Spiegato: cos'è la polidattilia? - Giugno 2022

La polidattilia/polidattilia o iperdattilia è un difetto alla nascita che porta a dita extra su mani e piedi.

Il difetto si riscontra anche in gatti, cani, bovini, ovini, suini, polli, oche e talvolta cavalli.

Diverse organizzazioni di notizie in India e all'estero lunedì hanno riportato la storia di una donna di 63 anni in un villaggio dell'Odisha che, secondo i rapporti, era stata ostracizzata dalla comunità come strega perché era nata con 12 dita e 20 dita dei piedi.


matilda ramsay compleanno

La condizione della donna è nota come polidattilia/polidattilia o iperdattilia, un difetto alla nascita in cui gli esseri umani e gli animali hanno dita delle mani o dei piedi soprannumerari. In altre parole, una persona che soffre dell'anomalia congenita della polidattilia avrà più di cinque dita in una particolare mano o piede, una condizione opposta all'oligodattilia, in cui il malato ha meno di cinque dita in una mano o in un piede.



Il polidattilismo è riportato in forse uno o due bambini ogni 1.000 nati vivi e potrebbe essere l'anomalia dello sviluppo più comune osservata nei neonati in tutto il mondo. Il difetto si sviluppa durante la sesta o settima settimana di gestazione, quando si verifica un'irregolarità nello sdoppiamento delle dita della mano o del piede, creando un dito in più. Si ritiene che le cause siano genetiche, in alcuni casi ereditarie. Il difetto si riscontra anche in gatti, cani, bovini, ovini, suini, polli, oche e talvolta cavalli.



La cifra in più è solo raramente completamente funzionante; il più delle volte è un piccolo pezzo di tessuto molle che a volte ha anche un osso e, in un piccolo numero di casi, un osso con un'articolazione. Nella maggior parte dei casi, le cifre extra possono essere rimosse chirurgicamente; la procedura diventa più impegnativa se c'è osso con la pelle e il tessuto, e più difficile quando l'osso ha un'articolazione.

Sono spesso riportate storie di stigma associate alla condizione; lo stigma è più comunemente visto tra le comunità povere e meno alfabetizzate. Nel dicembre 2018, una neonata è morta in un villaggio tribale a Khandwa, nel Madhya Pradesh, dopo che sua madre avrebbe tagliato le dita delle mani e dei piedi extra con cui il bambino era nato, apparentemente per paura che nessuno l'avrebbe sposata quando è cresciuta su.



Non perdere da Explained:Un regolamento, una dichiarazione dei diritti e un 'contratto' per il World Wide Web