Spiegazione: cosa succede ai biglietti prenotati con restrizioni sui voli internazionali? - Dicembre 2022

Cosa succede se hai prenotato un viaggio in India da uno di questi paesi?

Cosa succede se hai prenotato un viaggio in uno di questi paesi dall'India? Immagine: Emirates/Twitter

Almeno 10 paesi hanno adottato un punto di vista cautelativo sull'India e hanno limitato o sconsigliato i viaggi da o verso l'India a causa di un picco nel numero di casi di Covid-19, con maggiori probabilità di conseguenza.



I paesi che hanno annunciato restrizioni includono Canada, Emirati Arabi Uniti, Singapore, Australia, Nuova Zelanda, Oman, Hong Kong, Francia, Stati Uniti e Regno Unito.

Newsletter| Fai clic per ricevere le spiegazioni migliori della giornata nella tua casella di posta





Perché questi paesi cercano di tenere a distanza i viaggiatori indiani?

La maggior parte di questi paesi ha citato il crescente numero di casi di coronavirus in India come motivo della loro decisione. Alcuni, come il Regno Unito e Hong Kong, hanno persino espresso preoccupazione per il rischio di importare la variante mutante del coronavirus dall'India dietro la restrizione dei loro confini. Secondo le informazioni del Ministero della Salute e del Benessere della famiglia, a venerdì 8, i casi attivi di Covid-19 nel Paese erano 24.28.616, con un aumento di 1.37.188 rispetto al giorno precedente.




lacey chabert coniuge

ISCRIVITI ADESSO :Il canale Telegram spiegato Express

Cosa succede se hai prenotato un viaggio in uno di questi paesi dall'India?

Va notato che queste giurisdizioni hanno imposto un divieto di viaggio con un periodo di grazia. Ad esempio, i voli per gli Emirati Arabi Uniti saranno sospesi a partire da sabato 24 aprile – 23:59 ora locale Dubai. Se un passeggero è prenotato per viaggiare verso destinazioni come Dubai, Abu Dhabi, Sharjah, ecc. dopo tale data, dovrebbe contattare le proprie compagnie aeree, che sarebbero Emirates, Etihad, FlyDubai, Air Arabia o vettori indiani come IndiGo, SpiceJet, Air India e Air India Express.



AI Express, in un avviso giovedì, ha affermato che i passeggeri che hanno prenotato per volare con noi durante questo periodo potranno riprogrammare i loro biglietti una volta revocate le restrizioni. Attualmente, le restrizioni degli Emirati Arabi Uniti sono in vigore per 10 giorni, dopodiché ci sarà una revisione. Allo stesso modo, il divieto di Singapore è effettivo anche venerdì 23:59 ora locale, le restrizioni dell'Oman iniziano dalle 18:00 ora locale di sabato e il divieto del Canada è iniziato giovedì tardi, ora locale.

Cosa succede se hai prenotato un viaggio in India da uno di questi paesi?



Dato che le restrizioni sono state imposte ai viaggi in partenza dall'India e non vi è alcun divieto vincolante di viaggiare in India, si prevede che la maggior parte delle compagnie aeree continuerà a operare voli da questi paesi verso l'India.

Tuttavia, un dirigente di una compagnia aerea con sede a Dubai ha affermato che se operano voli per l'India sarà una decisione commerciale e che se i carichi dei passeggeri non sono sufficienti sulla tratta Emirati Arabi Uniti-India, potrebbero cancellare questi voli.



Inoltre, l'Associated Press ha riferito che il Canada ha vietato tutti i voli dall'India e dal Pakistan per 30 giorni, ad eccezione dei voli cargo. D'altra parte, il CDC degli Stati Uniti ha emesso un avviso chiedendo alle persone di evitare di viaggiare in India anche se completamente vaccinate.


altezza mayim Bialik