Coronavirus: cos'è un pulsossimetro e perché ora è ricercato? - Gennaio 2022

Il pulsossimetro viene utilizzato per controllare la salute dei pazienti che hanno note condizioni che influenzano i livelli di ossigeno nel sangue e per coloro che mostrano sintomi come mancanza di respiro.

Coronavirus: cosIl pulsossimetro può essere collegato alle dita delle mani, dei piedi, naso, piedi, orecchie o fronte di una persona. (Fonte: Getty Images)

Mentre i sistemi sanitari di tutto il mondo lottano per testare e curare le persone per Covid-19, alcuni esperti hanno sostenuto l'uso di un dispositivo medico chiamato 'pulsossimetro' per testare coloro che hanno la malattia o coloro che sono sospettati di averla.

Il dispositivo, utilizzato per misurare i livelli di ossigeno nel sangue, viene raccomandato per la diagnosi precoce della 'polmonite da Covid', una condizione potenzialmente mortale riscontrata tra i casi più gravi di coronavirus.



Cos'è un pulsossimetro?

Secondo John Hopkins Medicine, la pulsossimetria è un test utilizzato per misurare il livello di ossigeno (saturazione di ossigeno) del sangue. È una misura facile e indolore di quanto bene l'ossigeno viene inviato alle parti del tuo corpo più lontane dal tuo cuore, come le braccia e le gambe.



Il dispositivo viene generalmente utilizzato per controllare la salute dei pazienti che hanno condizioni note che influenzano i livelli di ossigeno nel sangue, come condizioni cardiache e polmonari, e per coloro che mostrano sintomi come mancanza di respiro.

Il dispositivo misura la saturazione di ossigeno nei globuli rossi e può essere attaccato alle dita di mani, piedi, naso, piedi, orecchie o fronte di una persona. Può essere riutilizzato o smaltito dopo l'uso.



Sulla base delle informazioni del pulsossimetro, un operatore sanitario può decidere se una persona ha bisogno di ossigeno extra.


Jenny Funnell attore

Perché il dispositivo è ricercato durante il Covid-19?

Secondo un pezzo di opinione nelIl New York Timesdal medico e inventore Richard Levitan, un pulsossimetro può aiutare a identificare una condizione potenzialmente mortale nei pazienti Covid-19 chiamata 'polmonite da Covid' in modo più rapido ed efficace, e quindi aiutare a salvare più vite.

Tra coloro che contraggono il nuovo coronavirus, i casi più gravi sono quelli che sviluppano la polmonite da Covid.



Espresso spiegatoè ora accesoTelegramma. Clicqui per unirti al nostro canale (@ieexplained)e rimani aggiornato con le ultime

Questa malattia colpisce la capacità dei polmoni di trasferire ossigeno. Provoca anche difficoltà di respirazione. Quando una persona non può inalare abbastanza ossigeno ed espirare abbastanza anidride carbonica, la polmonite può portare alla morte.

Rispetto ad altri tipi di polmonite, la polmonite da Covid è particolarmente grave in quanto colpisce completamente i polmoni anziché piccole parti. Inoltre, la maggior parte degli altri tipi di polmonite noti sono batterici e trattati con antibiotici. Questo non è il caso della polmonite da Covid, poiché è virale. I pazienti devono essere sottoposti a supporto ventilatorio in casi così gravi per garantire un'adeguata circolazione di ossigeno nel corpo.



NelORApezzo, Levitan ha affermato che un pulsossimetro potrebbe aiutare nella diagnosi precoce dell''ipossia silenziosa', una forma di privazione di ossigeno che è nota per precedere la polmonite da Covid.

Da non perdere da Explained | Come maschere, camici causano lesioni alla pelle tra medici, infermieri




patrimonio netto master p

Utilizzando il dispositivo, coloro che hanno il Covid-19 o quelli sospettati di averlo, possono controllare i loro livelli di ossigeno in anticipo. Un calo dei livelli di ossigeno, causato dall'ipossia silenziosa, può servire come segnale per cercare immediatamente un trattamento aggiuntivo e non aspettare un test del coronavirus.

Lo stesso metodo di diagnosi precoce dell'ipossia ha funzionato nel caso del primo ministro britannico Boris Johnson, afferma l'articolo.