Storia di una morte straordinaria: come funzionano le macchine per la risonanza magnetica e possono (in rari casi) uccidere - Giugno 2022

Due medici, due dipendenti del BYL Nair Hospital di Mumbai sono stati accusati di aver causato per negligenza la morte di un uomo nel reparto di radiologia dell'ospedale

Macchine per risonanza magnetica, morte della macchina per risonanza magnetica, incidente con macchina per risonanza magnetica, come funziona la macchina per risonanza magnetica?, notizie sullLa sala risonanza magnetica ha un tubo compatibile con la risonanza magnetica per fornire ossigeno ai pazienti che ne hanno bisogno. Non è chiaro perché fosse ancora necessario un cilindro. (Fonte: foto Thinkstock/di rappresentanza)

COSA È SUCCESSO

Il 27 gennaio Laxmi Solanki, 65 anni, è stata portata su un carrello di ferro-acciaio dall'unità di terapia intensiva medica (MICU) all'unità di risonanza magnetica (MRI). Era in terapia con ossigeno. Il ragazzo del reparto MICU Vitthal Chavan, il dottor Saurabh Lanjrekar del dipartimento di Medicina e i parenti Harish Solanki, Priyanka Solanki, Tribhuvan Solanki e Rajesh Maru (il defunto, 32 anni) sono andati con loro.



In Radiologiaerano presenti il ​​dottor Siddhant Shah e ayah Sunita Surve; Il ragazzo del reparto di radiologia e il tecnico di radiologia non lo erano. La famiglia dice che il carrello di ferro di Laxmi è stato portato nella Zona III - violando la procedura (vedi sommario a destra) - dove è stata spostata su un carrello speciale per la risonanza magnetica e portata in una stanza accanto alla stanza che ha la macchina (Zona IV). Allo stesso tempo, Maru, tenendo la bombola di ossigeno con la mano sinistra, le dita avvolte attorno all'ugello della bombola, entrò attraverso la porta della Zona IV.



Il prossimo IMMEDIATO , Maru, sempre tenendo il cilindro, volò via come un missile e andò a sbattere contro il cavalletto della macchina. Il nob del cilindro si spezzò, e con la parte superiore del corpo alloggiata a metà all'interno della cavità circolare della macchina, Maru inalò una scarica di ossigeno. Seguì il pneumotorace, una condizione in cui l'aria (o altro gas) riempie lo spazio tra i polmoni e la parete toracica e i polmoni collassano.

La macchina era spento, e Chavan, la famiglia e i medici tirarono fuori Maru. Una delle sue dita, incastrata tra la manopola del cilindro rotta e la parete magnetica del cavalletto, è stata recisa. Si era gonfiato come un palloncino, ha detto il cognato Harish Solanki. Maru è stata dichiarata morta al pronto soccorso.



SCANSIONE

Gli scanner MRI hanno elettromagneti giganti con intensità di campo comprese tra 0,5 tesla e 1,5 tesla (un magnete del frigorifero è di circa 0,001 T; il campo magnetico terrestre è di 0,00005 T). La macchina per la risonanza magnetica al Nair Hospital aveva una forza di 1,5 T, 1.500 volte più potente di un magnete da frigorifero e 30.000 volte il campo geomagnetico. Il corpo è principalmente acqua (idrogeno e ossigeno) e quando si trovano nel campo magnetico massiccio e stabile dello scanner, i protoni di idrogeno si allineano nella stessa direzione. Una sorgente di radiofrequenza viene quindi attivata e disattivata, portando ripetutamente i protoni fuori linea e riportandoli in allineamento. I ricevitori raccolgono i segnali radio inviati dai protoni e, combinando questi segnali, la macchina crea un'immagine dettagliata dell'interno del corpo.

Risucchiato: non appena Rajesh Maru è entrato nella Zona IV, è volato via e si è schiantato contro il cavalletto della macchina. (Illustrazioni: Subrata Dhar)

DOMANDE CHIAVE



Perché il cilindro è stato portato all'interno di una Zona dove i metalli non sono ammessi?

La famiglia dice che quando Laxmi è stato trasferito al carrello per la risonanza magnetica, Chavan ha detto a Maru di prendere il cilindro dal carrello della MICU e di venire con lui. Avrebbe assicurato alla famiglia che la macchina non era stata ancora accesa. Ma Chavan dice che Maru ha raccolto il cilindro da solo.

Ma Laxmi aveva bisogno dell'ossigeno, giusto?



La sala risonanza magnetica ha un tubo compatibile con la risonanza magnetica per fornire ossigeno ai pazienti che ne hanno bisogno. Non è chiaro perché fosse ancora necessario un cilindro. La polizia ha detto che stanno aspettando i tecnici per dire loro se il supporto per l'ossigeno era funzionante in quel momento.

Come è successo questo incidente quando la macchina non era stata accesa?



Il campo magnetico di una macchina per risonanza magnetica è attivo anche quando non esegue la scansione. Un cartello sulla porta mostra un magnete all'interno del triangolo universalmente riconosciuto come simbolo di avvertimento, insieme alle legende Strong Magnetic Field e Magnet is Always On. Il 'sempre' è sottolineato.

OK, ma perché il magnete non è stato spento subito dopo?

Un pulsante di emergenza può essere utilizzato per smagnetizzare la macchina. Ma questo può essere pericoloso. L'elio liquido che mantiene la temperatura del magnete può vaporizzare, causando un incidente, ha detto un radiologo anziano del Nair Hospital. Invece, i medici hanno scelto di spegnere la macchina prima di provare a tirare fuori Maru.

La macchina per il resto andava bene?

Era uno scanner a doppio gradiente Philips Achieva 1.5T Nova. Le macchine per la risonanza magnetica normalmente hanno una durata di 8-9 anni. Questo aveva 9 anni. Ma funzionava bene, secondo il dipartimento di radiologia.

Di chi è la colpa della tragedia, allora?

Chavan, i medici e ayah Surve sono stati arrestati e accusati ai sensi dell'IPC Sec 304A (causare morte per negligenza). La polizia dice che il cilindro non avrebbe dovuto essere ammesso nella stanza della risonanza magnetica, anche se la famiglia avesse voluto prenderlo. La POS di fermare i carrelli in ferro nella Zona II non è stata seguita. Chavan non è stato addestrato a sapere che il campo magnetico è attivo anche quando la macchina non lo è. Il Nair Hospital ruota il personale tra i reparti; La radiologia non ha personale fisso.

PUO' SUCCEDERE DI NUOVO?

Scansioni MRI sono stati ampiamente utilizzati dai primi anni '80 e ogni anno vengono eseguite decine di milioni di scansioni in tutto il mondo. Morti come quella di Maru sono estremamente rari. Solo un evento precedente - un bambino di sei anni è stato ucciso negli Stati Uniti dopo che una bomboletta di ossigeno disegnata dal magnete si è schiantata contro il suo cranio nel 2001 - è ben noto.

MUMBAI ha assistito a un grave incidente nel novembre 2014: al Centro avanzato per il trattamento, la ricerca e l'istruzione sul cancro, Navi Mumbai, il ragazzo del reparto Sunil Jadhav aveva erroneamente portato una bombola di ossigeno. Lui e il cilindro furono trascinati dentro e portarono con sé il tecnico Swami Ramaiah, che era in mezzo. Ramaiah, che è rimasto bloccato nella macchina per 4 ore, ha perso temporaneamente la sensibilità alla vita verso il basso, ha subito danni ai reni e una puntura alla vescica urinaria.

LE LESIONI PI COMUNI sono ustioni, che possono essere gravi. I rumori forti in alcune macchine più vecchie possono causare la perdita dell'udito.

Clicca sull'immagine per visualizzare una versione ingrandita.

QUAL È IL PROTOCOLLO DI SICUREZZA?

IN INDIA , i centri diagnostici che eseguono test sulle radiazioni come la radiografia o la TAC devono avere l'approvazione dell'AERB (Atomic Energy Regulatory Board) e seguire le linee guida dell'AERB. Ma le scansioni MRI non comportano radiazioni e le linee guida non si applicano. Le precauzioni sono prese come consigliato dai produttori delle macchine.


quanto vale il patrimonio netto di kandi burruss

NEL REGNO UNITO , esiste il regolamento sulle radiazioni ionizzanti (esposizione medica), 2000. Non si applica alle scansioni MRI. Il Royal Australian and New Zealand College of Radiologists ha formulato le linee guida sulla sicurezza della risonanza magnetica. Non sono obbligatori.

NEGLI OSPEDALI BMC , le macchine per la risonanza magnetica vengono controllate dagli ingegneri ogni tre mesi. BMC ha ora formato un comitato di capi dipartimento di radiologia per esaminare la sicurezza. Gli avvertimenti illustrati verranno ingranditi; il personale sarà sensibilizzato ai rischi.