Spiegazione: perché Roger Federer è tra i primi 10 nonostante non partecipi a un torneo da un anno? - Gennaio 2022

Tutto questo si riduce al nuovo sistema di classifica che l'Associazione del tennis maschile (ATP) - l'organo di governo del gioco maschile - ha introdotto lo scorso anno.

Roger Federer, classifiche Federer ATP, classifiche ATP, classifica Federer, classifiche tennis uomo, Indian ExpressRoger Federer. (foto d'archivio)

Alexander Zverev ha nascosto un fastidio dietro il suo sorriso, mentre domenica ha alzato il trofeo dell'ATP 500 Mexican Open. Era il suo 14esimo titolo in carriera, ma il tedesco era ancora pervaso da una domanda: perché Roger Federer era ancora più in alto di lui. (Federer) non gioca da un anno ed è più in alto di me in classifica. Il sistema (di classifica) è solo un disastro, si è lamentato Zverev prima del torneo.

Da quando il tour di tennis è ripreso ad agosto dopo lo scoppio della pandemia, il 23enne ha raggiunto le finali degli US Open e del Paris Masters, ha vinto due eventi ATP 250 consecutivi e ora ha conquistato il titolo ad Acapulco. Eppure il numero 7 del mondo è ancora in classifica inferiore a Federer che ha giocato solo due partite dagli Australian Open dello scorso anno.



Newsletter| Fai clic per ricevere le spiegazioni migliori della giornata nella tua casella di posta



Tutto questo si riduce al nuovo sistema di classifica che l'Associazione del tennis maschile (ATP) - l'organo di governo del gioco maschile - ha introdotto lo scorso anno.

Come funziona il nuovo sistema di classificazione?

L'ATP ha introdotto un sistema modificato dopo lo scoppio della pandemia. Il nuovo sistema non sottrae punti classifica dal conteggio di un giocatore, ma sceglie invece la migliore prestazione da due edizioni dello stesso evento. Ciò significa che Federer, che ha saltato l'intera stagione 2020 dopo l'Australian Open - mentre si riprendeva da un intervento chirurgico al ginocchio - ed è tornato solo all'inizio di questo mese per giocare al Qatar Open, non ha perso alcun punto in classifica. Attualmente è il numero 6 del mondo.



L'ultima volta che Federer ha avuto una lunga assenza dal tour, una pausa di sei mesi dopo Wimbledon 2016, ha lasciato la posizione numero 3 ed è tornato agli Australian Open nel 2017 classificata 17. Questa volta la pausa è stata più lunga, ma è sceso solo da 3 a 6.

Come funzionava il sistema di classificazione tradizionale e tornerà?

Il sistema tradizionale riprenderà da gennaio 2022. Ogni evento offre un certo numero di punti classifica in base a quanto lontano in un torneo arriva un giocatore. L'anno successivo, il giocatore difenderà quei punti cercando di raggiungere lo stesso round dell'anno precedente o di andare meglio. Ad esempio, raggiungendo il quarto turno degli Australian Open 2018, Novak Djokovic ha guadagnato 180 punti in classifica. Nello stesso evento dell'anno successivo, avrebbe bisogno di raggiungere almeno il quarto round per non perdere punti in classifica dal suo totale. Ma da quando ha vinto l'evento (che offre 2000 punti al vincitore) nel 2019 ha aggiunto 1820 punti in più al suo bottino.

ISCRIVITI ADESSO :Il canale Telegram spiegato Express

Perché è stato modificato il sistema?

A causa della pandemia, è stato previsto, comprensibilmente, che alcuni giocatori potrebbero dover affrontare restrizioni di viaggio nel loro paese d'origine o potrebbero non voler viaggiare per eventi a rischio di essere infettati dal virus. Di conseguenza, l'organo di governo del tennis maschile ha cambiato il suo consueto sistema di classifica di 12 mesi in un ciclo di 22 mesi, che tornerà al metodo tradizionale nel gennaio 2022. Il sistema modificato non deduce i punti di classifica dal conteggio di un giocatore, ma utilizza invece una logica 'Best Of' per calcolare i punti. Ad esempio, il numero 2 del mondo Daniil Medvedev aveva vinto l'evento Cincinnati Masters nel 2019 guadagnando 1000 punti, ma ha raggiunto i quarti di finale (180 punti) solo quando difendeva il suo titolo nel 2020. Sulla base del nuovo sistema, l'ATP considererebbe solo il risultato migliore, che è stata la sua vittoria nel 2019.Secondo questo sistema, un giocatore come Federer, che ha giocato solo due partite dalla pandemia, non ha perso punti in classifica. Sebbene il sistema modificato non riduca alcun punto di classifica, rende difficile per un giocatore di livello inferiore superare qualcuno posizionato più in alto.



Perché Federer è più in alto di Zverev?

Perché lo svizzero ha più punti in classifica totali. Il conteggio di Federer è 6375, mentre Zverev e Rublev sono rispettivamente su 6070 e 5101.

Federer perderà punti se salta Wimbledon?

Sì, ma solo il 50 per cento. Non ci sono stati tornei tra marzo e l'inizio di agosto 2020 a causa della pandemia. Di conseguenza, una serie di eventi, tra cui i campionati di Wimbledon 2020, sono stati cancellati. Pertanto, l'ATP peserà in questo periodo in modo diverso. Secondo il sito web dell'ATP: i risultati di tutti i livelli del tennis professionistico durante questo periodo (4 marzo - 5 agosto 2019), non giocati nel 2020, saranno estesi di ulteriori 52 settimane ma ponderati al 50%. Anche i risultati degli eventi riprogrammati per il 2020 (Kitzbühel, Amburgo, Roma e Roland Garros) saranno inclusi per altre 52 settimane al 50%

Ciò significa che c'è una possibilità per i giocatori di perdere punti in questo periodo, ma solo la metà di ciò che può essere perso. Quindi nel caso di Federer, dal momento che ha raggiunto la finale di Wimbledon nel 2019 guadagnando 1200 punti, se non dovesse gareggiare questa volta, perderà solo 900 punti, ovvero il 50% di quello che avrebbe perso in circostanze normali. Allo stesso modo, il campione dell'Open di Francia 2020 Rafael Nadal perderà la metà dei 2000 punti che ha vinto a Parigi l'anno scorso se sceglie di saltare l'evento quest'anno.




susan warren scarborough