Spiegato: perché gli Stati Uniti hanno imposto un divieto di viaggio al capo dell'esercito dello Sri Lanka? - Luglio 2022

In base al divieto di viaggio, il comandante dell'esercito e capo di stato maggiore della difesa dello Sri Lanka, Shavendra Silva e la sua famiglia immediata, non possono entrare negli Stati Uniti.

Spiegazione: perché gli Stati Uniti hanno imposto un divieto di viaggio al capo dellFOTO DI FILE: Il capo di stato maggiore dell'esercito dello Sri Lanka Shavendra Silva partecipa a una conferenza stampa a Colombo, Sri Lanka, il 16 maggio 2019. La foto è stata scattata il 16 maggio 2019. Il 19 agosto 2019 Shavendra Silva è stata nominata capo dell'esercito. REUTERS/Dinuka Liyanawatte/File Photo

Venerdì, il governo degli Stati Unitisanzioni impostesul comandante dell'esercito e capo di stato maggiore della difesa dello Sri Lanka, Shavendra Silva, e sui suoi parenti stretti, che affermano che c'erano informazioni credibili sul suo coinvolgimento in violazioni dei diritti umani durante la fase finale della guerra civile dello Sri Lanka, durata 26 anni, terminata nel 2009. le sanzioni imposte impediscono a Silva e alla sua famiglia di entrare negli Stati Uniti.

La dichiarazione rilasciata dal Dipartimento di Stato afferma: Le accuse di gravi violazioni dei diritti umani contro Shavendra Silva, documentate dalle Nazioni Unite e da altre organizzazioni, sono serie e credibili. La sua designazione sottolinea l'importanza che diamo ai diritti umani in Sri Lanka e nel mondo, la nostra preoccupazione per l'impunità per le violazioni e gli abusi dei diritti umani, nonché il nostro sostegno alla promozione della responsabilità per coloro che si impegnano in tali atti.



Gli Stati Uniti rimangono impegnati a rafforzare le relazioni bilaterali con lo Sri Lanka e ad aiutare a rimodellare le proprie forze di sicurezza per affrontare le minacce attuali ed emergenti, ha aggiunto.




patrimonio netto courtney henggeler

Spiegato: chi è Shavendra Silva?

Silva comandò la 58a divisione durante la fase finale della guerra civile dello Sri Lanka nel maggio 2009 e all'epoca riferì al generale Jagath Jayasuriya. Allora faceva parte del reggimento Gajaba dell'allora segretario alla Difesa Gotabaya Rajapaksa.

Nel settembre 2011, due querelanti hanno intentato una causa per tortura e omicidio illecito contro Silva a New York, che è stata respinta per motivi di immunità diplomatica nel 2012. Nello stesso anno, Silva è stato rimosso da un alto comitato consultivo per il mantenimento della pace delle Nazioni Unite a causa di accuse di crimini di guerra contro di lui.



Express Explained è ora su Telegram. Clicqui per unirti al nostro canale (@ieexplained)e rimani aggiornato con le ultime

Nell'agosto 2019, Rajapaksa ha nominato Silva capo dell'esercito, in seguito al quale a ottobre i funzionari statunitensi hanno affermato che la nomina da parte dello Sri Lanka di un veterano di guerra accusato di gravi violazioni dei diritti umani a capo dell'esercito ridurrà significativamente la cooperazione in materia di sicurezza degli Stati Uniti con il paese.

Spiegazione: perché gli Stati Uniti hanno imposto un divieto di viaggio al capo dellIl tenente dello Sri Lanka gen. Shavendra Silva in una struttura militare a Kilinochchi, Sri Lanka nel 2009. (Foto AP: Chamila Karunarathne, File)

In precedenza, un panel delle Nazioni Unite aveva anche accusato la divisione comandata da Silva durante la guerra civile di aver eseguito uccisioni extragiudiziali di ribelli disarmati durante le ultime settimane di guerra e di tortura sistematica delle persone in custodia.




è Katie Pavlich sposata

Da non perdere Explained: Bannato dalla UEFA, cosa succederà al Manchester City?

Subito dopo l'annuncio, il Ministero della Difesa dello Sri Lankaha emesso un comunicato stampa, che ha affermato che Silva è stato nominato alla carica dal presidente dello Sri Lanka Gotabaya Rajapaksa perché era l'ufficiale militare più anziano in servizio. Mentre i tempi di questa imposizione di questa restrizione di viaggio 6 mesi dopo la nomina del tenente generale Silva a comandante dell'esercito sono preoccupanti, è deludente che un governo straniero metta in discussione la prerogativa del presidente eletto democraticamente di invitare persone con comprovata esperienza a tenere posizioni chiave in materia di sicurezza nazionale.