Attentato a Kanishka: 31 anni dopo l'incidente aereo, i detenuti camminano - Ottobre 2022

La scorsa settimana, le autorità canadesi hanno rilasciato Inderjeet Singh Reyat, unico condannato per l'attentato di Kanishka del 1985. Man Aman Singh Chhina torna sulla tragedia e sul processo.

Muktaben Bhatt tiene in mano una foto incorniciata di suo figlio Parag e della nuora Chand, entrambi uccisi nellMuktaben Bhatt tiene in mano una foto incorniciata di suo figlio Parag e della nuora Chand, entrambi uccisi nell'attentato di Kanishka nel giugno 1985. (Archivio Express)

Qual è il caso dell'attentato di Kanishka?



Il 23 giugno 1985 una bomba esplose a bordo del volo Emperor Kanishka o Air India Flight 182, un Boeing 747 in volo sulla rotta Montreal-Londra, con Nuova Delhi come destinazione finale. La bomba, riposta in una valigia e caricata durante uno scalo a Vancouver, è esplosa sull'Oceano Atlantico nello spazio aereo irlandese a un'altitudine di 31.000 piedi, uccidendo tutti i 329 a bordo: 268 cittadini canadesi (molti dei quali di origine indiana), 27 britannici e 24 indiani.

Un'ora prima, una bomba era esplosa all'interno del terminal dell'aeroporto Narita di Tokyo. Una borsa con la bomba all'interno era stata imbarcata su un volo della Canadian Pacific Airlines a Vancouver e doveva essere collocata sul volo Air India 301 per Bangkok. È esploso mentre veniva trasferito sull'aereo, uccidendo due addetti ai bagagli giapponesi. Le indagini hanno stabilito che i due attentati erano collegati e insieme sono diventati noti come il caso Kanishka.





Chi era responsabile?


età dei mulini di erica

Le indagini canadesi e indiane hanno concluso che gli attentati sono stati pianificati ed eseguiti da separatisti sikh con sede in Canada sotto la tutela di militanti attivi nel Punjab. Hanno detto che gli attentati erano stati effettuati dal gruppo militante Babbar Khalsa come vendetta per l'Operazione Blue Star del 1984, quando l'esercito era entrato nel Tempio d'Oro per stanare i militanti.



[articolo correlato]

Chi erano gli accusati?



Le indagini ruotano attorno a tre principali imputati: Inderjeet Singh Reyat (nella foto), Ripudaman Singh Malik e Ajaib Singh Bagri, tutti cittadini canadesi. Reyat, un meccanico ed elettricista della British Columbia, è stato arrestato nel febbraio 1988 da Coventry nel Regno Unito, dove si era trasferito con la sua famiglia. Fu accusato di aver procurato parti per la fabbricazione delle bombe e di averle fornite per essere piantate su entrambi gli aerei. Malik e Bagri sono stati arrestati da Vancouver nell'ottobre 2000.

Qual è stato l'esito del processo?




patrimonio netto di howard stern 2017

Nel maggio 1991, Reyat è stato condannato e condannato a 10 anni per due capi di omicidio colposo (i due giapponesi morti all'aeroporto di Narita) e ritenuto colpevole di quattro accuse di esplosivo relative all'esplosione di Narita. Ha anche ottenuto una condanna a cinque anni per un conteggio di omicidio colposo relativo all'esplosione di Kanishka.

Malik e Bagri sono stati accusati di 329 capi di imputazione per omicidio di primo grado. Quando il processo nel caso dell'attentato di Kanishka iniziò nell'aprile 2003, Reyat fu nominato testimone dell'accusa contro Malik e Bagri dopo aver accettato il suo ruolo nella fabbricazione di bombe per l'esplosione di Narita. A quel punto, Reyat aveva trascorso 12 anni in prigione.



Malik e Bagri sono stati condannati?

No. Sono stati assolti. Reyat ha detto che non riusciva a ricordare i dettagli del piano dell'attentato né il nome delle persone coinvolte. Nel 2010, Reyat è stata condannata a nove anni per falsa testimonianza dopo che il tribunale ha scoperto che aveva mentito. Il giudice della Corte Suprema della Columbia Britannica Ian Josephson lo ha definito un bugiardo assoluto mentre schiaffeggiava le accuse di spergiuro contro di lui. Molti credono che sia stata la falsa testimonianza di Reyat a portare all'assoluzione di Malik e Bagri. Reyat rimane l'unica persona condannata in relazione agli attentati.




patrimonio netto di deontay wilder

Perché Reyat è stato rilasciato ora?

Reyat è stato rilasciato sulla parola e mandato in una casa di cura dopo aver scontato la maggior parte della sua condanna a nove anni nel caso di spergiuro. Rimarrà lì fino al suo rilascio nell'agosto 2018. Questo è secondo le disposizioni della legge canadese, che afferma che i detenuti devono ottenere un rilascio legale dopo aver scontato i due terzi della pena.

Qual è stata la reazione al rilascio di Reyat?

Le famiglie delle vittime dell'attentato di Kanishka hanno reagito con sgomento ma hanno espresso la loro impotenza di fronte alle leggi canadesi. La reazione degli estremisti sikh in Punjab è stata attenuata e non sono state rilasciate dichiarazioni di benvenuto al suo rilascio. I sostenitori del movimento Khalistan, per lo più NRI, si sono rivolti ai social media per accogliere il suo rilascio, dicendo che è stato fatto un capro espiatorio e non è stato responsabile degli attentati. I parenti delle vittime credono ancora che se Reyat avesse testimoniato sinceramente nel processo a Malik e Bagri, giustizia sarebbe stata fatta.