Spiegazione: la più recente riserva della tigre dell'India, n. 4 a Chhattisgarh - Febbraio 2023

Gli esperti di fauna selvatica e gli attivisti dello stato ritengono che trasformare Guru Ghasidas in una riserva delle tigri sia importante perché collega Jharkhand e Madhya Pradesh e fornisce un corridoio alle tigri per spostarsi tra le riserve di tigri di Bandhavgarh e Palamau.

Questa sarà la quarta riserva della tigre nel Chhattisgarh, dopo le riserve di Udanti-Sitanadi, Achanakmar e Indravati. (File)

Martedì (5 ottobre), la National Tiger Conservation Authority (NTCA) ha approvato la proposta del governo del Chhattisgarh di dichiarare le aree combinate del Parco nazionale Guru Ghasidas e del Santuario della fauna selvatica di Tamor Pingla come riserva della tigre.



La nuova Riserva si trova nella parte settentrionale dello stato, al confine con Madhya Pradesh e Jharkhand. Questa sarà la quarta riserva della tigre nel Chhattisgarh, dopo le riserve di Udanti-Sitanadi, Achanakmar e Indravati.

Anche in Spiegato| La storia del Corbett National Park e l'uomo dietro il nome

La proposta è stata esaminata dall'11° Comitato tecnico dell'NTCA il 1° settembre e l'approvazione è stata concessa un mese dopo ai sensi della Sezione 38V (1) del Wildlife (Protection) Act, 1972. (Piano di conservazione della tigre: il governo statale, su la raccomandazione della Tiger Conservation Authority, notificare un'area come riserva di tigri.)





Un decennio di lavoro

Il Tamor Pingla Wildlife Sanctuary è stato identificato come parte della Riserva degli elefanti di Sarguja Jashpur nel 2011. Il Parco nazionale Guru Ghasidas faceva parte del Parco nazionale di Sanjay nell'indiviso Madhya Pradesh. Entrambi sono stati identificati come foreste di riserva ed erano in fila per essere notificati come Riserva delle tigri dal 2011.

Riserva di media grandezza

Le unità costitutive della nuova Tiger Reserve, il Parco Nazionale Guru Ghasidas e il Tamor Pingla Wildlife Sanctuary, si estendono rispettivamente su 1.44.000 ettari (1.440 kmq) e 60.850 ettari (608,5 kmq).



Il Parco Nazionale Guru Ghasidas si trova nel distretto di Koriya; Tamor Pingla si trova nel distretto di Surajpur nell'angolo nord-occidentale del Chhattisgarh.

Significato, importanza

Il Parco Nazionale Guru Ghasidas era l'ultimo habitat conosciuto del ghepardo asiatico nel paese. Originariamente parte del Parco nazionale di Sanjay Dubri, il Guru Ghasidas Park è stato creato come entità separata nella regione di Sarguja, nel Chhattisgarh, dopo la formazione dello stato nel 2001.




patrimonio netto di emma stone

L'ex governo del BJP dello stato aveva deciso di rendere il Tamor Pingla Wildlife Sanctuary parte di un più grande corridoio per elefanti nella parte settentrionale dello stato e si era mosso per ottenere l'approvazione per il Bhoramdeo Wildlife Sanctuary nel centro dello stato come Riserva della Tigre. La resistenza della popolazione locale a Bhoramdeo, tuttavia, ha costretto il governo a fare un passo indietro dall'idea nel 2018.

Il governo del Congresso si è impegnato per ottenere l'approvazione dall'NTCA per il Parco Nazionale Guru Ghasidas.



Gli esperti di fauna selvatica e gli attivisti dello stato ritengono che trasformare Guru Ghasidas in una riserva delle tigri sia importante perché collega Jharkhand e Madhya Pradesh e fornisce un corridoio alle tigri per spostarsi tra le riserve di tigri di Bandhavgarh e Palamau.

Bhoramdeo, d'altra parte, collega l'Indravati Tiger Reserve nel Chhattisgarh con la Kanha Tiger Reserve nel Madhya Pradesh e, dicono gli esperti, la decisione di creare una Tiger Reserve nel Guru Ghasidas National Park non dovrebbe influenzare i tentativi di notificare Bhoramdeo come Tiger Reserve. pure.



Newsletter| Fai clic per ricevere le spiegazioni migliori della giornata nella tua casella di posta

Condividi Con I Tuoi Amici: