Compensazione Per Il Segno Zodiacale
Personale C Celebrità

Scopri La Compatibilità Con Il Segno Zodiacale

Spiegazione: perché la squadra di calcio della Nuova Zelanda, gli All Whites, potrebbe avere un nuovo nome?

Il kit completamente bianco ha portato un commentatore a chiamarli 'All Whites', riprendendo il soprannome di 'All Blacks' della squadra di rugby. Il nome è rimasto, anche se la squadra gioca i suoi legami in trasferta in un kit nero con finiture bianche.

Il kit completamente bianco ha portato un commentatore a chiamarli 'All Whites', riprendendo il soprannome di 'All Blacks' della squadra di rugby. (Foto Reuters)

Il soprannome di 'All Whites' utilizzato dalla squadra nazionale di calcio della Nuova Zelanda potrebbe presto essere abbandonato poiché l'associazione ha lanciato una revisione della diversità culturale. La New Zealand Football Association (NZF) ha affermato che sta lavorando con le parti interessate e le persone al di fuori dello sport durante il suo viaggio intorno all'inclusione culturale.





Mentre le squadre negli sport americani - in particolare Washington Redskins e Gli indiani di Cleveland - hanno recentemente subito cambi di nome e abbandonato immagini offensive, anche le organizzazioni neozelandesi stanno valutando una serie di aspetti e adottando nomi e identità che incorporano la cultura e la lingua Maori.

Anche in Spiegato| L'India può ospitare le Olimpiadi nel 2036 o oltre?

Come è nato il nome 'All Whites' e perché potrebbe essere cambiato?

Il nome 'All Whites' è stato utilizzato per la squadra nazionale durante le qualificazioni ai Mondiali del 1982, quando i giocatori sono apparsi per la prima volta in una divisa tutta bianca contro Taiwan. In precedenza la squadra aveva per lo più indossato pantaloncini neri, magliette bianche e calzettoni bianchi. Il kit completamente bianco ha portato un commentatore a chiamarli 'All Whites', riprendendo il soprannome di 'All Blacks' della squadra di rugby. Il nome è rimasto, anche se la squadra gioca i suoi legami in trasferta in un kit nero con finiture bianche.






quanto guadagna jeanine pirro

La scorsa settimana, la New Zealand Football Association (NZF) ha annunciato una revisione della diversità culturale. I rapporti hanno affermato che il soprannome di 'All Whites' è tra i molti aspetti valutati dall'organo di governo, che è in un viaggio intorno all'inclusione culturale.

Come molti altri organismi nazionali, il New Zealand Football è in viaggio verso l'inclusione culturale e nel rispetto dei principi di Te Tiriti o Waitangi, ha affermato la NZF in una dichiarazione, riferendosi al trattato tra la corona britannica e i capi Maori firmato nel 1840. È troppo presto nel processo per parlare di eventuali risultati, ma questo è un lavoro importante poiché ci sforziamo di essere lo sport più inclusivo di Aotearoa (nome Maori della Nuova Zelanda).



Qual è stata la reazione alla notizia?

I rapporti hanno portato a un dibattito tra tradizione e inclusività.

Vaughan Coveny, che ha giocato per la Nuova Zelanda dal 1992 al 2006, era sconcertato dall'idea di un cambio di nome.



Sono un po' tradizionalista, ho giocato lì per molti anni e sono sorpreso che vogliano farlo. In un certo senso mi sconcerta il motivo per cui vogliono scendere in pista. Cambieranno poi anche gli All Blacks? Coveny ha detto a Sydney Morning Herald . Che bisogno c'è di cambiarlo? È così da molti anni. Riguarda la storia, lo sport e quanto lontano risale. Gli All Whites sono sempre stati la squadra di calcio della Nuova Zelanda, sin da quando ero bambino. Dal giorno in cui nasci, sei cresciuto con esso, trascorri i tuoi anni giocando a calcio e ammirando questo aspetto.

Wynton Rufer - uno dei migliori calciatori della Nuova Zelanda di sempre e un orgoglioso Maori che era un membro della squadra del 1982, lo chiamava follia assoluta.



È molto speciale per ogni giocatore che ha giocato in nazionale, ha detto Rufer SENZ mattine . Il marchio All Blacks è iconico, e questo non è diverso... È una follia assoluta che stia succedendo e potrebbero persino metterlo in discussione. È incredibile. È spazzatura, e io sono Maori, sono orgoglioso da parte di mia madre.

L'ex capitano Ryan Nelsen ha detto Radio Nuova Zelanda il nome dovrebbe andare se non piace a una piccola minoranza.



Solo perché è stato in giro non significa che sia giusto, ha detto l'ex difensore di Blackburn e Tottenham. Dovremmo avere questa conversazione sull'inclusività. (Il nome) non dovrebbe avere alcuna connotazione negativa.

La squadra indossa una maglia tutta bianca, ma gioca i suoi legami in trasferta in un kit nero con finiture bianche. (Foto Reuters)

L'ex giocatore, rappresentante sindacale e commentatore Harry Ngata nel frattempo ha affermato di non avere una visione personale ma di poter vedere entrambi i lati del dibattito.



Molte delle nostre squadre sportive si basano sul colore, ha detto Ngata AAP . Vent'anni fa il nome non avrebbe alzato un sopracciglio. È proprio così che era. Le classi del 2010 sono molto più progressiste. (Un cambiamento) è probabilmente inevitabile che, date le circostanze, il clima in cui stiamo vivendo in questo momento.

Qual è la storia dietro il soprannome di 'All Blacks' della squadra di rugby?

Gran parte della nomenclatura sportiva della Nuova Zelanda è basata sul colore. Le squadre maschili di cricket e basket sono chiamate rispettivamente 'Black Caps' e 'Tall Blacks'. Altri soprannomi basati sul colore includono White Ferns (cricket femminile), Black Ferns (rugby femminile), Silver Ferns (netball femminile), Black Sticks (hockey maschile e femminile), Mat Blacks (bocce indoor maschile) ecc.

L'esempio più eclatante, tuttavia, rimane la squadra di rugby maschile o gli 'All Blacks'. Inizialmente chiamata Maorilanders, New Zealanders o anche Colonials, la squadra di rugby ottenne il classico soprannome durante il tour del 1905 nelle isole britanniche, in Francia e in Canada, quando abbandonò i pantaloncini bianchi per quelli neri. Mentre la teoria ovvia è che il nome fosse il risultato delle uniformi completamente nere, secondo un 'All Black' originale, è stato originato da un errore di stampa.

Parlando alle celebrazioni del 50° Giubileo della squadra nel 1955, Billy Wallace disse che il nome era un errore di battitura nel Mail giornaliera . Dopo la vittoria per 63-0 della squadra ospite sull'Hartlepool, il quotidiano inglese aveva intenzione di usare il titolo 'Squadra neozelandese all backs', descrivendo gli attaccanti che potevano passare così come i terzini. La stampante tuttavia lo ha reso 'All Black',

Il Mail giornaliera l'ho preso e siamo andati in Irlanda e stavamo andando a fare un po' di pratica e hanno annunciato il percorso sui giornali e tutti erano al cancello per vedere passare gli 'All Blacks', ha detto Wallace. ... e tutti pensavano che fossimo molti, sai, neri e quando ci hanno visto passare 'Bejasus, sono bianchi come noi, bianchi come noi'.


valore netto di jerri manthey

da non perdere| Come gli infortuni sono stati parte integrante dell'illustre carriera di Rafael Nadal

I nomi di altre squadre sono stati controversi in Nuova Zelanda?

Nel giugno 2005, Badminton New Zealand ha detto al NZ Herald che il corpo stava prendendo in considerazione un moniker favorevole al marketing per la sua squadra: The Black Cocks.

Siamo abbastanza contenti dei Black Cocks se tutti pensano che sia un buon nome... ad alcuni dei principali attori non sembra importare, ha detto al giornale Peter Dunne, amministratore delegato di Badminton New Zealand. So che ad alcune persone non piacerà, immagino che ci saranno giocatori a cui dispiacerà perché lo sport viene praticato da molti asiatici e polinesiani o Maori e da giocatori bianchi. Ci saranno alcuni che si offenderanno, forse.

Tre mesi dopo, Badminton NZ ha affermato che l'International Badminton Federation non voleva vedere il gioco perdere la sua compostezza per la mancanza di un nome ingannevole.

Lo ha detto il presidente della Nuova Zelanda Nigel Skelt NZ Herald che la reazione del pubblico è stata positiva. Al recente New Zealand Open, la folla urlava 'andiamo, i Black Cocks'. Indipendentemente dal fatto che la squadra adotti effettivamente il nome ufficialmente, sono già conosciuti come i Black Cocks.

Più di recente, la squadra di maggior successo del Super Rugby Canterbury Crusaders ha lanciato un'ampia revisione nel giugno 2019, tre mesi dopo la sparatoria alla moschea di Christchurch. Il nome e il logo della squadra di Christchurch sono stati messi sotto scanner per i riferimenti alle crociate medievali, ai sanguinosi conflitti tra cristiani e musulmani. Il logo della squadra, vecchio di 25 anni, - un cavaliere che brandisce una spada - è stato cambiato in un motivo Maori.

Sebbene l'obiettivo principale della revisione del marchio non fosse il nome del club, ha considerato se le opzioni di nome alternativo riflettessero più accuratamente l'identità e la storia del club, ha affermato una dichiarazione congiunta dei Crusaders e NZ Rugby. Alla fine, è stato deciso che nessun nome rappresentasse meglio l'impegno del club a vivere i suoi valori - crociate per il miglioramento sociale e l'inclusione e crociate con il cuore per la nostra comunità e per l'altro - di 'Crusaders'.

Newsletter| Fai clic per ricevere le spiegazioni migliori della giornata nella tua casella di posta

Condividi Con I Tuoi Amici: