Spiegato: perché i belgi stanno protestando contro il cambio di nome di un amato biscotto? - Potrebbe 2022

Negli anni '90, quando Lotus Bakeries iniziò a diffondere le sue filiali a livello internazionale, il biscotto venne commercializzato e venduto come 'Biscoff', un nome che continua ad essere usato oggi.

Il biscotto in questione è lo speculoos, che può essere definito uno dei preferiti a livello nazionale e onnipresente nei caffè e nei negozi di tutto il Belgio. (Twitter/@BiscoffCookies)

Il Belgio sta combattendo divisioni politiche interne e un numero crescente di infezioni da coronavirus. Lo scorso mese, le notizie hanno suggerito che il paese aveva riportato i tassi più alti di casi di Covid-19 in Europa. In mezzo a tutto questo, i belgi sembrano aver trovato un motivo per riunirli, uno su cui sono d'accordo: i biscotti.


quanto guadagna vanessa laine bryant

Cos'è questo biscotto attorno al quale si stanno radunando i belgi?



Il biscotto in questione è lo speculoos, che può essere definito uno dei preferiti a livello nazionale e onnipresente nei caffè e nei negozi di tutto il Belgio. Sebbene si possano trovare varianti di speculoos nei Paesi Bassi e in Germania, e il suo paese di origine è difficile da definire, questo zenzero e cannella speziato è stato adottato ufficiosamente dai belgi come loro.



Non è chiaro quando sia stato creato il biscotto speculoos, ma un articolo di Euronews fa risalire le origini del biscotto nella sua forma moderna al 1870 ad Hasselt, in Belgio.

In Europa, gli speculoos prodotti dall'azienda belga di biscotti di 88 anni, Lotus Bakeries, regnano sovrani ed è uno dei marchi più conosciuti e popolari di biscotti speculoos. Quella che era iniziata come una piccola impresa a conduzione familiare nel 1932 a Lembeke, nelle Fiandre orientali, è cresciuta lentamente fino a diventare così amata, che la sua popolarità si è diffusa in altre parti del mondo.



Negli anni '90, quando Lotus Bakeries iniziò a diffondere le sue filiali a livello internazionale, il biscotto venne commercializzato e venduto come 'Biscoff', un nome che continua ad essere usato oggi. Express Explained è ora su Telegram

Perché i belgi si sono radunati attorno a questo biscotto?

Nel bel mezzo dell'epidemia di coronavirus, il CEO di Lotus Bakeries, Jan Boone, si era rivolto all'edizione del fine settimana del quotidiano economico De Tijd per annunciare che l'azienda avrebbe smesso di usare il termine 'Speculoos' sui suoi biscotti anche in Belgio e sarebbe andato con 'Biscoff'. ' invece. La società probabilmente ha sottovalutato la nostalgia evocata dal biscotto, poiché l'annuncio ha portato i fan del biscotto a rivolgersi ai social media per esprimere il loro disappunto e ha chiesto il boicottaggio dell'azienda.



La decisione dell'azienda di cambiare il nome sulla confezione del biscotto per il Benelux e la Francia sembra essere stato un tentativo di vendere un prodotto uniforme in tutto il mondo con un unico marchio. Gli esperti di pubblicità affermano che il nome 'Biscoff' è stato creato per un mercato americano; il nome è un portmanteau di 'biscotto' e 'caffè'.

Perché la gente protesta?

Nei post sui social media, i belgi affermano di rifiutarsi di accettare l'americanizzazione di un amato biscotto, anche se ha a che fare con la confezione. Il capo di Lotus Bakeries aveva detto a De Tijd: Il sogno è trasformare Biscoff in un marchio globale, uno dei più grandi marchi al mondo. Se il biscotto si chiama Biscoff in tutto il mondo, faremo questa affermazione.



Quindi, sebbene i belgi nelle regioni fiamminghe e vallone del paese possano trovarsi divisi per le lingue che parlano, con francese e olandese parlati principalmente nella regione fiamminga e francese e tedesco principalmente parlati nella regione vallone, e le loro opinioni politiche, essi si ritrovano uniti dal comune amore per gli speculoos.

In segno di protesta, le persone si sono rivolte ai social media per esprimere la loro delusione e turbamento e #jesuisspeculoos o 'I am speculoos' in francese, ha iniziato a fare tendenza sulle piattaforme di social media.

Alcuni superfan degli speculoos hanno iniziato a creare gruppi sulle piattaforme dei social media per fornire uno spazio comune ai fan per esprimere collettivamente le loro frustrazioni e delusioni con l'azienda.

Cosa c'è dopo per il biscotto?

La società ha ancora intenzione di procedere con il passaggio al nome 'Biscoff', ma forse rendendosi conto dell'intensità delle proteste contro il cambio di nome, secondo Euronews, ha ora deciso di aggiungere una riga sulla confezione con la scritta The Original Speculoos.

L'agenzia di stampa europea ha indicato che la mossa è stata molto probabilmente un tentativo di marketing per distinguere l'azienda da tutte le altre che potrebbero apparire sul mercato, dato che speculoos è un nome generico per un prodotto da forno, molto simile a nankhatai o biscotto, e non può essere brevettato.