Spiegazione della finale di PSG vs Bayern Champions League: come questa può essere la grande notte di Neymar - Luglio 2022

Il giocatore più costoso del mondo - ufficialmente costato 199 milioni di euro, ma ufficiosamente il PSG ha sborsato circa 450 milioni di euro - deve dimostrare di valere il suo prezzo.

Spiegazione della finale di Champions League tra PSG e Bayern: come potrebbe essere Neymar?Per Neymar, c'è più in gioco di una medaglia della Champions League quando il PSG incontra il furioso Bayern Monaco. (Fonte: AP)

Per Neymar, c'è più in gioco di una medaglia della Champions League quando il PSG incontra il furioso Bayern Monaco. Nel verdetto della finale di stasera a Lisbona penderebbero molte risposte alle domande che aleggiano su di lui. Il giocatore più costoso del mondo – ufficialmente costato 199 milioni di euro, ma ufficiosamente il PSG ha sborsato circa 450 milioni di euro – deve dimostrare di valere il suo prezzo.


quanto guadagna michael grzesiek

Perché la partita è così importante per Neymar?



La sua firma è stata considerata l'ultimo segnale di ambizione, sia per il club che per il giocatore. Per il PSG, è stata una forte dichiarazione delle loro aspirazioni in Champions League. Per Neymar, è stata una dichiarazione forte che è pronto a uscire dall'ombra di Lionel Messi e ritagliarsi un'eredità per se stesso. Voleva essere centrale nel progetto di Parigi come Messi era stato a Barcellona. Tre anni dopo, ha offerto molto al club in termini di qualità e bellezza, ma come con la nazionale, non ha ancora vinto il grande premio.



Un'accusa mossa contro di lui nel giallo canarino del Brasile è quella di restare anonimo nelle big games, come i quarti di finale contro il Belgio in Russia. Suona vero anche per il PSG, poiché è stato in gran parte ininfluente nei knockout prima dei quarti di finale contro Atlanta quest'anno. È opinione diffusa che non sia stato saggio da parte sua unirsi al PSG. C'è chi dice che è 'bravo' ma non 'abbastanza bravo' da orchestrare una rivoluzione con il club parigino. Inoltre, c'è un consenso generale su Planet Football sul fatto che Neymar sia ancora qualche passo indietro rispetto a Cristiano Ronaldo e Messi.

La domenica sera è la sua migliore occasione per bandire le percezioni e accedere allo spazio rarefatto di Ronaldo e Messi. Il trionfo potrebbe fungere da trampolino di lancio per futuri successi nelle strisce nazionali, a maggior ragione con il COPA l'anno prossimo e la Coppa del Mondo l'anno dopo. La partita è altrettanto importante per il PSG, una giustificazione per la loro pazzia, così come per la Ligue francese, spesso ridicolizzata come la 'lega dei contadini'. Quindi un lifting per il giocatore, il club e la lega.



Leggi anche | Champions League: Neymar ha finalmente la sua grande occasione per brillare

Come è cambiato il suo ruolo nel PSG?

A Barcellona è sempre stato il sostituto di Messi e Suarez. Anche se l'argentino si è un po' arretrato per dare più spazio al brasiliano e all'uruguaiano, è stato comunque il conduttore. Anche in quella che è considerata la migliore notte di Neymar con la maglia del Barcellona, ​​quando ha orchestrato una delle più grandi rimonte nella storia del calcio europeo, contro i suoi attuali datori di lavoro PSG, è stato Messi a raccogliere i plausi.



Nel PSG, è l'uomo principale, il sistema si è piegato per lavorare per lui. A Barcellona, ​​era un attaccante di sinistra, e non il ruolo di centravanti libero di cui godeva con il Brasile. Il suo miglior periodo al Barcellona è arrivato quando si è preso la responsabilità dell'infortunio di Messi. Ma nel PSG, ha la libertà di vagare dove vuole, e si scambia le posizioni più volte in una partita. A volte è centravanti, a volte esterno sinistro o trequartista. Ovunque vada alla deriva, i suoi colleghi cadono nello spazio che lui si lascia alle spalle. A parte la sua dissolutezza davanti alla porta, è stato il cuore pulsante del club. Qualcosa come Messi è per il Barcellona, ​​che detta i tempi e regola l'offerta di palla.

Anche in Spiegato | Cosa servirà al PSG per fermare il Bayern Monaco?


mike rowe worth

Si è evoluto come giocatore?



Di recente, si è anche trasformato in un ottimo leader, anche se il connazionale Thiago Silva è il capitano. Il manager del PSG Thomas Tuchel ha insistito sul fatto di essere sempre stato un leader, ma non è sempre stato così. Le sue indulgenze sul campo - troppa sfacciataggine - furono fraintese come un'estensione del carattere. Troppe acconciature e feste creavano l'impressione che fosse immerso fino al collo nella mondanità di Parigi. Solo questo, ha galvanizzato il PSG in una squadra forte sull'apice della gloria europea, ha instillato una forte etica del lavoro e audacia.


quanto vale gavin free

Diverse volte il suo lato grintoso ha brillato in questa campagna. Niente di più lampante del suo ruolo nei quarti di finale contro Atlanta, dove il PSG è rimasto indietro fino al 90esimo minuto. Era lontano da lui il migliore, ha sprecato una mezza dozzina di occasioni da gol, ma ha scavato, ha lottato duramente per recuperare le palle, pressato e pressato e non ha mai perso la speranza. Non c'era nessuno del malumore associato a lui. Neanche lui ha fatto un gran chiasso per i falli commessi contro di lui. Non si è buttato a terra. La sua determinazione d'acciaio brillava tanto quanto i suoi stivali di seta. Questo era Neymar II. E questo sarebbe il Neymar che potrebbe governare il mondo, vincere premi e medaglie come ha sempre voluto.



Come pianificherebbe il Bayern contro di lui?

Inutile dire che i difensori del Bayern hanno un compito arduo davanti a loro. Non solo nel contenere il genio versatile di Neymar, ma anche nel soffocare il pacato Kylian Mbappe e l'ingegnoso Angel di Maria. Il gioco ad alta pressione del campione tedesco potrebbe funzionare per Neymar e compagni, maestri nel battere le trappole del fuorigioco e nel lanciare rapidi contrattacchi. Quindi, il Bayern potrebbe scegliere di premere meno intensamente rispetto a Barcellona e Lione. Potrebbero anche decidere di schierare una terza difesa, a maggior ragione con il ritmo in declino dell'anziano Jerome Boateng.

Fondamentale per annullare il trio parigino sarebbe congestionare lo spazio di Neymar. Un compito difficile visto che Neymar è così bravo a muoversi tra le righe e ad operare in spazi ristretti. Inoltre, ha la visione e l'abilità passeggera di divincolarsi da qualsiasi posizione difficile. Quindi i bavaresi dovrebbero cercare di chiudere lo spazio tra la linea di fondo e il centrocampo e, data la forma attuale di Neymar, il Bayern potrebbe aver bisogno di collettivismo e un po' di fortuna per uscire senza macchia dalla partita.

Espresso spiegatoè ora accesoTelegramma. Clicqui per unirti al nostro canale (@ieexplained)e rimani aggiornato con le ultime