19 a Nagpur. (Foto PTI)

BLOCCO DI NAGPUR: Nagpur, che andrà in a blocco di una settimana a partire da lunedì , è sempre stato uno dei grandi focolai della pandemia di coronavirus, sebbene sia rimasto per lo più messo in ombra da Mettere e Bombay. Infatti, Nagpur, il più delle volte, è rimasta tra le prime dieci città più colpite del Paese.



Newsletter| Fai clic per ricevere le spiegazioni migliori della giornata nella tua casella di posta


hugh laurie altezza

Con oltre 1,66 lakh di infezioni confermate fino ad ora, ha attualmente il settimo numero di casi più alto nel paese, dopo Delhi, Pune, Bengaluru, Mumbai, Thane e Chennai. Ha anche registrato 3.557 morti fino ad ora, che è di nuovo il settimo numero di vittime più alto per qualsiasi città del paese.





Nell'ondata attuale, tuttavia, negli ultimi giorni Nagpur ha segnalato più casi persino di Mumbai. Giovedì, ad esempio, il distretto ha rilevato 2.150 nuovi contagi, mentre Mumbai ha registrato poco più di 1.500.

Casi quotidiani di Covid-19 a Nagpur

Nagpur aveva iniziato a mostrare segni di ripresa nella prima settimana di febbraio, anche prima che il numero dei casi a Pune o Mumbai iniziasse ad aumentare. Infatti, per alcuni giorni nella prima settimana di febbraio, sono stati Nagpur e i distretti adiacenti nella regione di Vidarbha - Amravati, Yavatmal, Akola, Buldhana e Wardha - a contribuire alla maggior parte dei casi nel Maharashtra.



Ma Pune è ora emersa come il maggior contribuente di casi di coronavirus , non solo nel Maharashtra ma in tutta l'India, una posizione che non è del tutto sconosciuta. Pune ha contribuito anche l'anno scorso con il numero massimo di casi durante la prima ondata.

ISCRIVITI ADESSO :Il canale Telegram spiegato Express

Tuttavia, a causa della maggiore concentrazione di industrie e attività economiche nella regione di Mumbai-Pune, è improbabile che queste due città entrino in isolamento, come ha deciso di fare Nagpur. In effetti, il commissario della BMC Iqbal Singh Chahal aveva chiarito giovedì che non vi era alcuna minaccia immediata di un blocco imposto a Mumbai nel prossimo futuro. A Pune, nonostante i casi giornalieri salgano a oltre 2.800, non è previsto il lockdown. Sono state messe in atto alcune restrizioni, comprese quelle sui viaggi non essenziali tra le 23:00 e le 6:00, ma il movimento e l'attività economica non sono stati interessati.



In effetti, i commercianti di Pune si erano fermamente opposti a qualsiasi reintroduzione di un blocco, affermando che avrebbero dovuto essere compensati monetariamente nel caso in cui il governo avesse deciso di farlo.

Di venerdì, Pune ha introdotto altre restrizioni , chiedendo a ristoranti e bar, sale cinematografiche e mercati, di chiudere le proprie attività entro le 22. Devono funzionare solo al 50 per cento della capacità per il momento. Scuole e collegi sono stati invitati a rimanere chiusi fino alla fine del mese e i giardini pubblici sarebbero chiusi la sera.



Nessun blocco di Pune, ma la città ottiene restrizioni più severe contro il Covid-19


patrimonio netto di charlie puth



Anche a Nagpur, il blocco non sarebbe della stessa gravità che è stata osservata in tutto il paese a marzo e aprile dello scorso anno. Sono state annunciate diverse esenzioni, comprese quelle per gli uffici governativi e le industrie private. Tutti questi sarebbero autorizzati a funzionare con il 25% di forza del personale. Alcune altre istituzioni, come le banche, che hanno da fare operazioni di chiusura di fine anno, possono funzionare con piena forza. In effetti, alcune aree selezionate dei distretti limitrofi di Amravati, Akola e Buldhana hanno già sperimentato questo tipo di blocco dall'ultima settimana di febbraio.

Otto delle dieci città con il maggior numero di casi attivi in ​​questo momento provengono dal Maharashtra, con Pune e Nagpur in testa al gruppo. Cinque di queste – Nashik, oltre a Mumbai, Pune, Thane e Nagpur – figurano anche nell'elenco delle prime dieci città con il numero massimo di casi.



Perché c'è un picco di casi di Covid-19 nel Maharashtra?

Almeno parte del motivo per l'alto numero di casi segnalati dal Maharashtra è il recente aumento dei test. Il Maharashtra ha iniziato a testare tra gli 80.000 e i 90.000 campioni al giorno ora rispetto ai tra i 50.000 e i 60.000 campioni a febbraio, e anche meno prima. L'aumento dei test è forzato dall'aumento del numero di casi. A breve termine porta alla scoperta di casi ancora più positivi, ma dopo qualche tempo si trasforma in un'efficace strategia di contenimento. Poiché sempre più persone vengono trovate positive e messe in isolamento, avrebbero minori possibilità di diffondere l'infezione ad altri.


quanto vale Tommy Wiseau

Le autorità di diverse città hanno anche sottolineato che le persone a cui è stata consigliata la quarantena domiciliare non si sono sempre isolate in modo efficace e che loro o i loro familiari sono stati trovati a violare le regole di quarantena. A Mumbai, il commissario municipale aggiuntivo Suresh Kakani ha affermato che tale comportamento d'ora in poi inviterà a un caso di polizia o a una quarantena istituzionale obbligatoria. Un avvertimento simile è stato lanciato anche a Pimpri Chinchwad. Il commissario municipale Rajesh Patil ha affermato che le persone trovate a violare le regole di isolamento domiciliare dovranno affrontare l'azione della polizia.

Condividi Con I Tuoi Amici: