Scusate, niente stretta di mano, è il coronavirus. Ma cosa fai, allora? - Gennaio 2022

L'esperto di lifestyle Philippe Lichtfus afferma che il semplice contatto visivo è un saluto perfettamente accettabile e che le strette di mano, nonostante la loro ubiquità, non hanno nemmeno profonde radici culturali e storiche, essendo iniziate solo nel Medioevo.

Scusate, niente stretta di mano, è il coronavirus. Ma cosa fai, allora?Un uomo tende la mano a una donna che rifiuta la stretta di mano durante una messa nella cattedrale metropolitana di Città del Messico, domenica 1 marzo 2020. (Foto AP: Marco Ugarte)

Il globaleepidemia di coronavirus- oltre 1,02 lakh di infezioni e quasi 3.500 decessi in 89 paesi - ha innescato risposte comportamentali che vanno dalle scazzottate nei supermercatisopra i rotoli di carta igienicae disinfettanti per le mani, al rifiuto di baciare o stringere la mano in segno di saluto.

Mentre il primo tipo è una reazione di panico nata dall'insicurezza e dalla disinformazione, il secondo è una risposta sensata e informata a una crisi in corso.



Pertanto, abbiamo avuto un ministro tedescorifiutando di scuoterela mano tesa della sua leader Angela Merkel, e il Cancelliere si è immediatamente tirato indietro e ha riconosciuto che il Ministro aveva ragione.




charlie rose stipendio

E il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha detto che è giunto il momentoincrociare le maniin un namaste indiano invece di stringerli e scuoterli in segno di saluto.

Anche il primo ministro Narendra Modi ha chiesto alla gente diastenersi dallo stringere la manoe salutatevi invece con 'namaste'.



Quindi cosa ha a che fare l'epidemia di coronavirus con il contatto?

L'infezione si diffonde attraverso il contatto da persona a persona. Quando una persona infetta tossisce o starnutisce, le goccioline volanti possono atterrare nella bocca o nel naso delle persone vicine. Spesso le goccioline saranno troppo piccole per essere notate.

I Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) avvisano che potresti essere infettato se ti trovi entro 6 piedi da un individuo infetto. Ecco perché è importante indossare una mascherina se si hanno sintomi. Coprire naso e bocca ti consentirà di ridurre al minimo le possibilità di infettare gli altri quando tossisci o starnutisci. E tutti dovrebbero evitare il più possibile i luoghi affollati.



Un altro modo in cui l'infezione si diffonde è attraverso le superfici infette. Pertanto, se una persona infetta tossisce o starnutisce mentre si copre il viso con i palmi delle mani e subito dopo gli stringi la mano, il virus potrebbe essere trasmesso a te.

Funziona allo stesso modo se si toccano superfici come maniglie delle porte, piani di tavoli, tastiere usate pubblicamente come quelle dei distributori automatici di biglietti, corrimano nei trasporti pubblici e scale mobili nei centri commerciali o negli aeroporti, ecc.

Alcuni coronavirus possono sopravvivere sulle superfici per diversi giorni. Non è ancora noto con certezza per quanto tempo il nuovo coronavirus che causa il COVID-19 possa vivere al di fuori del corpo umano.



Da non perdere da Explained |I cani da compagnia possono contrarre il coronavirus?

Tuttavia, i detergenti a base di etanolo e candeggina possono uccidere la maggior parte dei coronavirus. Questa è la ragionei medici consiglianopersone a utilizzare prodotti per la pulizia delle mani con un contenuto alcolico pari o superiore al 60% dopo aver toccato superfici pubbliche durante un'epidemia.



I medici consigliano anche di evitare di toccarsi il viso. Ma questo è un innesco involontario nella maggior parte delle persone e non ci si può aspettare che siano in grado di controllarli in misura significativa.


etnia charles barkley

Scusate, niente stretta di mano, è il coronavirus. Ma cosa fai, allora?Il vicepresidente degli Stati Uniti Mike Pence e il commissario MDH Jan Malcolm si impegnano in un gomitato senza virus in Minnesota giovedì 5 marzo 2020. (Glen Stubbe/Star Tribune via AP)

Quindi, come saluti una persona se non puoi stringergli la mano?

Per gli indiani, le alternative ovvie e naturali sono Namaste, Pranam, Namaskar, Vanakkam, Aadaab, Salaam, Hello, o qualunque sia il saluto prevalente nel luogo in cui vivi. Solo un cenno amichevole o un saluto è eccellente.

Se il contatto fisico non ti viene naturale, è fantastico in questi giorni. Molti indiani di città si salutano quando vengono presentati; questa è una buona abitudine attualmente.

L'esperto di lifestyle Philippe Lichtfus, che è stato ampiamente citato negli ultimi tempi dai media occidentali, afferma che il semplice contatto visivo è un saluto perfettamente accettabile e che le strette di mano, nonostante la loro ubiquità, non hanno nemmeno profonde radici culturali e storiche, essendo iniziate solo nel Medioevo.

I jhappi sono evitabili, e mentre tunon devi privartidelle celebrazioni di Holi in piccoli gruppi composti da amici e familiari, potresti voler dare quei calorosi abbracci a perdere quest'anno.

Inoltre, lavati accuratamente le mani con acqua calda e sapone o igienizzale con un detergente per le mani a base di alcol prima di tuffarti nelle celebrazioni e colorare i volti delle altre persone.

Express Explained è ora su Telegram. Clicqui per unirti al nostro canale (@ieexplained)e rimani aggiornato con le ultime

Immagini e video del Wuhan Shake sono apparsi sui social media: i cinesi si salutano toccandosi i piedi con i propri. Ci sono anche video di una versione iraniana.

Scusate, niente stretta di mano, è il coronavirus. Ma cosa fai, allora?Il primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis e l'amministratore delegato del meccanismo europeo di stabilità Klaus Regling si battono i pugni invece di una stretta di mano, in quello che Mitsotakis ha detto essere un messaggio di precauzione contro la diffusione del coronavirus, nella Maximos Mansion ad Atene, Grecia, 7 marzo 2020. REUTERS /Alkis Konstantinidis

Mentre la Cina è l'epicentro dell'epidemia con 80.651 infezioni e 3.063 decessi sulla terraferma del paese, l'Iran ha registrato 4.747 infezioni e 124 decessi secondo i numeri ufficiali tracciati in tempo reale dalla Johns Hopkins University (alle 14:00 ora dell'India del 7 marzo).

Il governo cinese ha promosso il saluto a mani giunte così come il gesto tradizionale del gong-shou, che è il tuo pugno nel palmo opposto.

Il ministro della Sanità francese ha consigliato alle persone di astenersi dal consueto saluto di bacio sulle due guance del paese.

Un alto funzionario sanitario australiano ha suggerito di sostituire le strette di mano con pacche sulla schiena e che le persone dovrebbero esercitare un certo grado di cura e cautela con chi scelgono di baciare.

Il Ministero della Sanità brasiliano è stato più schietto: niente baci, sulla bocca o altrove. I partner sono presumibilmente esenti.

Alcune culture arabe, così come gli eschimesi e i maori della Nuova Zelanda, hanno una cultura del saluto naso a naso. È meglio evitarli, ovviamente.


patrimonio netto di bob whitfield