L'uomo è stato arrestato dopo aver precipitato la bara della regina Elisabetta II mentre si trova nello stato a Westminster Hall: rapporti - Febbraio 2023

  L'uomo è stato arrestato a Londra per aver precipitato la bara della regina Elisabetta II mentre giaceva nello stato alla Westminster Hall
Yui Mok/WPA Pool/Shutterstock

Secondo quanto riferito, la polizia metropolitana di Londra ha arrestato un uomo per aver tentato di precipitarsi Regina Elisabetta II' s bara come lei l è nello stato di Westminster Hall .



'Alle [10:00] di venerdì 16 settembre gli ufficiali del comando di protezione parlamentare e diplomatica del Met hanno arrestato un uomo nella Westminster Hall a seguito di un disordine', ha confermato un portavoce delle forze di polizia in una dichiarazione venerdì 16 settembre, per Il Telegrafo . “E' stato arrestato per un reato ai sensi della legge sull'ordine pubblico ed è attualmente in custodia”.

Secondo il Mail giornaliera , l'uomo ha spinto via diverse persone in lutto nel suo tentativo di correre verso la bara della regina. Secondo quanto riferito, ha cercato di sollevare lo stendardo reale, che copre la sua bara, e ha anche allungato la mano per toccarlo. Secondo quanto riferito, le autorità avrebbero fermato l'uomo a terra prima di arrestarlo. La BBC, che ha trasmesso in live streaming la sdraiata della regina nello stato 24 ore al giorno, si è anche allontanata rapidamente dalla bara quando è avvenuto l'incidente, secondo il punto vendita. Quando le telecamere si sono concentrate di nuovo sulla bara, la bandiera del sovrano sembrava essere stata spostata.





La regina morì al castello di Balmoral in Scozia l'8 settembre all'età di 96 anni. A seguito di una processione dall'Aberseenshire a Edimburgo , il suo corpo è stato trasportato a Londra martedì 13 settembre, dove Re Carlo III e molti altri i membri della famiglia reale la ricevettero a Buckingham Palace . Il giorno successivo, hanno preso parte a un'altra processione fino a Westminster Hall , dove è stata sdraiata in uno stato affinché i visitatori le dissero l'ultimo addio. Rimarrà lì fino al suo funerale lunedì 19 settembre.

Tra le migliaia di persone che venerdì si sono presentate per onorare la regina Elisabetta c'era David Beckham , che ha aspettato 13 ore in una coda che si estendeva per cinque miglia prima di poter finalmente avvicinarsi alla bara. La stella del calcio in pensione, 47 anni, è stata vista asciugandosi le lacrime mentre aspettava all'interno della cappella e più tardi ha espresso le sue condoglianze alla famiglia reale .




chris pratt patrimonio netto 2019

'Sono stato così fortunato da poter avere alcuni momenti della mia vita per stare con Sua Maestà', ha detto a ITV News. “[Questo è] un giorno triste ma è un giorno per ricordare l'incredibile eredità che ha lasciato . … È speciale essere qui per festeggiare e ascoltare le diverse storie che le persone hanno da raccontare”. L'ex giocatore del Manchester United — che era nominato un OBE (Ordine dell'Impero Britannico) nel 2003 — aggiunse che la sua famiglia ebbe sempre un grande affetto per il defunto monarca. 'Sono cresciuto in una famiglia di realisti e sono stato educato in quel modo', ha detto. 'So che [i miei nonni] avrebbero voluto essere qui, quindi sono qui per loro e per conto della mia famiglia'.

Ha continuato: “Questo giorno sarebbe sempre stato difficile, ed è difficile per la nazione, è difficile per tutti in tutto il mondo, perché penso che tutti lo sentano e i nostri pensieri sono con la famiglia e ovviamente con tutti qui oggi. '



Condividi Con I Tuoi Amici: