Spiegato: Leggendo tra le righe del rapporto di Robert Mueller su Trump, Russia - Potrebbe 2022

Il consigliere speciale ha presentato un rapporto dopo aver sondato la presunta interferenza russa nel sondaggio presidenziale degli Stati Uniti. Quali erano queste accuse, cos'altro è emerso, cosa significa il rapporto per Trump, i suoi collaboratori, i rivali?

Spiegato: Leggendo tra le righe del rapporto di Robert Mueller su Trump, RussiaRobert Mueller, il consigliere speciale che indaga sull'ingerenza russa nelle elezioni, al Campidoglio di Washington, 21 giugno 2017 (The New York Times: Doug Mills)

Domenica, il procuratore generale degli Stati Uniti William Barr ha scritto ai legislatori affermando che un'indagine condotta dal consigliere speciale Robert Mueller, che aveva presentato il suo rapporto di indagine venerdì, non ha rilevato che la campagna del presidente Donald Trump avesse cospirato con la Russia per influenzare le elezioni presidenziali del 2016.

Uno sguardo agli eventi che hanno portato all'indagine, quanto dei suoi risultati sono ora noti e cosa significano, e cosa potrebbe accadere da qui.



Rapporto Mueller: in che modo la Russia dovrebbe aver influenzato le elezioni presidenziali statunitensi?

In vista delle elezioni del 2016, sono emerse notizie secondo cui ufficiali dell'intelligence militare russa, che lavoravano per un'agenzia nota come GRU, avevano violato il Comitato nazionale democratico (DNC) e l'account Gmail di John Podesta, il manager della campagna di Hillary Clinton. Successivamente, WikiLeaks ha rilasciato migliaia di e-mail che gli agenti russi avrebbero presumibilmente violato dal DNC. Ciò ha portato le agenzie di intelligence a indagare sull'interferenza russa.



Secondo un'accusa citata dal New York Times, gli agenti della società privata russa Internet Research Agency, che presumibilmente ha legami con il Cremlino, si sono spacciati per americani su Facebook e Twitter per deridere Clinton e promuovere Trump. Le agenzie di intelligence statunitensi hanno concluso che il presidente russo Vladimir Putin aveva ordinato queste campagne di influenza anche prima che Trump annunciasse la sua corsa. Putin è visto come anti-Clinton e si dice che in seguito sia stato attratto dalle posizioni di Trump a favore della Russia.

spiegato:Robert Mueller dice nessuna collusione. Qual è il futuro di Donald Trump?



Rapporto Mueller: perché le posizioni del presidente Trump sono state viste come favorevoli alla Russia?

Trump ha più volte elogiato Putin, alimentando speculazioni sul suo rapporto con la Russia.

Nel luglio 2016, l'FBI ha aperto un'indagine sui collegamenti tra i soci di Trump e la Russia. Ha sondato uno dei consiglieri della campagna elettorale di Trump, George Papadopoulos – che, ha detto in seguito l'FBI, conosceva in anticipo i piani della Russia – così come i soci di Trump Paul Manafort, Michael Flynn e Carter Page.

Flynn è diventato consigliere per la sicurezza nazionale nel gennaio 2017. Dopo la vittoria di Trump, Flynn ha discusso con l'ambasciatore russo delle sanzioni che il presidente Barack Obama aveva imposto alla Russia per la sua presunta interferenza elettorale, secondo The NYT, che ha aggiunto che Flynn ha mentito sulle conversazioni con White Funzionari della Camera e investigatori federali. Alla fine è stato licenziato e sono state presentate accuse penali.




patrimonio netto di kashmira cooke

Nel marzo 2017, il direttore dell'FBI James B Comey ha testimoniato davanti a un comitato della Camera che l'FBI stava indagando su possibili collegamenti tra la campagna di Trump e il presunto sforzo russo. A maggio, agitato dalla decisione dell'FBI di procedere con l'indagine, Trump ha licenziato Comey.

Giorni dopo, il Dipartimento di Giustizia nominò Mueller consigliere speciale.

Quali aspetti ha sondato Mueller?

La nomina di Mueller ha seguito le richieste dei legislatori democratici dopo che Trump aveva licenziato Comey. Il mandato di Mueller includeva l'indagine sull'entità dell'interferenza russa, compreso il possibile coinvolgimento dei soci di Trump e dello stesso Trump, e se Trump avesse ostacolato la giustizia licenziando Comey.



Trump è stato spesso sprezzante nei confronti dell'indagine, a volte descrivendola come una caccia alle streghe. Un mese dopo la nomina di Mueller, il NYT ha riferito che Trump ha detto al suo avvocato della Casa Bianca, Don McGahn, di licenziare Mueller, ma McGahn ha rifiutato. In un rapporto successivo, il NYT ha affermato che McGahn aveva parlato a lungo con il team di Mueller. Più tardi quell'anno, McGahn si è dimesso.

Leggi | Dopo il rapporto di Mueller, si alza una nuvola sulla presidenza di Trump



Spiegato | Rapporto di Robert Mueller: tra le righeL'indagine condotta da Robert Mueller ha scoperto che né Trump né alcuno dei suoi aiutanti ha cospirato o coordinato con l'interferenza elettorale del 2016 del governo russo.

Rapporto Mueller: come sono andate le indagini?

L'indagine di Mueller ha incriminato molti nella cerchia ristretta di Trump. Manafort e un altro alto funzionario della campagna, Rick Gates, sono stati incriminati con l'accusa di reati finanziari legati al loro lavoro come consulenti per un leader filorusso dell'Ucraina. Il NYT, citando documenti del tribunale, ha riferito che Papadopoulos si era dichiarato colpevole di aver mentito all'FBI sui suoi contatti con intermediari russi durante la campagna. Successivamente, Flynn si è anche dichiarato colpevole di aver mentito sui suoi contatti con i russi e ha accettato di collaborare con i pubblici ministeri.

Riferendosi ai documenti del tribunale nel 2018, il NYT ha affermato che Mueller ha accusato 13 russi e tre società russe di aver organizzato la campagna fraudolenta sui social media. Un secondo atto d'accusa ha nominato gli ufficiali dell'intelligence militare russa che avevano violato e fatto trapelare e-mail democratiche durante la campagna.

Rapporto Mueller: l'indagine non ha portato a problemi oltre la presunta interferenza russa?

Sì, il team di Mueller ha portato alla luce la possibile corruzione relativa a Trump in altre questioni. A Manhattan, i pubblici ministeri hanno fatto irruzione nelle residenze e nell'ufficio dell'avvocato di lunga data di Trump, Michael Cohen, in relazione a un'indagine su potenziali violazioni delle leggi sul finanziamento della campagna elettorale. Questo alla fine ha gettato le macchie sui presunti incontri sessuali di Trump. Nell'agosto 2018, Cohen si è dichiarato colpevole di aver pagato due donne nel 2016 per metterle a tacere su tali incontri con Trump. Mentre lo stesso presidente ha negato gli affari, Cohen ha testimoniato che Trump gli aveva ordinato di organizzare i pagamenti.

Su questioni relative alla Russia, Cohen si è dichiarato colpevole dell'accusa di aver mentito al Congresso su quanto tempo Trump avesse perseguito un progetto immobiliare in Russia durante il 2016. Secondo Cohen, Trump aveva continuato a negoziare, nel profondo della campagna presidenziale in 2016, su una proposta di Trump Tower Mosca.

Nel febbraio 2019, presentandosi davanti a un comitato della Camera, Cohen ha fatto varie altre accuse contro Trump. Mostrando un assegno firmato da Trump, Cohen ha detto che lo avrebbe rimborsato per i pagamenti in contanti. In un'altra accusa, ha affermato che Trump ha modificato il valore dei suoi beni per ottenere prestiti o ridurre le tasse. Ha anche affermato che Trump aveva suggerito di mentire al Congresso.


valore netto di kenny g

Leggi | Robert Mueller non trova che la campagna di Trump abbia cospirato consapevolmente con la Russia

Allora, cosa c'è nel rapporto Mueller?

Secondo un conteggio del NYT, Mueller ha accusato 34 persone di 199 conteggi che hanno portato alla presentazione del suo rapporto. Con tutti i dettagli sui suoi contenuti non resi pubblici, il sito di notizie Vox ha valutato cosa fare della sintesi scritta dal procuratore generale Barr.

Il rapporto di Mueller ha concluso che i Ruusiani hanno cercato di interferire nella campagna. Tuttavia, ha affermato (come citato da Barr): l'indagine non ha stabilito che i membri della campagna Trump abbiano cospirato o coordinato con il governo russo nelle sue attività di interferenza elettorale. Ciò significa che Mueller almeno non ha potuto dimostrare che i funzionari del governo russo hanno lavorato con la campagna di Trump, ha spiegato Vox.

Sull'accusa di ostruzione alla giustizia, il rapporto è stato citato come dicendo: Sebbene questo rapporto non concluda che il presidente abbia commesso un crimine, non lo esonera nemmeno. Vox nota come Barr e il vice procuratore generale RJ Rosenstein hanno interpretato questo: Nel catalogare le azioni del presidente, molte delle quali hanno avuto luogo in pubblico, il rapporto non identifica azioni che, a nostro giudizio, costituiscono una condotta ostruttiva, hanno avuto un nesso con un pendente o contemplato procedimento, e sono stati fatti con intento corrotto.

Spiegato | Rapporto di Robert Mueller: tra le righeProcuratore generale William Barr (The New York Times: T.J. Kirkpatrick)

Significa che la questione è chiusa?

Come ha notato Barr, Mueller ha deferito diverse questioni ad altri uffici per ulteriori azioni. Tra questi, ha detto Vox, c'è un'indagine sui soci di lobby di Manafort, mentre la National Public Radio ha citato questioni come la potenziale frode finanziaria come testimoniato da Cohen, oltre al presunto armeggiare del valore dei beni di Trump.

Con i membri del Congresso di entrambi i campi che chiedono il rapporto completo e con Barr che indica che avrebbe rilasciato maggiori dettagli, potrebbero emergere ulteriori rivelazioni in relazione al presunto sforzo russo, inclusa la campagna dei troll e l'hacking.

Bloomberg ha affermato che è probabile che ci sia un'epica lotta politica sul fatto che qualcosa dell'inchiesta implichi direttamente o indirettamente... Trump in illeciti che potrebbe meritare il suo impeachment, come dicono alcuni democratici, o se lo scagiona.