Progetto Dolphin: Perché è importante salvare una specie fluviale in declino? - Gennaio 2022

La vita acquatica è un indicatore della salute degli ecosistemi fluviali. Poiché il delfino del Gange è in cima alla catena alimentare, la protezione della specie e del suo habitat garantirà la conservazione della vita acquatica del fiume.

Modi ha detto nel suo discorso che il Progetto Dolphin sarà sulla falsariga del Progetto Tiger, che ha contribuito ad aumentare la popolazione di tigri.

Nel suo discorso del Giorno dell'Indipendenza di quest'anno, il Primo Ministro Narendra Modi ha annunciatoil piano del governoper lanciare un Progetto Dolphin. Il progetto proposto mira a salvare sia i delfini di fiume che quelli marini.


patrimonio netto di larry birkhead

Cosa farà Project Dolphin?

Modi ha detto nel suo discorso che il Progetto Dolphin sarà sulla falsariga del Progetto Tiger, che ha contribuito ad aumentare la popolazione di tigri. Tale iniziativa ha ottenuto l'approvazione in linea di principio nel dicembre dello scorso anno, durante la prima riunione del National Ganga Council (NGC), guidato dal Primo Ministro. Il programma di conservazione speciale deve essere adottato per il delfino gangetico, che è animale acquatico nazionale e anche specie indicatrice per il fiume Ganga diffuso in diversi stati, affermano i verbali della riunione.



Finora, la Missione nazionale per il Gange pulito (NMCG), che implementa il programma di punta del governo Namami Gange, ha preso alcune iniziative per salvare i delfini. Ora, il progetto Dolphin dovrebbe essere implementato dal Ministero dell'ambiente, delle foreste e dei cambiamenti climatici.



Cos'è il delfino del Gange?

Il sistema fluviale del Gange ospita una grande varietà di vita acquatica, tra cui il delfino del Gange (Platanista gangetica). Il delfino del Gange è una delle cinque specie di delfini di fiume presenti in tutto il mondo. Si trova principalmente nel subcontinente indiano, in particolare nei sistemi fluviali Ganga-Brahmaputra-Meghna e Karnaphuli-Sangu.

Il Piano d'azione per la conservazione del delfino del fiume Gange, 2010-2020, descrive i delfini maschi come lunghi circa 2-2,2 metri e le femmine come un po' più lunghe a 2,4-2,6 m. Un delfino adulto potrebbe pesare tra 70 kg e 90 kg. La stagione riproduttiva del delfino del Gange va da gennaio a giugno. Si nutrono di diverse specie di pesci, invertebrati ecc.



Perché è importante salvare i delfini?

C'è stato un tempo in cui i delfini del Gange potevano essere avvistati nel Gange in diversi punti, dal suo delta nel Golfo del Bengala a monte ai piedi dell'Himalaya. È stato trovato anche negli affluenti del Gange. Alcuni esperti hanno riferito che durante il 19° secolo i delfini sono stati avvistati nella Yamuna fino a Delhi. Tuttavia, la costruzione di dighe e sbarramenti e l'aumento dell'inquinamento hanno portato a un calo della popolazione degli animali acquatici nei fiumi in generale e dei delfini in particolare.

La vita acquatica è un indicatore della salute degli ecosistemi fluviali. Poiché il delfino del Gange è in cima alla catena alimentare, la protezione della specie e del suo habitat garantirà la conservazione della vita acquatica del fiume.

Espresso spiegatoè ora accesoTelegramma. Clicqui per unirti al nostro canale (@ieexplained)e rimani aggiornato con le ultime



Altri governi hanno usato la vita acquatica come indicatore della salute di un sistema fluviale?

A livello globale, ci sono stati tali esempi. Ad esempio, il piano d'azione sul Reno (1987) della Commissione internazionale per la protezione del Reno (ICPR) — che rappresenta Svizzera, Francia, Germania, Lussemburgo e Paesi Bassi — ha riportato in auge il salmone. Il ritorno del pesce migratore è considerato un indicatore del miglioramento della salute del fiume.

Il salmone era solito migrare dal Mare del Nord al Reno ogni anno e riprodursi, ma questo si è fermato quando l'inquinamento è aumentato nel fiume. Dopo un incidente chimico nel 1986 che causò la morte di pesci e microrganismi, fu lanciato il Piano d'Azione. Ciò ha portato a un miglioramento della qualità dell'acqua del fiume e i salmoni hanno cominciato a tornare.


felix arvid ulf kjellberg altezza

Mentre il salmone era considerato disperso nel Reno nel 1958, oggi diverse centinaia di salmoni del Mare del Nord tornano ogni anno negli affluenti accessibili del Reno e si riproducono naturalmente lì, afferma Assessment Rhine 2020 e rapporto ICPR.



Quanti delfini del Gange rimangono?

Sebbene non sia disponibile un conteggio esatto, varie stime suggeriscono che la popolazione di delfini del Gange in India potrebbe essere di circa 2.500-3.000. Tuttavia, il ministro di Stato per l'ambiente, le foreste e il cambiamento climatico Babul Supriyo aveva detto a Lok Sabha l'anno scorso che c'erano circa 1.272 delfini nell'Uttar Pradesh e 962 nell'Assam.

L'aumento dell'inquinamento nel Gange ha ridotto il numero nel corso degli anni.



Cosa è stato fatto finora per salvare i delfini del Gange?

Sebbene gli sforzi per salvarli siano stati avviati a metà degli anni '80, le stime suggeriscono che i numeri non sono aumentati di conseguenza. Il delfino del Gange rimane elencato come in pericolo dall'Unione internazionale per la conservazione della natura.

ATTO DI PROTEZIONE DELLA FAUNA SELVATICA:Dopo il lancio del Ganga Action Plan nel 1985, il 24 novembre 1986 il governo ha incluso i delfini del Gange nel First Schedule of the Indian Wildlife (Protection), Act 1972. Questo aveva lo scopo di controllare la caccia e fornire strutture di conservazione come i santuari della fauna selvatica. Ad esempio, il Vikramshila Ganges Dolphin Sanctuary è stato istituito in Bihar ai sensi di questa legge.


patrimonio netto di john green

PIANO DI CONSERVAZIONE:Il governo ha anche preparato il Piano d'azione per la conservazione dei delfini del fiume Gange 2010-2020, che ha identificato le minacce ai delfini del Gange e l'impatto del traffico fluviale, dei canali di irrigazione e dell'esaurimento delle prede sulle popolazioni di delfini.

ANIMALE ACQUATICO NAZIONALE:Il 5 ottobre 2009, l'allora primo ministro Manmohan Singh, mentre presiedeva la riunione inaugurale della National Ganga River Basin Authority, dichiarò il delfino del fiume Gange come l'animale acquatico nazionale. L'anno successivo è stata emessa una notifica dal Ministero dell'ambiente e delle foreste. Ora, la Missione nazionale per Clean Ganga celebra il 5 ottobre come Giornata nazionale dei delfini di fiume Ganga.