Fornire registri fondiari a FCI può privare centinaia di migliaia di agricoltori di ottenere il pagamento MSP in tempo, o mai - Giugno 2022

Ci sono circa 10,93 lakh di proprietà terriere operative nel Punjab secondo il censimento agricolo 2015-16. Ma questo non significa che anche il numero dei proprietari di terreni agricoli sia lo stesso.

Un contadino è pronto ad arare il suo campo dopo aver bruciato le stoppie, vicino a Sirhind road a Patiala. (Foto espresso: Harmeet Sodhi, file)

La Food Corporation of India (FCI) ha recentemente scritto al direttore del settore alimentare, delle forniture civili e dei consumatori in cerca di documenti catastali degli agricoltori in modo da effettuare il pagamento online diretto del prezzo minimo di supporto (MSP) sui loro conti bancari dall'imminente stagione di marketing di Rabi (RMS). Ha inoltre richiesto di condividere i dati dei registri fondiari e di trasmetterli all'ufficio FCI dove trovarli in modo che FCI verifichi i registri fondiari degli agricoltori durante l'RMS 2021-22 per quanto riguarda l'acquisto da parte di FCI.

Tuttavia, questa nuova pratica proposta sembra poco pratica al momento e potrebbe privare un gran numero di agricoltori di pagamenti tempestivi per la PSM o potrebbero non ottenerli affatto. questo sito web spiega.



Newsletter | Fai clic per ricevere le spiegazioni migliori della giornata nella tua casella di posta




quanto guadagna daniel carter

Quanti agricoltori nel Punjab hanno terreni agricoli a loro nome?

Ci sono circa 10,93 lakh di proprietà terriere operative nel Punjab secondo il censimento agricolo 2015-16. Ma questo non significa che anche il numero dei proprietari di terreni agricoli sia lo stesso. Il numero dei proprietari è maggiore perché in molti casi un singolo pezzo di terra ha molti azionisti. Secondo i registri, ci sono circa 16 lakh di proprietari terrieri nel Punjab e circa 9,50 lakh di coltivatori, ha affermato Jagmohan Singh, segretario generale dell'Unione Bharti Kisan (Dakuanda).



Qual è allora l'ostacolo nel fornire registri fondiari di questi 16 lakh di agricoltori?

Non ci sono ostacoli nel fornire registri fondiari, ma il problema principale è che tutti questi 16 lakh proprietari di terreni agricoli non stanno coltivando le loro rispettive terre e fornire i loro conti bancari non servirebbe allo scopo di effettuare il pagamento MSP che dovrebbe andare al vero coltivatore di quella terra. Poiché circa il 45-50 per cento dei proprietari ha dato le proprie terre in affitto e addebitato un canone annuo per quello e le persone che stanno coltivando quella terra sono i coltivatori, che non possiedono quella terra, mentre coltivano su di essa per decenni. In che modo il governo garantirà il pagamento ai coltivatori? chiese Jagmohan.

Attualmente gli agricoltori (proprietari) e i coltivatori ricevono il pagamento tramite arhtiya e in questo sistema riceveranno il pagamento tramite il loro padrone di casa che risiede negli Stati Uniti e in Canada. Nella maggior parte dei casi di locazione di terreni non c'è quasi nulla di scritto e il nome del coltivatore è appena menzionato da nessuna parte poiché tutto procede in buona fede, ha affermato il professor Sukhpal Singh, Principal Economist (Agriculture Marketing) Punjab Agriculture University (PAU), Ludhiana, aggiungendo che sia i contadini senza terra che i piccoli agricoltori marginali prendono anche terreni in affitto per la coltivazione.



Cosa dicono le regole sulle entrate?


patrimonio netto kunal nayyar

Secondo il Punjab Land Revenue Act, il proprietario della terra è menzionato come khud kashtkar (auto-coltivatore) indipendentemente dal fatto che la coltivi o meno, ha affermato Jagmohan, chiedendo che il governo faccia una legge per salvaguardare gli interessi sia del coltivatore che della terra proprietario e che il governo dovrebbe menzionare il nome dei coltivatori in alcuni documenti.

In che modo i coltivatori sarebbero privati ​​dell'ottenimento di MSP se la nuova proposta fosse attuata?



Anche in precedenza, questa categoria (coltivatori o senza terra) di agricoltori è stata privata dei benefici di diversi regimi governativi, inclusi sussidi o regimi di benefici diretti. L'importo di tali prestazioni è accreditato sul conto dell'agricoltore proprietario di tale terreno. E ci sono pochissimi proprietari di agricoltori che danno ulteriormente quei benefici ai fittavoli o ai coltivatori della loro terra.


ragazzo di famiglia ciliegia

Il più delle volte, il proprietario dice che lo adeguerà all'affitto annuo del terreno e in questo modo anche loro ottengono benefici posticipati dopo un anno.



Lo stesso accadrà qui, quando una persona sta coltivando una terra, naturalmente venderà il raccolto nel mandi e ha il diritto di ottenere l'MSP contro il raccolto venduto, ma secondo la nuova direzione, i soldi andranno in conto del proprietario del terreno, che non ha nulla a che fare con la coltivazione ma solo con il suo affitto annuale, ha detto Jagmohan, aggiungendo che ora in tal caso, quando verranno forniti i registri catastali del proprietario, chi garantirà che il coltivatore riceverà i suoi soldi in tempo dal proprietario del terreno, che riceverà i soldi sul suo conto secondo le condizioni della FCI, e talvolta un coltivatore prende in affitto un terreno da più proprietari, il che complicherà ulteriormente la questione e lui/lei dipenderà dal proprietario del terreno per il pagamento della MSP.

Il governo dovrebbe calcolare la terra totale sotto il raccolto nello stato ed effettuare il pagamento al governo statale, che lo renderà ulteriormente agli agricoltori/coltivatori. Negli ultimi anni, la terra coltivata a grano è più o meno la stessa e non c'è nemmeno molta differenza nella produttività. Il governo dovrebbe calcolare su quella base piuttosto che chiedere i registri fondiari dei singoli agricoltori, ha affermato il prof. Sukhpal, aggiungendo che tale documentazione creerà inefficienza nel processo di marketing e colpirà il reddito dei coltivatori effettivi.

Ha anche affermato che tali misure del governo non sono altro che tentativi di fuggire dagli appalti in modo graduale, mentre MSP e appalti pubblici dovrebbero essere un diritto di ogni agricoltore/coltivatore.