Spiegato: perché c'è stata un'impennata del carico di lavoro e dei decessi negli Stati Uniti? - Gennaio 2022

Casi di coronavirus negli Stati Uniti: sabato, gli Stati Uniti hanno riportato 66.627 casi, il più alto aumento giornaliero di infezioni dall'inizio della pandemia, portando il totale del paese a quasi 3,185 milioni, secondo i dati compilati dalla Johns Hopkins University

Una maschera facciale copre la bocca e il naso di una delle iconiche statue di leoni di fronte al ramo principale della biblioteca pubblica di New York. (AP)

Dopo un periodo di breve pausa nell'aumento giornaliero delle infezioni da Covid-19 negli Stati Uniti, i casi hanno raggiunto nuovi massimi alimentati da picchi bruschi osservati negli stati meridionali e occidentali del Texas, Florida, Arizona e California, che rappresentano quasi il 30% dei il carico di lavoro.

Sabato, gli Stati Uniti hanno riportato 66.627 casi, il più alto aumento giornaliero di infezioni dall'inizio della pandemia, portando il totale del paese a quasi 3,185 milioni, secondo i dati compilati dalla Johns Hopkins University. Gli Stati Uniti rappresentano circa un quarto dei 12,5 milioni di casi segnalati a livello globale.



Infatti, il tasso di crescita medio a cinque giorni (CDGR) - una metrica che tiene conto delle fluttuazioni giornaliere ed è, quindi, più rappresentativo del trend - è balzato al 2% dall'1,6% registrato nell'ultima settimana di giugno. Dal 4 luglio, i casi sono cresciuti in media dell'1,8% ogni giorno.



Ciò che ha aggravato la sfida per le autorità è l'aumento simultaneo del conteggio dei decessi, che ha superato gli 800 decessi in ciascuno degli ultimi cinque giorni. Negli ultimi cinque giorni sono stati segnalati più di 3.400 decessi, il doppio dei primi cinque giorni di luglio.

LEGGI | New York City raggiunge il traguardo senza decessi per virus segnalati




patrimonio netto di cole sprouse

Tuttavia, va notato che il numero di vittime è ancora al di sotto dei massimi toccati ad aprile e maggio, quando più di 2.000 persone al giorno morivano regolarmente a causa del virus.

Il bilancio delle vittime aveva iniziato a diminuire dall'ultima settimana di aprile quando è entrata in vigore una chiusura a livello nazionale, con gli Stati Uniti che hanno registrato un minimo di 200 vittime il 5 luglio, il bilancio più basso dal 24 marzo. Tuttavia, da allora il bilancio è aumentato ripresa, superando quota 1.000 in due giorni questa settimana.



Otto stati hanno riportato record di morte in un solo giorno questa settimana: Alabama, Arizona, Florida, Mississippi, North Carolina, South Dakota, Texas e Tennessee. Il Texas ha visto i decessi per Covid-19 aumentare del 20% nell'ultima settimana, mentre la Florida ha visto il suo tasso di mortalità aumentare dell'11%. Anche la California ha visto un notevole aumento dei decessi, riportando il 12% in più questa settimana.

Espresso spiegatoè ora accesoTelegramma. Clicqui per unirti al nostro canale (@ieexplained)e rimani aggiornato con le ultime

Anche in termini di infezioni, Texas, Florida, Arizona e California hanno registrato numeri di casi record, con le autorità che hanno ripristinato le restrizioni per limitare l'aumento dei ricoveri.




patrimonio netto di andy cohen

In effetti, la risposta al recente picco dei casi di coronavirus negli Stati Uniti può essere misurata se si guardano i numeri di luglio dei quattro stati. Nei primi 10 giorni di luglio, gli Stati Uniti hanno registrato 5.27.278 infezioni, con Texas, Florida, Arizona e California che hanno contribuito per quasi il 55% (290.700) del numero di casi.

La Florida ha raggiunto due record giornalieri negli ultimi 10 giorni e ha superato i 10.000 casi giornalieri cinque volte in quel periodo, annunciando sabato 11.500 nuove infezioni.



Il Texas, che è diventato uno dei peggiori hotspot del paese, ha riportato più di 10.000 nuove infezioni due volte questa settimana, la prima volta che lo stato ha raggiunto il punto di riferimento. Uno dei primi stati degli Stati Uniti a riprendere le attività economiche, il Texas ha aggiunto quasi 72.500 casi questo mese, il maggior numero negli Stati Uniti. In mezzo alla situazione precaria, il governatore Greg Abbott ha segnalato la possibilità di un nuovo blocco economico se lo stato non può ridurre il carico di lavoro.

In California, dove il numero di persone ricoverate in ospedale con Covid-19 è raddoppiato nell'ultimo mese, le infezioni hanno superato le 3.000.000 solo due settimane dopo aver superato il traguardo delle 2.000.000. Nonostante abbia uno dei blocchi più severi, la California ha registrato un aumento record dei casi due volte questa settimana (5 luglio - 11.800 casi; 7 luglio - 13.000 casi). Il governatore della California Gavin Newsom ha affermato che la media di sette giorni dello stato ha superato gli 8.000 nuovi casi al giorno, il più alto mai raggiunto.

Anche al di fuori dei tre stati più popolosi della nazione, i casi sono in aumento. Alabama, Montana e Wisconsin hanno registrato il loro più grande aumento di casi in un giorno

L'improvviso aumento dei casi di coronavirus negli Stati Uniti è stato riassunto al meglio dall'alto funzionario sanitario Anthony Fauci, che di recente ha affermato: 'Come paese, quando ci confronti con altri paesi, non penso che tu possa dire che stiamo andando alla grande .