Spiegazione: dopo la spinta di Modi, uno sguardo alle diverse razze canine originarie dell'India - Ottobre 2022

I cani nativi non sono stati sempre relegati ai banchi posteriori della gerarchia di razza come lo sono oggi in India. I cani Chippiparai, ad esempio, venivano regalati alla figlia della famiglia durante il matrimonio.

Un cane Chippiparai. Le caratteristiche tipiche dei cani da caccia indiani sono un acuto senso dell'olfatto, un'elevata energia e grinta. (Foto: Wikimedia Commons)

Domenica (30 agosto), il discorso 'Mann Ki Baat' del primo ministro Narendra Modi è stato musica per le orecchie della maggior parte degli amanti degli animali, degli attivisti e dei soccorritori in tutto il paese. Come la PM ha parlato della bellezza e della resilienza dei cani indiani , e l'introduzione di diverse razze autoctone nelle forze armate, è stato un colpo nel braccio degli sforzi per sradicare una tendenza generale a considerare le razze autoctone inferiori alle loro controparti straniere. Leggi questa storia in Tamil



I cani indiani nella storia, tradizioni


emily amick brian quinn

Secoli fa, i cani nativi non erano relegati ai banchi posteriori della gerarchia di razza come lo sono stati oggi in India. Erano compagni costanti di re, regine e aristocratici come abili cacciatori e simboli di statura. Il loro attaccamento agli umani è stato persino documentato in antiche pitture rupestri.





Nel suo libro del 1963 'The Indian Dog', W V Soman scrive di un riferimento al cane indiano nel Rig Veda come 'Sarama', una cagna appartenente a Indra e agli Dei.

Menziona anche un estratto dal Mahabharat, di Yudhishthira che si rifiuta di andare in paradiso se non con il suo cane:



Indra : Non c'è posto in paradiso per le persone che portano i cani con sé. Cancellano i vantaggi delle opere di beneficenza da loro fatte quando accompagnano gli uomini. Quindi lascia il tuo cane alle spalle e accompagnami. Non c'è durezza di cuore in esso.

Yudhishthira : C'è un grande peccato nello scartare i devoti ed è quasi come l'uccisione di un bramino. Pertanto, in nessun caso posso rinunciare a questo cane. Un devoto spaventato, che sente che non c'è nessuno che lo protegga, non sarà abbandonato da me nemmeno a costo della mia vita. Questo è il mio voto.



Leggi anche | Incontra Vida e Sophie, i cani dell'esercito che hanno trovato una menzione speciale dal PM Modi

Quali sono le razze autoctone comuni?



Uno studio del 2016 intitolato 'Una nuova metodologia per la caratterizzazione delle risorse genetiche dei cani dell'India' di Raja KN, PK Singh, AK Mishra, I Ganguly e P Devendran del National Bureau of Animal Genetic Resources (NBAGR), Karnal, afferma: numerose popolazioni/razze meno conosciute… che non sono state adeguatamente caratterizzate e documentate, finora.

In generale, diverse razze di cani nel mondo sono classificate in base alla loro utilità come protezione/custodia, pastorizia, gregge, montagna, compagno, combattimento, profumo ecc. In India, alcune razze di cani, vale a dire Caravan Hound, Combai, Chippiparai, Rajapalayam , Rampur Hound, Kanni, Mudhol Hound, Indian Mastiff (Bulli), cane da pastore himalayano, cani Bhutia ecc., contribuiscono alla biodiversità animale domestica del nostro paese, afferma lo studio.



Combai, Chippiparai, Rajapalayam e Kanni sono razze canine del Tamil Nadu... Le razze canine indigene sono utilizzate principalmente per la guardia e la pastorizia del bestiame e per l'agricoltura, rispetto alle razze esotiche, che vengono allevate a piacere e come animali da compagnia in casa. Pochissime sono le informazioni disponibili sui caratteri fenotipici delle nostre razze canine autoctone e sulla loro utilità da parte degli allevatori. Pertanto, è necessario intraprendere la caratterizzazione, la documentazione e la registrazione delle risorse genetiche del cane indiano, aggiunge.

Il dottor K N Raja, scienziato senior presso il National Bureau of Animal Genetic Resources, Karnal, un istituto ICAR, aveva condotto uno studio sulla caratterizzazione dei cani indigeni nel sud del Tamil Nadu nel 2013-2015. Le razze di cani autoctone in India sono state utilizzate nel corso degli anni per la protezione di terreni agricoli, per la pastorizia di animali da pascolo, ecc. Fino ad ora abbiamo studiato da vicino le razze Rajapalayam e Chippiparai. Durante le conversazioni con gli allevatori, abbiamo appreso che in passato i cani Chippiparai venivano anche regalati alla figlia della famiglia durante il matrimonio, dice.



Per gli allevatori, questi cani sono un enorme motivo di orgoglio e sono molto attaccati ai loro cani. Questi cani sono molto bravi a cacciare, possono correre molto velocemente e sono molto obbedienti e fedeli al proprietario. Nei tempi antichi, venivano persino usati in battaglia. Chippiparai è stato utilizzato anche per proteggere i locali durante la costruzione della diga di Periyar, aggiunge.

Alla domanda sulle razze menzionate dal Primo Ministro, come Combai, Chippiparai, Rajapalayam e Mudhol Hound, Tanya Kane, co-fondatrice del RESQ Charitable Trust a Pune, ha affermato: 'La maggior parte di questi sono cani da caccia originari delle parti meridionali dell'India, mentre i cani da pastore himalayano e i cani Bhutia provengono dall'India settentrionale e vengono utilizzati dalle tribù per mantenere le mandrie. La maggior parte delle razze indigene dell'India provengono dalla famiglia dei segugi con antenati provenienti dall'Afghanistan, dal Medio Oriente. Hanno un acuto senso dell'olfatto, alta energia e guida. Le loro caratteristiche fisiche tipiche sono il torace profondo e le gambe lunghe.

I cani indiani più comuni, che si possono trovare per le strade, sono quelli che Kane chiamava razza mista, ovvero un crogiolo di varie razze, sia autoctone che straniere.

Anche in Spiegato | Perché una zebra ha le strisce? Molte vecchie teorie, alcune nuove scoperte

Perché nelle famiglie indiane ci sono più cani di razza straniera che autoctoni?

Molti animalisti affermano che la maggioranza degli indiani ha un blocco mentale contro la visione di un cane di razza autoctona come un animale domestico. Il termine 'animale domestico', per molti, denota una razza straniera ed esotica - i più comuni sono Labrador, Beagle, Pastori tedeschi, Husky, Shih Tzu, ecc.

I soccorritori che lavorano esclusivamente per ottenere l'adozione di cuccioli indiani salvati, e esprimono le loro critiche alla crudeltà inflitta ai cani da allevatori illegali e negozi di animali non autorizzati spingendoli in un ciclo infinito di nascita, accoppiamento e successivo smaltimento, affermano che ogni volta che mettono indiani cuccioli in adozione, la prima domanda che un potenziale adottante fa è: razza?, che è spesso seguita dal silenzio quando si viene a sapere che il cucciolo di cui gravitano la fotografia è un cane di strada, un termine più comunemente usato nel gergo laico per l'indiano razze.

I soccorritori affermano anche che i cani di razza trovano più accettabilità rispetto ai cani di razza mista, e quindi l'ossessione per la 'razza' ha posto un serio ostacolo al loro lavoro di salvataggio dei cani indiani - la maggior parte dei quali sono razze miste - che vivono per le strade. Molti di questi cani vengono salvati in condizioni (maltrattamenti, crudeltà, mordi e fuggi, malattie) che impediscono loro di vivere una vita sana e sicura per le strade, ma non ci sono molti amanti perché non sono di razza '.

Espresso spiegatoè ora accesoTelegramma. Clic qui per unirti al nostro canale (@ieexplained) e rimani aggiornato con le ultime

Quanto bene si adattano i cani indiani all'essere a casa?

Kane dice di conoscere molti che hanno razze indiane come Chippiparai, Mudhol e Rajapalayam come animali domestici. Queste razze non sono mai state realmente allevate come animali da compagnia, ma ciò non significa che non possano esserlo. Chiunque voglia tenerli come animali domestici deve comprendere le loro esigenze. Hanno bisogno di molto esercizio e non sono i tipi che possono semplicemente sedersi in una stanza, aggiunge.

Anche il dottor Raja dice: Avranno bisogno di molto spazio perché sono molto attivi. Sin dai tempi antichi, sono noti per muoversi molto. Sono anche molto facili da addestrare.

Cani indiani, razze di cani indiani, razze di cani indiani che devi conoscere, PM Modi Mann ki baat dogs, Combai, Chippiparai, Rajapalayam, Mudhol Hound, express spiegato indiano expressUn segugio Mudhol. Neha Panchamiya, presidente di RESQ Charitable Trust, afferma: 'Mentre le razze indigene indiane sono ottimi cani che stanno diminuendo di numero, queste razze non sono il tipico 'animale domestico urbano'. (Foto: Wikimedia Commons)

Jess Brittany, fondatrice dell'organizzazione no-profit 'Delhi the Street Dog' con sede negli Stati Uniti, ha iniziato a reinserire i cani indiani salvati all'estero dopo aver salvato il suo cane, Delhi, dalle strade della capitale nazionale. Le persone negli Stati Uniti e in Canada sono molto attratte dalle loro storie e vogliono dare loro la vita che meritano. I cani indiani hanno prosperato negli Stati Uniti e in Canada fintanto che ricevono un addestramento ed esercizio di rinforzo positivo. Tendono ad essere cani ad alta energia che eccellono quando ricevono un addestramento adeguato.

Fino ad oggi, la sua organizzazione ha riportato in patria 94 cani indiani salvati dalle strade, all'estero. Il veterinario di Delhi, il dottor Premlata Chaudhary, afferma che i cani indiani hanno meno difetti genetici, una forte immunità. Anche la loro durata di vita è più lunga, intorno ai 16-17 anni. Sono molto intelligenti e possono adattarsi a diversi tipi di clima.

Come hanno risposto gli animalisti e i soccorritori al messaggio del Primo Ministro?

La maggior parte ha accolto con favore la mossa, poiché ritiene che creerà consapevolezza sui cani locali e ispirerà le persone a tenerli come animali domestici.

Neha Panchamiya, presidente di RESQ Charitable Trust, ha dichiarato: “Il Primo Ministro stava promuovendo le razze indiane. Ma il messaggio non deve essere frainteso. Anche se sono d'accordo sul fatto che le razze indigene indiane siano ottimi cani che stanno diminuendo di numero, queste razze non sono il tipico 'animale domestico urbano'.


patrimonio netto di ariel winters

Mudhol Hounds, Rajapalayams, Chippiparai sono cani di 'pedigree' ... Verranno anche allevati da allevatori, non li troverai per le strade. L'acquisto di un cane da un allevatore non registrato è illegale, che si tratti di una razza indiana o di una razza straniera/importata, ha detto Panchamiya.

Ha aggiunto: Questa è anche una buona opportunità per far capire che i cani di strada, che sono 'cani di razza mista' che si trovano nelle nostre strade, sono cani fantastici da adottare. Ma come con qualsiasi cane, devi essere pronto a prendere un impegno.