Covid-19: questi visti speciali stanno aiutando le nazioni dipendenti dal turismo a riportare i visitatori - Gennaio 2022

Mentre la Thailandia prevede di accogliere i turisti sulle sue coste in mezzo a Covid-19 attraverso un visto 'speciale per visitatori stranieri', altre nazioni come Barbados, Estonia, Georgia stanno offrendo un visto 'nomade digitale'.

I turisti si siedono a cenare su un tavolo lungo 500 metri apparecchiato sul Ponte Carlo medievale, dopo che le restrizioni sono state allentate in seguito alla pandemia di coronavirus a Praga, Repubblica Ceca (AP)

Con gli aerei a terra, gli hotel chiusi e i confini sigillati,diverse nazioni dipendenti dal turismo hanno perso una delle loro principali fonti di redditoquasi da un giorno all'altro quando la pandemia di Covid-19 ha costretto i governi a imporre rigorosi blocchi. Tuttavia, per rilanciare il turismo, le destinazioni popolari stanno ora inventando visti speciali per aprire le loro porte ai visitatori stranieri.

Mentre la Thailandia prevede di accogliere i turisti sulle sue coste e godersi le sue spiagge incontaminate attraverso uno speciale visto per visitatori stranieri che consentirà ai viaggiatori di rimanere per 90 giorni, altre nazioni come Barbados, Estonia, Georgia stanno offrendo un visto digitale per nomadi, mirato alla nuova razza di lavoratori remoti o mezzi turisti, per rimettere in carreggiata le loro economie.



Tailandia



Con il turismo che rappresenta circa il 12% del suo PIL, la Thailandia dovrebbe riaprire ai turisti a ottobre per la prima volta da quando ha chiuso le frontiere ai visitatori internazionali alla fine di marzo. Rivolto ai turisti di lunga durata, il regime speciale per i visti turistici (STV) consentirà ai viaggiatori di rimanere nel paese per 90 giorni e può essere esteso fino a 270 giorni. Il governo spera di generare $ 3.78.668 attraverso questo schema.

Tuttavia, tutti i turisti devono mettersi in quarantena per 14 giorni in un hotel o ospedale certificato. Inoltre, la Thailandia offre anche un'iniziativa di quarantena del benessere in cui i visitatori stranieri possono soggiornare in piccole terme certificate, hotel a cinque stelle o centri benessere premium.




jacklyn zeman chirurgia plastica

Secondo The Bangkok Post, gli hotel in quarantena a Bangkok e Phuket offrono pacchetti di quarantena che vanno da 28.000 THB a 200.000 THB a persona. Dopo il periodo di quarantena, i visitatori possono viaggiare in Thailandia previa installazione di una speciale applicazione per telefoni cellulari che traccerà la loro posizione.

Costo del visto STV:2000 baht per 90 giorni (quasi Rs 4.700; $ 64). Inizialmente verranno rilasciati 1200 visti STV al mese.

Durata del soggiorno:90 giorni. Il visto può essere rinnovato due volte, rendendo possibile la durata totale del soggiorno fino a 270 giorni.




La casa di Brock Lesnar

Requisiti per il visto STV:Certificato negativo al Covid-19; prova di un'assicurazione medica che copre fino a $ 100.000, prova di un soggiorno pari o superiore a 90 giorni (questo includerà contratti di affitto di appartamenti, prenotazioni di hotel, locazione di un condominio, ecc.).

Bike taxi parcheggiati in piazza Roemerberg, solitamente affollata di turisti, a Francoforte, in Germania (AP)

Barbados

Chi può ignorare la prospettiva allettante di lavorare da una spiaggia! Per rilanciare la sua economia dipendente dal turismo, Barbados ha lanciato un visto Welcome Stamp di 12 mesi che consente ai lavoratori remoti di trasferirsi nell'isola caraibica per un anno. Tuttavia, lo schema è solo per coloro con un reddito previsto di almeno $ 50.000 nei prossimi 12 mesi.



Per richiedere il visto, i turisti devono presentare documenti come passaporto, copia del certificato di nascita e rispondere a domande sulla natura del lavoro su un sito web dedicato. Per coloro che hanno intenzione di andare con la famiglia, il Welcome Stamp Visa costerà $ 3.000 e per chi viaggia da solo è $ 2.000. I titolari di visto non dovranno pagare l'imposta sul reddito delle Barbados. Il governo ha assicurato che ci vorranno meno di sette giorni per ottenere l'approvazione per il Welcome Stamp.

Espresso spiegatoè ora accesoTelegramma. Clicqui per unirti al nostro canale (@ieexplained)e rimani aggiornato con le ultime



La gente guarda come un turista russo atterra sulla spiaggia dopo il parapendio, nell'area di Olympos, a circa 100 chilometri a ovest di Antalya, in Turchia (AP)

Estonia

L'Estonia, dove il turismo contribuisce per quasi l'8% del PIL, il mese scorso ha lanciato uno schema di visto per nomadi digitali volto ad attirare dipendenti, liberi professionisti e appaltatori che lavorano a distanza. Lo schema consentirà il soggiorno in Estonia fino a un anno alla volta, tuttavia, possono presentare domanda solo coloro che hanno un reddito di 3.500 euro al mese. Inoltre, un visitatore deve mostrare la prova di un contratto di lavoro attivo con una società registrata al di fuori dell'Estonia o lavorare come libero professionista per clienti principalmente al di fuori dell'Estonia. L'Estonia stima che circa 1.800 persone richiederanno il nuovo visto.

Georgia

La Georgia offre quindi ai turisti l'opportunità di lavorare sullo sfondo delle montagne del Caucaso attraverso il suo programma Digital Nomad Visa chiamato Remotely From Georgia. Il programma è attualmente aperto ai viaggiatori provenienti da 95 paesi (tra cui USA, Canada, Regno Unito) e consentirà ai turisti di soggiornare per un minimo di 180 giorni e fino a un anno.


segna il patrimonio netto di Harm 2016

Per richiedere il visto, i turisti dovranno mostrare un reddito mensile minimo di almeno $ 2000 e una prova di assicurazione sanitaria per l'intera durata del soggiorno. Il governo afferma che l'elaborazione del visto richiederà solo 10 giorni. All'arrivo, i turisti devono essere messi in quarantena in uno dei 19 hotel pre-approvati per 12 giorni.

Repubblica Ceca

Simile alla Georgia e all'Estonia, la Repubblica Ceca offre un visto zivno per coloro che desiderano lavorare nel paese da remoto e fare un tour dei suoi splendidi castelli medievali e della sua capitale Praga. Mentre il visto costa $ 217, un visitatore deve mostrare una prova di almeno 124.500 CZK (quasi $ 5.400) nel proprio account. Occorre inoltre presentare un documento attestante l'alloggio concordato almeno per un anno.