Gli orologi in Europa sono appena tornati indietro di un'ora, quelli negli Stati Uniti lo faranno il 3 novembre. Cosa sta succedendo? - Gennaio 2022

Spiegazione: cos'è l'ora legale e ha senso continuare questo esercizio?

Gli orologi in Europa sono appena tornati indietro di unL'ora legale è in uso durante il periodo che va dalla primavera all'autunno (o autunno), quando l'Europa e gli Stati Uniti hanno un'ora in più di luce diurna la sera. (File)

Gli orologi in Europa sono tornati indietro di un'ora domenica, segnalando la fine dell'ora legale (DST) quest'anno. Lo stesso accadrà con gli orologi negli Stati Uniti domenica prossima, ovvero il 3 novembre.

Nell'emisfero australe è accaduto il contrario. Quindi, gli orologi sono andati avanti di un'ora: in Nuova Zelanda, il passaggio è avvenuto il 29 settembre e in tutti gli stati dell'Australia che hanno la pratica dell'ora legale (non tutti lo fanno), la domenica successiva, cioè il 6 ottobre. .



Qual è il cambiamento rispetto all'ora indiana?



Ora che l'ora legale è finita in Europa e gli orologi sono tornati indietro di un'ora, la differenza di orario tra Londra e l'India è di cinque ore e mezza (e quella tra Parigi o Berlino e l'India è di quattro ore e mezza). La Gran Bretagna è ora sull'ora di Greenwich (GMT); fino a sabato, quando era l'ora legale o l'ora legale britannica (BST), la differenza di orario tra Londra e l'India era di quattro ore e mezza (tre ore e mezza per Parigi o Berlino).

Ma qual è il punto di avere l'ora legale?



L'ora legale è in uso durante il periodo che va dalla primavera all'autunno (o autunno), quando l'Europa e gli Stati Uniti hanno un'ora in più di luce diurna la sera.

Nessuna luce diurna è ovviamente, in realtà, 'salvata' - piuttosto, l'idea è di fare un uso migliore della luce del giorno. Quindi, quando è autunno (o autunno) nell'emisfero settentrionale, e le giornate iniziano tipicamente a diventare più corte e le notti più lunghe, gli orologi vengono spostati indietro di un'ora quando i governi decidono di trasferire in effetti un'ora di luce dalla sera al mattino, quando si presume che sia di maggiore utilità per la maggior parte delle persone.

Le date per questo passaggio, che avviene due volte l'anno (in primavera e in autunno), sono decise in anticipo. Per legge, i 28 Stati membri dell'Unione Europea passano insieme, andando avanti l'ultima domenica di marzo e tornando indietro l'ultima domenica di ottobre.



Negli Stati Uniti gli orologi tornano indietro la prima domenica di novembre. La Russia ha sperimentato l'ora legale permanente nel 2011, ma ciò ha creato una situazione in cui era buio a mezzogiorno in alcuni luoghi, quindi nel 2014 è tornata a passare dall'ora legale all'ora solare in autunno.

Quando è iniziato il sistema di mettere avanti e indietro gli orologi?


suo e suo stipendio espn

L'idea di aggiustare gli orologi per risparmiare energia e far sembrare la giornata più lunga di quello che è, ha più di 200 anni, ma la sua attuazione continua ha richiesto più tempo.



I resoconti scritti suggeriscono che un gruppo di canadesi a Port Arthur (Ontario) furono i primi ad adottare la pratica il 1 luglio 1908, impostando i loro orologi un'ora avanti. Altre parti del Canada hanno seguito l'esempio.

Nell'aprile 1916, durante la prima guerra mondiale, con l'Europa alle prese con una grave carenza di carbone, la Germania e l'Austria-Ungheria introdussero l'ora legale per ridurre al minimo l'uso dell'illuminazione artificiale. Molti altri paesi di entrambe le parti in guerra hanno seguito l'esempio. Gli Stati Uniti lo hanno introdotto nel maggio 1916 e da allora lo hanno mantenuto.



Tuttavia, alla fine la mossa era solo uno stratagemma e diversi paesi europei l'hanno abbandonata dopo la fine della guerra nel 1918. La pratica è tornata di nuovo durante le crisi energetiche degli anni '70.

Quali paesi nel mondo hanno questo sistema ora?

Europa, Stati Uniti e paesi come l'Australia e la Nuova Zelanda sono i primi pensieri degli indiani, ma ci sono circa 70 paesi in tutto il mondo che azzerano gli orologi in primavera e in autunno.


al michaels height

Negli Stati Uniti è praticato ovunque tranne che nelle Hawaii e nella maggior parte dell'Arizona. In Australia, l'ora legale è osservata nel New South Wales, Victoria, South Australia e Tasmania oltre ad alcuni altri territori più piccoli; e non osservato nel Queensland e nell'Australia occidentale tra gli altri territori.

I paesi intorno all'equatore (in Africa, Sud America e sud-est asiatico) di solito non seguono l'ora legale; non c'è molta variazione nella luce del giorno che ricevono tutto l'anno in ogni caso.

L'India non ha l'ora legale, anche se in vaste zone del paese le giornate invernali sono più brevi. (C'è anche un dibattito separato sulla logica di attenersi a un solo fuso orario in un paese grande come l'India.)

La maggior parte dei paesi musulmani non usa l'ora legale: durante il mese sacro di Ramzan, ciò potrebbe significare ritardare più a lungo la rottura del digiuno. Il Marocco ha l'ora legale, ma la sospende durante Ramzan. Tuttavia, l'Iran ha l'ora legale e rimane con essa anche durante Ramzan.
I paesi dell'Asia orientale e dell'Africa per lo più non hanno un sistema di DST.

Sono tutti contenti di questo cambio di orologio due volte l'anno?

No non lo sono. In effetti, il Parlamento europeo ha votato per eliminare l'ora legale e, a partire dal 2021, gli stati membri dell'UE sceglieranno tra avere un orario estivo permanente o un orario invernale permanente. Chi sceglierà il primo azzererà l'orologio per l'ultima volta a marzo 2021; chi sceglie quest'ultimo lo farebbe nell'ottobre 2021.

Il voto al Parlamento europeo ha fatto seguito a un sondaggio della Commissione europea. Secondo The Guardian, su 4,6 milioni di risposte, l'84% ha votato a favore della soppressione dell'ora legale.

Negli Stati Uniti il ​​cambio dell'orologio è oggetto di un dibattito che si ripete ogni anno e un gran numero di persone protesta contro la tortura.

Ma qual è esattamente il problema con l'ora legale?

L'idea di base dell'ora legale è messa in discussione dal modo in cui funzionano le società moderne. Ci sono seri dubbi sul fatto che l'ora legale risparmi effettivamente molta energia.

La logica dietro l'impostazione degli orologi in anticipo rispetto all'ora standard durante la primavera era quella di garantire che gli orologi mostrassero un'alba e un tramonto più tardi, in effetti, un giorno serale più lungo. Ci si aspettava che gli individui si svegliassero un'ora prima del solito e completassero la loro routine lavorativa quotidiana un'ora prima. Ci sarebbe un'ora di luce in più alla fine della giornata lavorativa, e si tradurrebbe in un minor consumo di energia.

Tuttavia, mentre più luce diurna significava meno uso della luce artificiale un secolo fa, quando è stata introdotta l'ora legale, le società moderne usano così tante apparecchiature che consumano energia tutto il giorno che la quantità di energia risparmiata è in realtà trascurabile.


quanto vale Emma Chamberlain

In un recente articolo, la rivista Popular Science ha citato studi per elencare gli svantaggi dell'ora legale. Un'ora di sonno perso negli Stati Uniti, ha calcolato uno studio, aumenta il tasso di incidenti mortali dal 5,4% al 7,6% per sei giorni dopo la transizione.

Altri studi hanno riscontrato un tasso più elevato di infortuni sul lavoro dopo il passaggio, con conseguente perdita di giorni di lavoro; un leggero calo della performance del mercato azionario; problemi di salute a causa dell'interruzione del ritmo circadiano (orologio biologico) e sentenze ancora più lunghe ordinate da giudici privati ​​del sonno.