Spiegato: Rifiutando di trasferire il caso di omicidio contro il capo di Sirsa Dera, come HC ha spianato la strada al verdetto atteso per 19 anni - Ottobre 2022

Quest'ultimo ordine dell'Alta Corte ha ora aperto la strada alla pronuncia del verdetto, atteso dagli ultimi 19 anni, quando Ranjit Singh è stato assassinato.

Gurmeet Ram Rahim Singh (File)

Martedì l'Alta Corte del Punjab e dell'Haryana ha respinto una richiesta di trasferimento del processo per omicidio di Ranjit Singh contro il capo di Dera Sacha Sauda Gurmeet Ram Rahim dalla corte speciale della CBI (Panchkula) a qualsiasi altra corte della CBI nel Punjab, Haryana o nel territorio dell'Unione di Chandigarh.




quanto guadagna selena gomez

La petizione, presentata dal figlio di Ranjit Sigh, Jagseer Singh, era pendente in contenzioso dal 24 agosto. L'HC aveva anche ordinato la sospensione della sentenza del tribunale speciale del CBI, Panchkula. Nel caso sono accusati il ​​capo di Dera Gurmeet Ram Rahim Singh e altri due.

Quest'ultimo ordine dell'Alta Corte ha ora aperto la strada alla pronuncia del verdetto, atteso dagli ultimi 19 anni, quando Ranjit Singh è stato assassinato.





Il caso

Ranjit Singh, un fedele seguace del capo di Dera Sacha Sauda Gurmeet Ram Rahim Singh, e uno dei dirigenti del Dera a Sirsa (Haryana) è stato assassinato il 10 luglio 2002 nella giurisdizione della stazione di polizia di Thanesar, Kurukshetra in Haryana. Il figlio di Ranjit, Jagseer, aveva 8 anni al momento dell'omicidio. Un FIR con l'accusa di omicidio e associazione a delinquere è stato registrato presso la stazione di polizia di Thanesar. Il 10 novembre 2003, l'HC aveva ordinato un'indagine CBI sul caso.



Il 3 dicembre 2003, CBI ha registrato FIR nel caso.

Nell'indagine della CBI, Jasbir Singh, Sabdil Singh, Krishan Lal, Inder Sain e il capo di dera Gurmeet Ram Rahim Singh sono stati nominati come accusati. Secondo l'accusa della CBI, il capo di Dera sospettava che Ranjit Singh avesse fatto circolare una lettera anonima tra i seguaci di Dera. Il contenuto della lettera accusava il capo di Dera di sfruttare sessualmente le seguaci delle donne (sadhvis) all'interno del Dera. Questa era la stessa lettera che il giornalista di Sirsa, Ram Chander Chhatrapati, ha evidenziato nel suo servizio. Chhatrapati è stato successivamente ucciso. Il capo di Dera è stato recentemente condannato con l'accusa di omicidio nel caso di omicidio di Chhatrapati.



Poiché il capo di Dera sospettava che dietro quella lettera ci fosse Ranjit Singh, avrebbe anche ordito una cospirazione per eliminarlo.

Aspetta il verdetto



Le accuse nel caso Ranjit Singh sono state formulate contro il capo di Dera nel 2007-2008. Le discussioni si sono già concluse in tribunale CBI e si è in attesa della pronuncia del verdetto. Il caso è ora previsto per l'8 ottobre.

All'inizio del 24 agosto, due giorni prima che il tribunale CBI pronunciasse il verdetto, quando Jagseer ha trasferito HC chiedendo il trasferimento del caso a un altro giudice CBI.



Jagseer aveva affermato che il pubblico ministero del CBI, K P Singh, stava influenzando l'intero procedimento nonostante il fatto che ci fossero altri due procuratori speciali nominati per il processo. Il 24 agosto 2021, il giudice Arvind Singh Sangwan del Punjab e l'Alta corte di Haryana hanno emesso un ordine di sospensione al momento della pronuncia del verdetto.

Martedì (5 ottobre), il giudice Avneesh Jhingan ha respinto la petizione di Jagseer e ha affermato che un giudice è a conoscenza dei poteri conferiti e di come condurre un processo equo.



Citando varie sentenze tra cui Lalu Prasad Yadav contro lo stato del Jharkhand, il capitano Amarinder Singh contro Parkash Singh Badal, Ashish Chadha contro Asha Kumari, Maneka Sanjay Gandhi contro Rani Jethmalani, l'Alta Corte ha affermato: Le apprensioni del firmatario non possono essere ritenute ragionevoli, queste sono immaginari e basati su supposizioni e congetture. Il processo è in fase di pronuncia della sentenza. Il firmatario ha assistito e partecipato al processo davanti al giudice speciale dall'aprile 2021, ovvero da quando è stato trasferito. Al ricorrente in veste di istanza di trasferimento non può essere consentito di avere un banco di sua scelta o di ottenere l'esito del processo secondo la sua volontà. Con il progresso della tecnologia e l'attivismo dei social media, l'accusa mossa da tali parti in causa deve essere esaminata con molta attenzione. Su richiesta di una parte in ansia, il trasferimento del processo alla fine comporterebbe l'intimidazione del giudice e l'interferenza nell'equa amministrazione della giustizia. Il ricorso va respinto in quanto infondato.

Ricusazioni, trasferimenti

In precedenza, dopo aver ascoltato la petizione di Jagseer Singh in due precedenti date, il giudice Arvind Singh Sangwan si era rifiutato di ulteriori udienze nel caso.

Mi è venuto in mente che sono apparso come avvocato per conto di Ranjit Singh (per quanto riguarda il cui processo per omicidio, questa petizione sorge) e suo padre, il defunto Joginder Singh, Sarpanch in 2 contenziosi civili a Kurukshetra nell'anno 1986-1988. Che questo caso sia elencato davanti a qualche altro tribunale, dopo aver ottenuto gli ordini appropriati dall'Onorevole il Presidente della Corte Suprema, il giudice Sangwan aveva registrato nel suo ordine datato 2 settembre 2021.
Sempre prima, secondo un ordine dipartimentale del 31 marzo 2021, insieme al trasferimento del pubblico ministero K P Singh, P K Dogra, il pubblico ministero senior è stato trasferito a Chandigarh. Era una decisione amministrativa.

K P Singh era un pubblico ministero designato presso la Corte CBI, Panchkula, mentre D S Chawla, procuratore pubblico senior e H P S Verma, procuratore pubblico speciale, sono stati specificamente nominati ai fini del processo nel caso di omicidio di Ranjit Singh.

Tuttavia, il 29 settembre, DS Chawla è stato trasferito di nuovo a Bhopal da Chandigarh. L'ordine di trasferimento di Chawla, datato 29 settembre, si legge: In base alle raccomandazioni del Consiglio dell'istituzione junior e all'approvazione dell'Autorità competente, Shri Daljeet Singh Chawla, Sr PP, CBI, SCB, Chandigarh è trasferito e inviato a CBI, ACB, Bhopal, nella stessa qualità, con effetto immediato, nell'interesse pubblico, fino a nuovo ordine.

Casi contro il capo Dera

Deciso : Gurmeet Ram Rahim è già stato condannato a 20 anni di reclusione rigorosa per l'accusa di stupro di due donne seguaci della sentenza del 28 agosto 2017. È anche condannato a vita per l'omicidio del giornalista di Sirsa Ram Chander Chatterpati.


serena vecchia scuola età

In attesa di: Il capo di Dera sta affrontando un altro caso del CBI riguardante la presunta castrazione di un gran numero dei suoi seguaci. Il 1° febbraio 2018, la CBI aveva depositato una denuncia in un tribunale speciale della CBI (Panchkula) contro Gurmeet Ram Rahim e due medici, Pankaj Garg e MP Singh, per castrazione di seguaci all'interno del Dera. Secondo l'accusa, un gran numero di seguaci è stato castrato per volere del capo di dera dal dottor Garg e dal dottor Singh. Sono stati accusati ai sensi delle sezioni 326 (causare volontariamente lesioni gravi con armi o mezzi pericolosi), 120-B (cospirazione criminale) e 417 (imbroglio) dell'IPC. Il capo di Dera è attualmente ricoverato nel carcere Sunaria di Rohtak, Haryana.

Newsletter| Fai clic per ricevere le spiegazioni migliori della giornata nella tua casella di posta