Cosa significa la caduta della rupia - Luglio 2022

Gli importatori sono colpiti, gli esportatori hanno guadagnato; le vacanze all'estero e l'istruzione all'estero sono più costose. Con l'aumento dei prezzi internazionali del greggio e l'ampliamento del deficit commerciale dell'India, l'economia è gravemente colpita.

Cosa significa la caduta della rupiaGli analisti stanno osservando la costante marcia della valuta verso i 70 marchi mentre i prezzi internazionali del greggio continuano a salire e i fondi esteri escono. (Illustrazione: CR Sasikumar)

La rupia è scesa del 5,2% nell'anno finanziario in corso, da vicino a 65 il 28 marzo a un minimo di 18 mesi di 68,42 contro il dollaro mercoledì. Mentre le preoccupazioni per importatori, viaggiatori e persino studenti aumentano costantemente, gli analisti stanno osservando la costante marcia della valuta verso i 70 marchi mentre i prezzi internazionali del greggio continuano a salire e i fondi esteri escono.

Perché la rupia è caduta?



Ci sono tre ragioni principali. L'aumento dei prezzi del greggio, i deflussi di portafoglio dall'India a causa della vendita di azioni, in particolare da parte di investitori di portafoglio esteri (FPI), e una crescente anticipazione dell'aumento dei tassi di interesse negli Stati Uniti.




quanto vale vanoss

Leggi | La rupia scende al nuovo minimo di 16 mesi, scende di 25 paise contro il dollaro

I prezzi del greggio Brent sono aumentati da 70,30 dollari a oltre 80 dollari al barile dall'inizio del nuovo anno finanziario ad aprile. Ciò è dovuto principalmente alle preoccupazioni per le interruzioni dell'offerta dopo l'aumento delle tensioni negli Stati Uniti con l'Iran, che contribuisce per l'11-12% della produzione dell'OPEC. Con l'aumento dei prezzi del petrolio, il deficit commerciale dell'India - l'eccesso di importazioni sulle esportazioni - peggiorerà, il che a sua volta può avere un impatto sul deficit delle partite correnti.



Aspettandosi che i tassi di interesse statunitensi aumentino, gli FPI hanno prelevato dall'India 27.000 crore di rupie in aprile e maggio finora, che è di oltre $ 4 miliardi in meno di due mesi. Poiché la Federal Reserve statunitense alza ulteriormente i tassi, cosa che è destinata a succedere, gli FPI preferiranno investire nel loro paese d'origine poiché il guadagno dell'arbitraggio mentre gli investimenti in India e nei mercati emergenti diminuiranno. Un indebolimento della rupia ridurrà anche i rendimenti, il che a sua volta avrà un impatto sui futuri afflussi.

Cosa significa questo per le importazioni?

Gli importatori saranno colpiti dall'aumento del costo per portare merci o attrezzature in India. Quando la rupia si indebolisce, gli importatori, in particolare le compagnie petrolifere e altre società ad alta intensità di importazioni, devono sborsare più rupie per acquistare una quantità equivalente di dollari. In questo senso, una rupia debole può agire come una sorta di tassa di importazione. Per il settore petrolifero si tratta di un doppio smacco, poiché l'aumento dei prezzi del greggio e il calo del valore della rupia si aggiungono ai prezzi al dettaglio del carburante. I margini delle compagnie petrolifere subiranno pressioni.



E per quanto riguarda le esportazioni, allora?

Gli esportatori, in particolare gli esportatori di software, ne trarranno vantaggio, poiché ottengono più rupie durante la conversione dei proventi delle esportazioni di dollari in valuta indiana. Ciò dovrebbe stimolare le esportazioni, che hanno mostrato una crescita a una cifra. Nell'AF18, le esportazioni sono cresciute del 9,78% e, dato che le esportazioni ad aprile 2018 hanno mostrato solo una crescita del 5,17%, sembra che i problemi con l'implementazione della GST debbano ancora essere superati. Il duplice impatto dei deflussi del FII e del peggioramento della bilancia commerciale può colpire ulteriormente la rupia; per mantenere stabili le metriche esterne, quindi, l'export sia di servizi che di merci necessita di un ulteriore impulso.

Quindi, in che modo questa situazione sta influenzando l'economia generale?




quanto vale Jake Gyllenhaal

I disavanzi fiscali e delle partite correnti sono interconnessi. Quando il disavanzo fiscale è elevato, l'indebitamento pubblico aumenta, portando a tassi di interesse più elevati. Tuttavia, quando iniziano ad affluire fondi esteri, la rupia si rafforza e le esportazioni diventano più costose. I prezzi del greggio dovrebbero aumentare ulteriormente quest'anno e le importazioni dovrebbero crescere di almeno il 14%, afferma una nota di SBI Research. Ciò è destinato ad aumentare il conto delle importazioni e ad aumentare il deficit commerciale, che a sua volta si aggiungerà al CAD e spingerà la cifra FY19 al 2,5% del PIL. Un CAD in espansione ha implicazioni macroeconomiche. Il modo migliore per colmare il divario è aumentare gli afflussi, ma i mercati indiani hanno invece assistito a deflussi di FPI. Inoltre, l'aumento dei costi di importazione a causa di una rupia debole può aumentare le pressioni inflazionistiche.

Anche la classe media ne risente?




patrimonio netto di brooke shields

Una rupia debole sta rendendo i viaggi all'estero più costosi durante le festività natalizie: un viaggiatore dovrà sborsare più rupie per acquistare dollari. Anche gli studenti che studiano all'estero vedranno aumentare i loro costi. Nel 2017-18, i viaggiatori indiani hanno speso $ 4 miliardi all'estero; gli studenti hanno speso 2 miliardi di dollari.

Ma questi sono tempi buoni per chi riceve rimesse dall'estero. Secondo la Banca Mondiale, la diaspora indiana ha versato circa 69 miliardi di dollari nel 2017, la cifra più alta al mondo. Il valore di queste rimesse sui conti bancari in India aumenta con il deprezzamento della rupia rispetto al dollaro. Se gli indiani non residenti o le loro famiglie ricevessero un importo simile a quello del 2017 quest'anno e se la rupia continuasse a essere scambiata al tasso di cambio attuale, si tradurrebbe in 3,5 miliardi di dollari in più.

Quanto è desiderabile allora che la rupia sia forte come il dollaro?

Il 20 agosto 2013, quando la rupia è scesa di 98 paise a 64,11 in un giorno, Narendra Modi, che allora era il primo ministro del Gujarat, ha dichiarato: Se la rupia continua a scendere in questo modo, altri paesi inizieranno a sfruttare l'India. I politici hanno più volte parlato della necessità di una rupia più forte. La caduta e l'aumento della valuta possono essere sia negativi che positivi, a seconda della situazione macroeconomica, degli afflussi, dei prezzi del greggio, della forza rispetto ad altre valute, del valore di cambio effettivo reale, ecc. Una rupia forte può danneggiare le esportazioni, ma una rupia debole può far salire il fattura di importazione.

Allora, qual è il valore ideale della rupia rispetto al dollaro?

È difficile da dire. La RBI, che gestisce il movimento della rupia, dice che non fissa mai un valore; piuttosto, facilita il movimento ordinato della valuta. La RBI acquista dollari dal mercato quando la rupia si rafforza e vende la valuta statunitense quando la rupia si indebolisce. Cerca di mantenere un equilibrio tenendo conto di tutti i fattori esterni e interni. Le attività in valuta estera dell'India sono diminuite di circa $ 6 miliardi a circa $ 394 miliardi di recente poiché la RBI apparentemente ha venduto dollari dal suo gattino di cambio per stabilizzare la valuta. Con i mercati che hanno assistito a deflussi esteri in aprile e maggio, la RBI ha recentemente adottato diverse misure per attirare più flussi di capitale. Ha rafforzato i limiti di investimento, ha allentato le regole per gli investitori stranieri e ha rivisto il requisito minimo di scadenza residua e il limite massimo per gli investimenti FPI aggregati in titoli del governo centrale.