Riaperta la piramide di Djoser: perché la prima piramide mai costruita è speciale - Gennaio 2022

Si ritiene che la struttura sia stata progettata da Imhotep, descritto da alcuni come il primo architetto del mondo.

Piramide di Djoser, Piramide di Djoser riaperta al pubblico, che è la piramide più antica, piramidi dLa piramide aveva subito gravi danni durante un terremoto nel 1992 ed era sull'orlo del crollo quando sono iniziati i lavori di ristrutturazione nel 2006. (Foto: Wikimedia Commons)

La scorsa settimana, l'Egitto ha riaperto la Piramide di Djoser, la prima piramide mai costruita, dopo un restauro di 14 anni costato quasi 6,6 milioni di dollari.

La piramide aveva subito gravi danni durante un terremoto nel 1992 ed era sull'orlo del crollo quando sono iniziati i lavori di ristrutturazione nel 2006.




elle fanning house

Si ritiene che la struttura sia stata progettata da Imhotep, descritto da alcuni come il primo architetto del mondo.



La piramide di Djoser

La piramide di 4.700 anni è alta 60 metri ed è composta da sei gradini sovrapposti su una tomba a pozzo sepolcrale profonda 28 metri e larga sette. Si trova nel sito archeologico di Saqqara, 24 km a sud-ovest del Cairo, fuori dalla capitale reale di Menfi. Attorno alla piramide si trova un complesso di sale e cortili.

Secondo l'agenzia di stampa statale egiziana Al-Ahram, la piramide di Djoser è il più antico edificio monumentale in pietra del mondo.



Da non perdere da Spiegato | Eroi di guerra che hanno resistito al portoghese: il mega film di cui parla il Kerala

Oggi patrimonio mondiale dell'UNESCO, la piramide fu costruita durante l'era del faraone Djoser, il secondo re della terza dinastia dell'antico Egitto (2650 a.C.-2575 a.C.). I 19 anni di regno del Faraone videro significative innovazioni tecniche nell'architettura in pietra.

L'architetto della piramide, Imhotep, era anche medico e astrologo e servì come ministro di Djoser. In epoche successive fu divinizzato.



I lavori di restauro della piramide, iniziati nel 2006, sono stati interrotti nel 2011 dopo che una rivolta popolare in Egitto ha portato alla cacciata del presidente di lunga data Hosni Mubarak. I lavori sono ripresi alla fine del 2013.

Durante il progetto di restauro, le macerie rimosse dall'edificio hanno rivelato un sarcofago di granito alto 16 piedi e del peso di 176 tonnellate, secondo il sito web di Al-Ahram.


quanto guadagna jason alexander

Il progetto ha visto gli sforzi per prevenire il crollo della piramide e il restauro esterno ed interno, compresi i percorsi che portano alla piramide e i corridoi interni che conducono alla camera funeraria. Anche il sarcofago del re Djoser è stato restaurato, insieme alle pareti della tomba a pozzo funerario.



Oggi celebriamo il completamento del progetto di scongiurare il pericolo e mantenere e ripristinare la prima e più antica piramide rimasta in Egitto, ha affermato giovedì il ministro egiziano del turismo e delle antichità Khaled al-Anani.

Alla riapertura hanno partecipato il Primo Ministro egiziano, Mostafa Madbouli, insieme ad ambasciatori stranieri.