Spiegazione: perché l'incursione delle aziende Big Tech nei servizi finanziari sta sollevando preoccupazioni? - Febbraio 2023

Amazon Pay ha stretto una partnership con Kuvera per offrire servizi di gestione patrimoniale ai propri clienti. Segue l'accordo di Google Pay con Equitas Small Finance Bank per i depositi fissi.

I loghi di Amazon Pay e Google Pay

L'unità di servizi finanziari del gigante dell'e-commerce Amazon, Amazon Pay, ha stretto una partnership con la piattaforma di investimento Kuvera per offrire servizi di gestione patrimoniale ai clienti del primo, che includono investimenti in fondi comuni di investimento e depositi fissi. Ciò segue l'accordo di Google Pay con Equitas Small Finance Bank per i depositi fissi.



Il coinvolgimento di grandi attori tecnologici nel segmento dei servizi finanziari è stato segnalato in modo specifico dalla Reserve Bank of India (RBI).

Qual è la partnership di Amazon Pay con Kuvera?

Nell'ambito della partnership, Kuvera fornirà servizi, prodotti e know-how tecnologico ad Amazon Pay che faciliterà gli investimenti in fondi comuni di investimento, depositi fissi, ecc. per i suoi clienti. Attraverso questo accordo con Amazon Pay India, cerchiamo di aggiungere valore al viaggio degli investitori. Il nostro obiettivo è accelerare la democratizzazione degli investimenti e della gestione patrimoniale in India, ha affermato il fondatore e CEO di Kuvera, Gaurav Rastogi.






patrimonio netto di gwyneth paltrow

Ci sono state altre collaborazioni come questa?

La partnership più recente che ha coinvolto una grande azienda tecnologica e una società di servizi finanziari per la gestione patrimoniale è stata l'accordo di Google Pay con Equitas Small Finance Bank per i depositi fissi.

Diverse aziende tecnologiche, tuttavia, si sono legate a partner bancari per strumenti di finanziamento a breve termine. Questi includono Amazon Pay che ha legato con Capital Float e IDFC FIRST Bank per lo strumento Amazon Pay Later, e Paytm, che ha legato con Clix Finance India Pvt. Ltd per il suo servizio postpagato. La piattaforma guidata da Kunal Shah CRED ha anche una piattaforma di prestito online in collaborazione con IDFC FIRST Bank.



Leggi anche|Chi beneficerà del regime PLI di 10.683 crore di rupie per il settore tessile?

Cosa ha detto la RBI sul coinvolgimento delle aziende tecnologiche nello spazio dei servizi finanziari?


patrimonio netto di penny hardaway 2016

Sebbene la RBI non abbia commentato accordi specifici, nel Rapporto sulla stabilità finanziaria pubblicato nel luglio 2021, la banca centrale ha segnalato preoccupazioni con le grandi aziende tecnologiche che offrono servizi finanziari digitali.



Le grandi tecnologie offrono una vasta gamma di servizi finanziari digitali e hanno un'impronta sostanziale nei sistemi di pagamento, crowdfunding, gestione patrimoniale, banche e assicurazioni di diverse economie di mercato avanzate ed emergenti. Sebbene ciò mantenga la promessa di sostenere l'inclusione finanziaria e generare guadagni di efficienza duraturi, anche incoraggiando la competitività delle banche, emergono importanti questioni politiche, ha osservato la RBI.


Giuseppe Mazzello età

In particolare, le preoccupazioni si sono intensificate in merito alla parità di condizioni con le banche, al rischio operativo, alle questioni troppo grandi per fallire, alle sfide per le norme antitrust, alla sicurezza informatica e alla privacy dei dati. Le grandi tecnologie presentano almeno tre sfide uniche. In primo luogo, si trovano a cavallo di molte diverse linee di attività (non finanziarie) con strutture di governance globali a volte opache. In secondo luogo, hanno il potenziale per diventare attori dominanti nei servizi finanziari. In terzo luogo, le grandi tecnologie sono generalmente in grado di superare i limiti di scala nella fornitura di servizi finanziari sfruttando gli effetti di rete, ha aggiunto.



Newsletter| Fai clic per ricevere le spiegazioni migliori della giornata nella tua casella di posta

Condividi Con I Tuoi Amici: