Spiegato: chi può volare all'estero come parte delle nuove linee guida per i viaggi aerei internazionali dell'India? - Potrebbe 2022

Con l'allentamento delle restrizioni ai viaggi in tutto il mondo, vengono offerte numerose opzioni per volare all'estero. In quali paesi si può viaggiare dall'India e chi può volare in India? Quali sono le condizioni da seguire?

riprendono i voli internazionali, voli internazionali, riprendono i voli in india, chi può volare allAir India offre voli dagli aeroporti indiani a Londra, Francoforte, Parigi e diverse città degli Stati Uniti. (Foto espresso: Partha Paul)

Con vari paesi che stanno gradualmente revocando le restrizioni di viaggio dall'India in base a accordi di bolla d'aria, sia le compagnie aeree indiane che quelle straniere offrono una serie di opzioni di volo per coloro che desiderano viaggiare in paesi come Stati Uniti, Germania, Francia, Canada, Regno Unito ed Emirati Arabi Uniti . Tuttavia, il viaggio è soggetto a determinate condizioni imposte dal Ministero degli affari interni indiano e dai governi dei paesi di destinazione.

Cosa sono le bolle di trasporto aereo?

Bolle di trasportosono accordi temporanei tra due paesi volti a riavviare i servizi passeggeri commerciali quando i voli internazionali regolari sono sospesi a causa della pandemia di Covid-19. Sono di natura reciproca, il che significa che le compagnie aeree di entrambi i paesi godono di vantaggi simili. L'India ha creato accordi di viaggio aereo con paesi come Stati Uniti, Francia, Germania, Regno Unito, Canada, Emirati Arabi Uniti e Maldive.Leggi questa storia in malayalam e tamil



Voli internazionali, Bolla d



Chi può viaggiare all'estero dall'India?

Secondo le linee guida per queste bolle d'aria, oltre ai cittadini dei rispettivi paesi e ai cittadini stranieri che vogliono transitare attraverso questi paesi, anche i cittadini indiani possono viaggiare a determinate condizioni. Per i paesi con cui l'India ha accordi di trasporto aereo, i cittadini indiani in possesso di un visto valido con validità di almeno un mese, diverso dal visto per scopi turistici, possono viaggiare. Gli Emirati Arabi Uniti, infatti, hanno permesso anche ai turisti di entrare nei suoi confini. Ciò significa che i titolari di visto di varie categorie come visto per studenti, visto per affari, visto di lavoro potranno viaggiare fuori dall'India. L'ambasciata degli Stati Uniti in India ha ripreso l'elaborazione dei visti per studenti da lunedì (17 agosto) su base limitata, il che potrebbe aiutare gli studenti che vogliono iscriversi al semestre autunnale.

Le linee guida del Ministero dell'Interno affermano, tuttavia, che tutti questi viaggi saranno interamente a rischio della persona che cerca di viaggiare, tenendo conto delle restrizioni esistenti sui viaggi internazionali.



Voli internazionali, Bolla d

Chi può viaggiare in India dall'estero?

Oltre ai cittadini indiani che possono viaggiare su voli in entrata operati da vettori indiani o da vettori stranieri, anche alcune categorie di cittadini stranieri possono viaggiare in India. Fino a poco tempo, solo alcuni titolari di carte Overseas Citizens of India (OCI) potevano entrare in India, ma ora il governo ha permesso a tutti i titolari di carte OCI di arrivare in India.

Per gli altri cittadini stranieri, le categorie autorizzate a entrare in India includono uomini d'affari stranieri che arrivano in India con un visto per affari (diverso dal visto B-3 per lo sport); professionisti sanitari stranieri, ricercatori sanitari, ingegneri e tecnici per lavori tecnici presso strutture del settore sanitario indiano, inclusi laboratori e fabbriche (previa lettera di invito da una struttura sanitaria riconosciuta e registrata, azienda farmaceutica registrata o università accreditata in India); e ingegneri stranieri, gestionali, design o altri specialisti che viaggiano in India per conto di entità commerciali straniere situate in India (queste includono tutte le unità produttive, le unità di progettazione, le unità software e IT, nonché le società del settore finanziario, sia bancario che non bancario imprese del settore).



Espresso spiegatoè ora accesoTelegramma. Clicqui per unirti al nostro canale (@ieexplained)e rimani aggiornato con le ultime

Voli internazionali, Bolla d


papà yankee moglie

Quali compagnie aeree operano voli da/per l'India?

La compagnia di bandiera Air India sta aprendo la strada con voli da varie stazioni in India come Delhi, Mumbai, Ahmedabad, Bengaluru, Hyderabad, Kochi, Amritsar e Thiruvananthapuram verso destinazioni come Londra, Birmingham, Francoforte, Parigi, Newark, San Francisco, Chicago e Washington DC.



Anche le compagnie aeree di questi paesi sono state autorizzate a trasportare passeggeri su entrambe le tratte dei voli, una differenza fondamentale che distingue questi voli dai voli di rimpatrio su cui una tratta doveva essere volata vuota. Queste compagnie aeree includono United, Air France, Lufthansa, Air Canada, Emirates, Etihad, Virgin Atlantic.

Espresso spiegatoè ora accesoTelegramma. Clicqui per unirti al nostro canale (@ieexplained)e rimani aggiornato con le ultime



Voli internazionali, Bolla d

I vettori stranieri sono stati anche autorizzati a trasportare passeggeri che desiderano transitare attraverso i loro paesi soggetti al paese di destinazione che consente il viaggio nei loro confini. In una dichiarazione, Lufthansa ha affermato che con i cittadini indiani che potranno volare in India dagli Stati Uniti, dal Canada e dalla Germania sui suoi voli, opererà voli da Francoforte a Delhi, Mumbai e Bengaluru e da Monaco a Delhi. Virgin Atlantic ha dichiarato che prevede di operare voli tre volte a settimana da Londra a Delhi e ritorno a partire dal 1 settembre, e da Londra a Mumbai e ritorno a partire dal 16 settembre. Anche Air Canada opera voli tra Toronto e Delhi tre volte al settimana in accordo.

Oltre ai vettori stranieri e ad Air India, ci si aspetta che anche le compagnie aeree private indiane sfruttino al meglio gli accordi per le bolle d'aria. Il servizio completo Vistara dovrebbe iniziare le operazioni tra India e Regno Unito, Francia e Germania. Questo inizierà con voli tre volte a settimana tra Delhi e l'aeroporto di Londra Heathrow, dove Vistara ha acquisito slot. In una fase successiva, Vistara dovrebbe aggiungere Parigi e Francoforte alla sua mappa del percorso. La compagnia aerea low cost SpiceJet ha anche acquisito slot presso l'aeroporto di Londra Heathrow dal 1 settembre e sta cercando di operare un volo giornaliero da più città indiane.

Voli internazionali, Bolla d

Cosa devi fare per viaggiare all'estero?

All'inizio di questo mese, il Ministero della salute e del benessere della famiglia ha pubblicato una serie di linee guida per l'arrivo internazionale in base alle quali tutti i viaggiatori devono presentare un modulo di autodichiarazione sul portalehttp://www.newdelhiairport.inalmeno 72 ore prima del viaggio programmato. Dovrebbero inoltre impegnarsi sul portale a sottoporsi a quarantena obbligatoria di 14 giorni ovvero 7 giorni di quarantena istituzionale a proprie spese, seguiti da 7 giorni di isolamento domiciliare con autocontrollo sanitario.

Per coloro che viaggiano al di fuori dell'India, vari paesi hanno norme di isolamento e test diverse. Ad esempio, la Francia richiede test Covid-19 in loco per le persone che arrivano da 16 paesi, tra cui India, Stati Uniti e Brasile, dove la pandemia si sta diffondendo ampiamente. Il Regno Unito ha un elenco completo di paesi senza obbligo di autoisolamento all'arrivo in Inghilterra. L'elenco non include l'India, il che significa che coloro che viaggiano nel Regno Unito dall'India dovranno autoisolarsi per 14 giorni. Per gli Emirati Arabi Uniti, secondo Air India Express, i passeggeri che viaggiano nel paese dell'Asia occidentale avranno bisogno di una previa approvazione da parte della sua Autorità federale per l'identità e la cittadinanza.

Voli internazionali, Bolla d

Da non perdere da Explained |Un paziente guarito può essere nuovamente contagiato dal Covid-19?