Compensazione Per Il Segno Zodiacale
Personale C Celebrità

Scopri La Compatibilità Con Il Segno Zodiacale

Spiegazione: l'enigma dell'elenco delle quote di 13 punti e 200 punti

Contestata l'ordinanza che ha ribaltato la formula voluta dalla Corte Suprema per l'attuazione delle riserve nei posti di lavoro universitario. In che modo rendere il dipartimento l'unità per le quote è diverso dal rendere l'istituzione l'unità?

Spiegazione: lTutti coloro che sostengono l'esame per i servizi civili possono beneficiare di IAS, IPS, IFS o altri servizi centrali. (Foto d'archivio)

Perché c'è una controversia sugli appuntamenti di lavoro nell'istruzione superiore?





La maggior parte delle nomine ai lavori del governo centrale sono raccomandate da organismi come la Commissione per la selezione del personale o la Commissione per il servizio pubblico dell'Unione. Queste organizzazioni generalmente si occupano di posti con criteri di ammissibilità uniformi, quindi tutti coloro che sostengono l'esame dei servizi civili possono beneficiare di IAS, IPS, IFS o altri servizi centrali. Ciò facilita la distribuzione dei posti tra i candidati qualificati nelle categorie riservate e non riservate.

L'assegnazione di posti riservati ai lavori di insegnamento nelle università è più complessa. Questo perché vengono pubblicizzati meno posti vacanti e i posti vacanti in diversi dipartimenti non sono comparabili. Ad esempio, l'idoneità per il posto di professore assistente in scienze politiche è diversa dall'idoneità per lo stesso posto in un'altra materia.



Quindi, come vengono assegnati i post riservati?

Una posizione nell'elenco per ogni gruppo riservato si ottiene dividendo 100 per la percentuale della quota a cui il gruppo ha diritto. Ad esempio, la quota OBC è del 27%, quindi ottengono 100/27 = 3,7, ovvero ogni quarto posto per il quale si verifica un posto vacante. Allo stesso modo, gli SC ottengono ogni 100/15 = 6,66, cioè ogni 7 posti, e gli ST ottengono 100/7,5 = 13,33, cioè ogni 14 posti vacanti. Pertanto, minore è la percentuale di riserva fornita a una categoria, più tempo sarà necessario affinché un candidato di tale categoria venga nominato a un posto riservato.




valore netto di jacklyn zeman - net

Che cos'è il roster '13/200 punti'? Perché le categorie riservate si oppongono al roster di 13 punti?

Secondo la formula per la determinazione dei posti riservati, è solo dopo che sono state occupate 13.33 posizioni (14 in cifra tonda) che ogni categoria riservata ottiene almeno un posto. L'espressione elenco di 13 punti riflette il fatto che sono necessari 13,33 (o 14) posti vacanti per completare un ciclo di prenotazioni.



Sulla base di questo, ogni 4, 7, 8, 12 e 14 posti vacanti sono riservati rispettivamente a OBC, SC, OBC, OBC, ST nell'elenco di 13 punti. Ciò significa che (i) non ci sono riserve per le prime tre posizioni e, (ii) anche nell'intero ciclo di 14 posizioni, solo cinque posti - o il 35,7% - vanno alle categorie riservate, che è ben al di sotto del mandato costituzionale massimale del 49,5% (27% + 15% + 7,5%).

La nuova quota del 10% per le sezioni economicamente più deboli (EWS) ha ulteriormente ampliato questo divario. Questo perché ogni decimo post (100/10 = 10) è ora riservato a EWS, il che significa sei posti riservati in ogni ciclo di 14, o prenotazione del 42,8% quando il tetto è del 59,5% (49,5% + 10%).



C'è un altro problema, che appunto, è al centro dell'attuale controversia. Nei dipartimenti più piccoli, ad esempio, quelli con meno di quattro insegnanti, l'elenco di 13 punti - in cui la prenotazione entra in funzione solo con il quarto posto vacante - consente una situazione in cui la rappresentanza alle categorie riservate può essere negata del tutto. E possono nominare cinque docenti della “categoria generale” contro uno solo di una categoria riservata (OBC).

Quindi, al fine di fornire la riserva del 49,5% costituzionalmente obbligatoria, la University Grants Commission (UGC) ha iniziato a trattare l'università/college come un''unità' (piuttosto che come singoli dipartimenti) e ha adottato il cosiddetto 'elenco di 200 punti'. ', che era già utilizzato dal Dipartimento del personale e della formazione per le nomine in tutti i servizi del governo centrale.



Si chiama '200 punti' poiché tutte le categorie riservate possono ottenere il loro quantum di prenotazione previsto dalla costituzione una volta occupati 200 posti. E poiché nessun singolo dipartimento in un istituto può avere 200 posti, aveva senso trattare l'intero istituto/università (piuttosto che il dipartimento) come 'unità' per calcolare la quota.

Il roster da 200 punti è il sistema ideale?



È meglio del roster di 13 punti. Mentre l'elenco di 13 punti è molto al di sotto della percentuale di prenotazione obbligatoria, l'elenco di 200 punti lo consente, a condizione che vengano effettuati esattamente 200 appuntamenti. La prenotazione è scarsa anche qui, se il numero degli appuntamenti è inferiore o superiore a 200.

Ciò che rende il roster di 200 punti più efficace nel garantire l'obiettivo generale del 49,5% di riserve è il fatto che il deficit di quota in un dipartimento può essere compensato da un altro.

Come è nata l'attuale controversia?

Il sistema di attuazione delle riserve a 200 punti è stato adottato da tutte le università centrali entro il 2014. Nell'aprile 2017, l'Alta Corte di Allahabad ha annullato il roster di 200 punti, affermando che se l'università è considerata un'unità per ogni livello di insegnamento e applicazione il roster, potrebbe comportare che alcuni dipartimenti/soggetti abbiano tutti i candidati riservati e altri solo i candidati senza riserve.

La Corte Suprema ha confermato questa decisione a giugno e il 5 marzo 2018 l'UGC ha notificato modifiche alle sue linee guida, ordinando alle università di trattare il dipartimento, piuttosto che l'università o il college, come 'unità', riportando così il 13- sistema di punti.

A seguito di un furore, il Centro ha presentato una petizione di congedo speciale alla Corte Suprema ad aprile. La corte ha respinto la petizione nel gennaio 2019. Giovedì scorso, il governo ha approvato un'ordinanza per riportare il roster di 200 punti. Ma l'ordinanza è stata impugnata in tribunale il giorno successivo.

Leggi anche | Quota insegnanti: qual è la domanda chiave in questa materia e quale impatto avrà il cambiamento?

Quali sono i principali argomenti dei gruppi SC/ST/OBC contro il roster a 13 punti?


patrimonio netto di danny devito 2015

n La proporzione di riserve nell'elenco dei 13 punti, indipendentemente dal numero di posti coperti, è molto al di sotto della quota costituzionalmente stabilita, violando di fatto la stessa Costituzione.

n L'ordinanza HC ha creato due standard nell'attuazione delle riserve nel reclutamento di facoltà: dipartimento come unità (elenco di 13 punti) per le nomine SC/ST/OBC e istituzione come unità (elenco di 200 punti) per la nomina di portatori di handicap fisici . Se si vede che il roster di 200 punti crea una disparità tra SC/ST/OBC e le categorie non riservate, non è lo stesso problema creato se si segue il roster di 13 punti per SC/ST/OBC e il roster di 200 punti per handicappati fisici?

n Il problema di alcuni dipartimenti/soggetti che hanno tutti i candidati riservati e alcuni che hanno solo candidati senza riserve esiste anche nell'elenco a 13 punti. Il 1 giugno 2018, BHU ha pubblicizzato 80 post, di cui 12 riservati (sotto il roster di 13 punti). Tutti questi posti riservati erano nel Dipartimento di Chirurgia Cardiotoracica e Otorinolaringoiatria, mentre tutti i posti nel Dipartimento di Medicina Generale erano liberi.

Quali sono le prove dell'effettivo funzionamento del roster di 13 punti?

Il rapporto UGC del 2016-17 mostra che la rappresentazione combinata di SC, ST e OBC tra professori assistenti, professori associati e professori in tutte le università centrali (esclusi i college) era rispettivamente del 32%, 7,8% e 5,4%, inferiore al 49,5 % massimale di prenotazione.

Un assaggio dell'effetto futuro del roster di 13 punti è visibile negli annunci per le posizioni di facoltà dopo la notifica del 5 marzo 2018 dell'UGC. La Central University of Haryana ha pubblicizzato 80 posti, ma nessuno per SC, ST e OBC. IGNTU (Amarkantak) ha pubblicizzato un posto riservato su 52 e la Central University of Tamil Nadu ha pubblicizzato 2 posti riservati su 65.

Qual è la via d'uscita da questa situazione?

Forse la soluzione migliore, senza ledere gli interessi delle categorie non riservate, sarebbe quella di fare il roster (a 13 punti o 200 punti) per le posizioni riservate prendendo insieme tutte le categorie riservate (49,5%).

In questo modo verrà riservato un posto ogni due (100/49,5 = ~ 2), che potrà poi essere ripartito tra tutte le categorie riservate secondo le rispettive quote (OBC 27%, SC 15%, ST 7,5%).

Anish Gupta insegna Economia all'Università di Delhi.

Condividi Con I Tuoi Amici: