Spiegato: la valuta con il pubblico passa a Rs 28,39 lakh crore; perchè sta salendo? - Dicembre 2022

Mentre la valuta con il pubblico è aumentata negli ultimi 14 mesi, da quando è scoppiata la pandemia, il suo ritmo è rallentato dopo luglio 2020, in uno con un calo dei casi. Tuttavia, ha preso slancio nel febbraio 2021 quando i casi hanno iniziato a crescere.

Significativamente, le riserve valutarie hanno mostrato fluttuazioni con le famiglie che ne conservavano di più ogni volta che le infezioni da Covid si muovevano verso l'alto. Le disponibilità liquide hanno raggiunto un massimo di Rs 2.06.889 crore nel trimestre di giugno del 2020.

Mentre il pubblico si affrettava a prelevare contanti per le proprie necessità quotidiane e per soddisfare qualsiasi esigenza medica in mezzo al blocco e al coprifuoco in tutti gli stati, la valuta con il pubblico è aumentata e ha raggiunto il massimo storico nella quindicina che termina il 7 maggio 2021.



Secondo i dati rilasciati dalla Reserve Bank of India (RBI), nelle due settimane che si sono concluse il 7 maggio 2021, la valuta presso il pubblico è aumentata di Rs 35,464 crore per raggiungere il massimo storico di Rs 28,39 lakh crore. Negli ultimi 14 mesi, da quando il coronavirus ha iniziato a diffondersi in India dal marzo 2020, la valuta con il pubblico è cresciuta di oltre 5,3 lakh crore di Rs.

Newsletter| Fai clic per ricevere le spiegazioni migliori della giornata nella tua casella di posta






quanto guadagna becky lynch

Quanto è cresciuto?

Mentre la valuta con il pubblico è aumentata negli ultimi 14 mesi, da quando è scoppiata la pandemia, il suo ritmo è rallentato dopo luglio 2020, in uno con un calo dei casi. Tuttavia, ha preso slancio nel febbraio 2021 quando i casi hanno iniziato a crescere.



Tra il 1 marzo 2021 e il 7 maggio 2021 la valuta presso il pubblico è aumentata di Rs 1,04 lakh crore per raggiungere il massimo storico di Rs 28,39 lakh crore nelle due settimane terminate il 7 maggio 2021.

In precedenza, nel periodo compreso tra il 1 marzo 2020 e il 19 giugno 2020, la valuta con il pubblico era aumentata notevolmente di Rs 3,07 lakh crore da Rs 22,55 lakh crore nella quindicina terminata il 28 febbraio a Rs 25,62 lakh crore nella quindicina terminata il 19 giugno , 2020. Tra marzo e giugno 2020, le persone hanno ritirato pesantemente contanti dalle filiali bancarie e dagli sportelli automatici a seguito del blocco, poiché la dipendenza dalle transazioni in contanti è aumentata.



In confronto, nel periodo tra luglio e settembre 2020, l'aumento della valuta con il pubblico è stato di Rs 22.305 crore e quello tra dicembre e gennaio è stato solo di Rs 33.500 crore. Nei mesi festivi di ottobre e novembre, tuttavia, la valuta con il pubblico era aumentata di 88.300 crore di Rs.

Da quando il governo ha annunciato la demonetizzazione l'8 novembre 2016, la valuta con il pubblico è aumentata di 10,4 lakh crore o del 58%. Come il 4 novembre 2016, la valuta con il pubblico era pari a Rs 17,97 lakh crore.



Perché sta salendo?

Tradizionalmente, si è visto che un ambiente incerto porta ad un aumento della detenzione di liquidità da parte del pubblico. Quando la seconda ondata di pandemia di coronavirus ha iniziato a diffondersi e i nuovi casi giornalieri sono aumentati esponenzialmente da circa 1 lakh nella prima settimana di aprile a oltre 4 lakh nella prima settimana di maggio, il pubblico è cresciuto in apprensione per l'annuncio di un rigoroso blocco da parte del governo centrale per controllare la diffusione del Covid-19. Se questo era uno dei motivi per cui le persone si precipitavano a prelevare contanti, molte persone stanno prelevando contanti per soddisfare qualsiasi esigenza urgente di contanti in caso di emergenza sanitaria nei tempi attuali.



Mentre i governi statali inizialmente hanno iniziato con il coprifuoco notturno e i blocchi nei fine settimana, l'aumento dei casi li ha costretti a estendere i blocchi e renderli più severi costringendo le persone a detenere contanti per soddisfare le loro esigenze quotidiane.


hayden christensen louis vuitton

Alcuni banchieri affermano che in molti casi, poiché le persone hanno perso il lavoro o hanno visto un taglio dei loro stipendi, stanno attingendo ai loro risparmi nelle banche per far fronte alle loro spese mensili e questo sta anche portando a un aumento della valuta con il pubblico.



Anche in Spiegato| Perché ha senso investire in obbligazioni sovrane in oro

È previsto un ulteriore aumento?

Poiché la pandemia continua a incidere sulla vita e a creare incertezza, gli economisti ritengono che potrebbe esserci un ulteriore aumento delle disponibilità liquide. Alcuni dicono che almeno nei prossimi due mesi, le disponibilità di liquidità potrebbero rimanere a livelli elevati poiché le persone vogliono tenere con sé contanti per qualsiasi emergenza medica o qualsiasi altra contingenza che possa sorgere.

I dati RBI mostrano che la valuta con il pubblico è aumentata costantemente nel corso degli anni. Sebbene uno dei motivi, citato dal governo, per la demonetizzazione fosse quello di rendere l'India una società meno redditizia, da allora la liquidità è aumentata del 58%.