Spiegato: perché l'ex primo ministro malese Najib Razak è stato perseguito per lo scandalo 1MDB? - Gennaio 2022

L'accusa del 67enne Razak, in cui un ex capo del governo è stato accusato di corruzione, è vista come un evento raro. Questo è il primo di una serie di processi che coinvolgono Razak, che finora ha negato qualsiasi illecito.

L'ex primo ministro malese Najib Razak. (File foto)

L'ex primo ministro della Malesia Najib Razak era martedìgiudicato colpevole da un tribunale malesesu sette accuse in un processo penale che coinvolge miliardi di dollari rubati da 1Malaysia Development Berhad (1MDB), un fondo sovrano Razak co-fondato nel 2009.

L'accusa del 67enne Razak, in cui un ex capo del governo è stato accusato di corruzione, è vista come un evento raro. Anche sua moglie Rosmah Mansor, nota per la sua propensione per i beni di lusso, è accusata di riciclaggio di denaro ed evasione fiscale.



Questo è il primo di una serie di processi che coinvolgono Razak, che finora ha negato qualsiasi illecito. Razak ora deve affrontare molteplici accuse di riciclaggio di denaro, abuso di potere e violazione criminale della fiducia.



Cos'è lo scandalo 1MDB?

Razak ha fondato 1Malaysia Development Berhad (1MDB) come piattaforma per portare investimenti stranieri nel paese. Nel 2012, il gigante bancario americano Goldman Sachs è stato coinvolto per aumentare gli investimenti e l'anno successivo sono stati raccolti oltre $ 6,5 miliardi. L'azienda ha addebitato $ 600 milioni di commissioni per i suoi servizi e miliardi sarebbero stati intascati da Razak e dai membri della sua cerchia ristretta. L'anno scorso, le autorità malesi hanno accusato Goldman Sachs di aver rilasciato dichiarazioni false e fuorvianti, con sanzioni fino a 3 miliardi di dollari.

Il finanziere malaysiano Jho Low è stato accusato di essere l'artefice del riciclaggio di denaro sporco del fondo.




patrimonio netto dc young fly 2016

Il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti, che ha iniziato a indagare sulla presunta truffa, ha anche scoperto che oltre 730 milioni di dollari avevano raggiunto i conti detenuti dallo stesso Razak. Il denaro è stato utilizzato per acquistare proprietà negli Stati Uniti e nel Regno Unito, immobili di lusso a Parigi, opere d'arte di Claude Monet, Pablo Picasso e Andy Warhol, grandi quantità di gioielli costosi e per finanziare film tra cui 'Il lupo di Wall Street' e ' La casa di papà'. Le attività comprendevano anche conti mantenuti presso istituti finanziari in Lussemburgo e Svizzera. Razak ha insistito sul fatto che il denaro è stato dato come donazione da un reale saudita.

Il 1° luglio, il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha annunciato la presentazione di denunce di confisca civile che chiedevano la confisca e il recupero di circa 96 milioni di dollari in beni associati allo scandalo. Queste denunce affermano il coinvolgimento di funzionari di 1MDB, i loro parenti e altri associati nello scandalo che hanno deviato oltre $ 4,5 miliardi di fondi 1MDB utilizzando documenti e rappresentazioni fraudolente. Inoltre, le denunce menzionano che i fondi sono stati riciclati attraverso una serie di transazioni complesse e società di comodo con conti bancari negli Stati Uniti e all'estero che alla fine sono stati utilizzati per acquisire e investire in attività situate negli Stati Uniti e altrove.

Leggi anche | Goldman Sachs concorda un accordo 1MDB da 3,9 miliardi di dollari con la Malesia



Cosa significa per Razak il verdetto di martedì?

Il verdetto è relativo a oltre 10 milioni di dollari, che sono stati trasferiti dal fondo 1MDB ai conti privati ​​di Razak. Razak ha ripetutamente negato ogni addebito e sostiene di essere stato fuorviato dai suoi consulenti finanziari.

Razak affronta 21 capi di riciclaggio di denaro e quattro capi di abuso di potere e potrebbe affrontare 15-20 anni di carcere per ciascuno di questi capi di imputazione se ritenuto colpevole. Nell'agosto 2019 è stato avviato un processo separato contro di lui che ha coinvolto il riciclaggio di denaro per un importo di $ 550 milioni. Gli atti di martedì riguardano il primo processo tra molti altri relativi a 1MDB.

Anche così, Razak ha sostenuto che farà appello se ritenuto colpevole. Secondo un rapporto del New York Times, …Mr. Najib rimane un membro del Parlamento e il suo partito, popolarmente noto come UMNO, è tornato al potere a febbraio, aumentando le possibilità che non passi mai un giorno dietro le sbarre.



Espresso spiegatoè ora accesoTelegramma. Clicqui per unirti al nostro canale (@ieexplained)e rimani aggiornato con le ultime

Najib Razak, scandalo Najib Razak 1MDB, ex primo ministro malese Najib Razak, accusa di Najib RazakGoldman Sachs ha raggiunto un accordo di 3,9 miliardi di dollari con la Malesia, venerdì 24 luglio 2020, sul fondo sovrano 1MDB utilizzato per riciclare denaro. (Foto AP/Richard Drew, File)

Razak come leader

Razak proviene da una delle famiglie più influenti della Malesia, con suo padre e suo zio che hanno servito come primi ministri in passato. Ha assunto lui stesso il ruolo nel 2009.




beni di Tiger Woods

In qualità di primo ministro, Razak è stato accusato di controllare i tribunali del paese, minare la libertà dei media, incarcerare oppositori politici e bloccare le indagini contro di lui. È stato anche accusato di omicidio. Dopo la sua sconfitta elettorale nel 2018, Razak e sua moglie hanno tentato invano di fuggire in Indonesia e il primo processo è visto da molti come un test per l'attuale governo al potere in Malesia, per vedere se manterrà lo stato di diritto durante il procedimento .

In precedenza, mentre Razak era ancora in carica, le autorità malesi lo avevano scagionato da tutte le accuse, che sono state riprese dal nuovo governo dopo la sconfitta elettorale del 2018.

Razak ha anche mantenuto stretti legami con il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ed è stato uno dei pochi leader mondiali ad aver giocato a golf con lui. Trump ha chiamato Razak il suo primo ministro preferito. La figlia di Razak è sposata con il nipote dell'ex uomo forte kazako Nursultan Nazarbayev.

Il partito UMNO, che rappresenta l'etnia malese, ha lavorato per placare gli estremisti islamici sotto il suo governo. I casi includono un divieto generale per i non musulmani di usare la parola 'Allah' e l'indagine su un giovane per aver 'apprezzato' un post relativo a Israele su Facebook. Ha anche preso in considerazione l'idea di includere i musulmani indiani nella controversa politica di Bumiputera, che pone le grandi minoranze etniche cinesi e indiane della Malesia in una posizione di svantaggio rispetto ai malesi.

Razak è stato anche criticato per la sua gestione scadente della crisi all'indomani dei due aerei della Malaysian Airlines precipitati. Il fratellastro e rivale del dittatore nordcoreano Kim Jong-un è stato assassinato in un aeroporto malese sotto la sorveglianza di Razak.